);

Mr. Robot 4×08 – 408 Request TimeoutTEMPO DI LETTURA 3 min

in Mr. Robot/Recensioni by
Alla luce delle sconvolgenti rivelazioni del precedente episodio, era assolutamente necessario prendersi una pausa (un timeout), almeno per il protagonista, e fermarsi a riflettere e metabolizzare.
Che la terza personalità accennata qualche episodio fa fosse proprio la sua versione da bambino con cui dialoga qui? Considerato il legame e i tratti comuni con Vera (descritti da questo nella 4×07), non sarebbe neanche così scartabile come ipotesi. Fatto sta che un abbondante 50% dell’episodio è dedicato alla presa di coscienza del protagonista, momentaneamente messo in stand-by dal lato spionistico e complottista della serie.
A tal proposito, “408 Request Timeout” è un episodio che più che mai mette in scena il dualismo dello show. Da un lato un macroscopico complottismo che coinvolge inimmaginabili potenze, lato quasi fantascientifico della serie. Sicuramente di altissima fattura sia tecnica che narrativa l’intera sequenza del rapimento di Darlene e Dom, con momenti di tensione e pathos niente male (anche grazie al fatto che tale lato della trama era stato lasciato in sospeso per un episodio). Inevitabile poi, che la risoluzione richieda quel pizzico di sospensione dell’incredulità che aggiunge un po’ di pepe alla storia: Dom con un polmone perforato riesce a uccidere tutti i rapitori, eliminando con una fredda pallottola in testa la sua più temibile aguzzina.
Ovviamente tutto ciò eleva ulteriormente la raffinata porzione di episodio riguardante la ricerca interiore di Elliot. Vera a quanto pare era un mero veicolo, sia per riportare in scena un personaggio della prima ora, soprattutto a ridosso della chiusura del sipario di Mr. Robot, ma soprattutto per portare Elliot alla clamorosa presa di coscienza. Anche per questa funzione, l’omicidio di Vera da parte di Krista passa in secondo piano. Quasi una pura chiusura ad effetto del magistrale episodio precedente, liquidata sbrigativamente in questo (a meno di strascichi futuri).
Ma è questo un puro episodio di timeout, almeno per quanto riguarda Elliot? Sicuramente si ha una importantissima risposta ad una domanda inevitabilmente sorta nel momento in cui Mr. Robot, nel precedente episodio, dice di non poterlo ormai più proteggere. Forse è la fine di Mr. Robot con le sembianze di Slater, quindi del padre di Elliot e Darlene? Presa coscienza delle colpe del signor Alderson era lecito aspettarsi che la seconda personalità del protagonista almeno cambiasse sembianze. Così come era lecito ipotizzare che durante l’infanzia non avesse le sembianze che vediamo oggi. Ci viene detto che non è così. Durante l’infanzia Elliot aveva già creato una figura immaginaria e ideale del padre, utile a combattere l’incubo che stava vivendo. Allo stesso modo, è anche scongiurata l’ipotesi di non vedere più Mr. Robot così come lo si è conosciuto fino a questo momento, messo anche lui in timeout per parte dell’episodio, fino a capire che, come detto, non è una proiezione del padre per quello che era, bensì una protettiva e rassicurante figura ideale. Tanto rassicurante da aiutare la sua controparte ad hackerare qualsiasi cosa, ma su questo si tornerà nel prossimo episodio.
“408 Request Timeout” è una di quelle puntate che rende bene l’idea di quanto Mr. Robot abbia viziato il suo pubblico. Quando arriva un momento di altissima televisione come “407 Proxy Authentication Required”, si storce il naso non appena le cose iniziano a tornare ai livelli standard. Non importa se poi lo standard di Mr. Robot sia comunque altissimo.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Risposte su Mr. Robot
  • Elliot da bambino è la terza personalità?
  • Tensione durante il sequestro di Darlene e Dom
  • Definizione dell’immagine di Mr. Robot
  • Confronto inevitabile quando un episodio “standard” segue un momento di altissima televisione
  • Omicidio di Vera passato in secondo piano, smascherando del tutto il suo essere stato un puro mezzo

 

“408 Request Timeout” porta avanti la trama, sia per quanto riguarda la guerra contro la Dark Army (con Elliot momentaneamente fuori dai giochi), sia nella ricerca interiore del protagonista, risponde a delle domande e mantiene un livello scenico altissimo. Eppure, anche in questa recensione non si è smesso di fare riferimenti alla 4×07.

 

407 Proxy Authentication Required 4×07 0.36 milioni – 0.1 rating
408 Request Timeout 4×08 0.38 milioni – 0.1 rating


Sponsored by Rami Said Malek Italia

Tags:

Approda in RecenSerie nel tardo 2013 per giustificare la visione di uno spropositato numero di (inutili) serie iniziate a seguire senza criterio. Alla fine il motivo per cui recensisce è solo una sorta di mania del controllo. Continua a chiedersi se quando avrà una famiglia continuerà a occuparsi di questa pratica. Continua a chiedersi se avrà mai una famiglia occupandosi di questa pratica. Gli piace Doctor Who.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: