How I Met Your Father 2×18 – 2×19 – Parent Trap – Shady ParkerTEMPO DI LETTURA 4 min

/
()

How I Met Your Father 2x18Come da tradizione How I Meet Your…,  avvicinandosi al finale di stagione vengono al pettine tutti i nodi più importanti. E in questa seconda stagione di How I Met Your Father sono state due le grandi questioni trasversali a molti episodi: da un lato la ricerca del padre di Sophie, dall’altro i tentativi di Jesse di andare avanti e rifarsi una vita sentimentale.
E in entrambi i casi la mania del controllo di Sophie sarà destinata a infrangersi contro un mare di imprevisti e di fattori che non si possono assolutamente controllare, col solito apparato di equivoci e gag a cui la serie ha abituato i suoi spettatori.

GENITORI IN TRAPPOLA


Chi è nato negli anni ’80, ma diciamo anche nei ’90, ricorderà sicuramente un film Disney intitolato Genitori In Trappola. La trama era molto semplice: due gemelle interpretate da Lindsay Lohan decidono di far tornare insieme i loro genitori, facendoli incontrare e facendo di tutto per metterli in situazioni che riaccendano il loro amore.
E non poteva How I Met Your Father, dietro la cui produzione e distribuzione c’è proprio Disney, esimersi dal citare Genitori In Trappola. Anche se, al di là della grande marchetta autoreferenziale, ci sta che Sophie cerchi di risolvere un problema reale con un escamotage tratto da un film. Ci sta perché appartiene a quella generazione di nativi digitali che si è formata sui social media, sui film e anche sulle serie televisive. Quella generazione che, per farla breve, ha conosciuto la realtà filtrata attraverso Internet e la televisione e che non fa altro che citare, nel parlare e spesso addirittura nell’agire, i prodotti d’intrattenimento.
E ci sta anche perché Sophie è una maniaca del controllo e dell’ordine. E cosa c’è di più adatto a una come lei che “pilotare” il riavvicinamento dei suoi stessi genitori? Ma la vita, si sa, è imprevedibile ed è inevitabile, quasi scontato scoprire che in realtà i due già si sono conosciuti e hanno iniziato a frequentarsi.
Tuttavia, in piena tradizione How I Met Your Father, anche quando le cose non vanno come si vorrebbe, possono prendere una piega inaspettatamente soddisfacente. Sophie ha sempre voluto una famiglia “normale” e il fatto che non sia riuscita personalmente a far mettere insieme i genitori non è un fallimento. Anzi, paradossalmente il fatto che i genitori siano al di là del suo controllo è la cosa più simile a una famiglia che finora abbia sperimentato.

How I Met Your Father 2x19

EQUIVOCI E SENTIMENTI


Una delle forme di commedia più tradizionale è quella basata sugli equivoci: situazioni interpretate in maniera errata che portano a una catena di conseguenze grottescamente disastrose, fino alla risoluzione finale in cui si scopre la verità e tutto si sistema. Più o meno.
“Shady Parker” è proprio un ottimo esempio di commedia degli equivoci, perché le due trame portate avanti si basano proprio su assunzioni che poi si riveleranno errate. Da un lato, Valentina è convinta che Ellen e Charlie abbiano trovato la poesia che Jesse ha scritto per Sophie e che dimostra che ancora prova sentimenti per lei; dall’altro, la stessa Sophie e Sid fanno di tutto per smascherare Parker, l’attuale compagna di Jesse, credendola un’impostora.
Al di là dei meccanismi comici più o meno riusciti (intuire fin da subito che Valentina e Sophie stanno seguendo piste sbagliate rende più prevedibile del solito la scrittura, ma è un problema alla base di qualsiasi commedia degli equivoci), il pregio di questo episodio è un altro. Con la sua solita leggerezza ed evitando certi eccessi melodrammatici comuni invece in How I Met Your Mother, la sua sorella minore disneyana riporta al centro della scena i sentimenti della coppia impossibile Sophie-Jesse. Per un’intera stagione lui è stato dipinto come quello ancora innamorato di Sophie, mentre la ragazza passava da un partner all’altro con disinvoltura; a un passo dal finale i ruoli si capovolgono ed è Sophie a dimostrare di essere ancora legata all’ex.
Il nodo sarà sicuramente sciolto nel prossimo episodio, ma intanto bisogna mettere ostacoli sul cammino dei due innamorati, e quindi non solo Parker non si rivela un’impostora, ma i dettagli che la facevano sembrare una poco di buono vengono capovolti in positivo. Lo spettatore si ritrova a disperare per la coppia che “shippa” perché Parker, con la fine dell’episodio, appare la donna perfetta. mentre Jesse, frustrato per l’invasione della privacy della donna che ama, sembra più distante che mai da Sophie. Ma noi tutti sappiamo che i sentimenti di Jesse per Sophie non sono svaniti nel nulla. E c’è ancora una puntata perché abbiano modo di tornare a galla e magari, chissà, esplodere.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • La citazione non ruffiana a Genitori In Trappola
  • Sophie finalmente può avere una famiglia “normale”
  • I sentimenti di Sophie e Jesse nuovamente al centro della scena
  • La struttura di “Shady Parker” da commedia degli equivoci crea una certa prevedibilità fin dall’inizio

 

A un passo dal finale, How I Met Your Father regala due episodi non solo divertenti, ma anche solidi. Il rapporto fra Jesse e Sophie è ai minimi storici e questo può avere solo due conseguenze: o un tragico finale di stagione oppure avverrà qualcosa che li riavvicinerà. E magari li farà finire insieme, chissà.

Quanto ti è piaciuta la puntata?

Nessun voto per ora

Divoratore onnivoro di serie televisive e di anime giapponesi, predilige i period drama e le serie storiche, le commedie demenziali e le buone opere di fantascienza, ma ha anche un lato oscuro fatto di trash, guilty pleasures e immondi abomini come Zoo e Salem (la serie che gli ha fatto scoprire questo sito). Si vocifera che fuori dalla redazione di RecenSerie sia una persona seria, un dottore di ricerca e un insegnante di lettere, ma non è stato ancora confermato.

Precedente

Secret Invasion 1×04 – Beloved

Prossima

Mayans MC 5×09 – I Must Go In Now For The Fog Is Rising

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.