);

How I Met Your Mother 8×14 – Ring UpTEMPO DI LETTURA 4 min

/
Ora che possiamo definire Robin e Barney ufficialmente fidanzati, gli autori di How I Met Your Mother hanno potuto dare il via a svariate gag inerenti questi due personaggi focalizzandosi su questo loro nuovo status di promessi sposi. Robin prova sulla sua stessa pelle (anzi sulla sua stessa mano) le conseguenze del suo fidanzamento: diventa improvvisamente invisibile agli

occhi di tutti i maschi di New York, che magari prima le avrebbero offerto da bere o anche solo ammiccato, mentre ora a causa del “the ring” sembrano non fare caso alla nostra povera Scherbatsky. Il tema dell’invisibilità causata da un anello di fidanzamento o da una fede nuziale era già stato presentato in una puntata di Scrubs (telefilm a cui HIMYM si è sempre ispirato) quando J.D. comincia a notare le infermiere/dipendenti dell’ospedale, solo dopo che queste si tolgono l’anello. Altre citazioni importanti presenti nell’episodio, atte a commentare il potere dell’anello, sono riferite all’ovvia trilogia del Signore degli Anelli (“non parlo nerdese, Marshall!”) e al mantello dell’invisibilità di Harry Potter (“e non parlo nemmeno il verginese!”). Alla fine Robin, tranquillizzata da una coppia storica come Lily e Marshall, capisce che il vero potere dell’anello non è renderla invisibile, ma far sì che lei e Barney si possano vedere con i veri occhi dell’amore. Una sensazione che solo chi è davvero innamorato può capire.
Chiunque abbia storto il naso alla notizia che Barney avrebbe messo la testa a posto e si sarebbe sposato, per paura che questo fatto avrebbe portato ad una riduzione drastica delle sue battute irriverenti, delle sue scenette assurde o anche solo un decadimento del suo personaggio, dovrà ricredersi. Almeno stando a quanto visto in “Ring Up”. Il nostro Barney ha avuto ampio respiro anche in questa puntata, condividendo il palco con Ted. Ho sempre amato la coppia di amici Barney/Ted, molto più che Marshall/Ted, proprio per la loro diversità di carattere e atteggiamento, ma anche per il fatto che in molti casi l’uno ha imparato dall’altro. La puntata scorsa si era chiusa con un piccolo assaggio della mitica (nel senso che ormai è diventata quasi una leggenda epica) Mother, ma ovviamente Craig e Carter utilizzano la tecnica del bastone e della carota. Un po’ ci accontentano e ci stuzzicano, un po’ ci deridono. In questo episodio Ted frequenta una ragazza di poco più di vent’anni, suscitando l’interesse del gruppo di amici. Ma nessuno sembra tanto interessato quanto Barney. Stupenda la scena in cui entra furtivo di notte in camera di Ted per convincerlo ad andare a letto con la ventenne e soddisfare, così, il vecchio Barney. Ma ci credevate che Ted, a quasi 35 anni, avesse un diario dei sogni? Io sì.
E così Ted, spacciandosi anche per un veterano della guerra del Vietnam, comincia a frequentare Carly, l’avvenente ventenne interpretata dalla “bugiarda” di Pretty Little Liars Ashley Benson. Se siete veramente fan sfegatati di HIMYM e per fan sfegatati intendo chi conosce a memoria le puntate e la maggior parte dei dialoghi, allora il nome Carly avrà sicuramente acceso un campanello nella vostra testa. Si scopre, infatti, che la ventenne è la sorellastra di Barney. Se vi ricordate nella 6×19 intitolata “Legendaddy”, Barney incontra suo padre Jerome Whittaker e conosce sia JJ, suo fratellastro, che Carly. Ci sono state diverse speculazioni sul fatto che Carly potesse essere la moglie di Ted, così da far diventare i nomignoli “zio Barney” e “zia Robin” letteralmente veri, ma questa puntata smentisce tutte le supposizioni. Se in un primo momento Barney decide di rompere l’amicizia con Ted, dopo un paio di giorni lo invita a casa sua e…sorpresa, sorpresa…gli organizza il matrimonio con un’altrettanto ignara Carly. Alzi la mano chi non ha riso nel vedere camerieri spuntare con vassoi di champagne, una volta fatta di rose, un leggio e addirittura una torta color confetto. Beh, geniale. 
Ed è proprio grazie a Ted che Barney capisce di aver seppellito per sempre il playboy di un tempo e di essere pronto per affrontare una vita di monogamia accanto a Robin. Ovviamente con la solenne promessa che Ted e Carly non sarebbero più andati a letto assieme. Wink.  
Marshall e Lily, seppur continuando ad essere dei personaggi quasi di sfondo, hanno avuto la loro gag a sfondo sessuale, con tanto di reazione allergica di Marshall. Purtroppo sono riusciti a strapparmi solo un sorriso. Preferirei vedere questi due personaggi integrati di più con il gruppo e concentrare i momenti comici e non proprio in questi “scontri”, come nello scorso episodio.

P.S. Mamma batte sorella 1-0 

PRO:

  • Il diario dei sogni di Ted
  • L’occhiolino
  • Il matrimonio in 30 secondi organizzato da Barney
  • Le trovate di Barney per prodotti e cappelli
  • Un Ted più comico che sta al gioco di Barney. Mi piace la loro chimica.
  • La mano gigante di Marshall
CONTRO:
  • I momenti musical. Non li ho mai sopportati.

Azzardo un bel 4 per questo episodio, perché l’ho trovato davvero divertente e ben riuscito. Ho ritrovato molti elementi delle prime stagioni, anche sacrificando Marshall e Lily, e dopo otto stagioni lo sforzo va apprezzato

VOTO EMMY

Se volete entrare nelle sue grazie, non dovete offendere: Buffy The Vampire Slayer, Harry Potter, la Juventus. In alternativa, offritele un Long Island. La prima Milf di Recenserie, ma guai a chiamarla mammina pancina.

3 Comments

  1. Perfettamente d'accordo!!!
    L'unica cosa che mi ha lasciato perplesso (anche se mi ha fatto ridere) è la storia dell'anello… Non solo ispirata a Scrubs (e vabbé…) ma già trattata in un precedente episodio (se non ricordo male nella prima stagione), quando, mentre Robin e Lily sono sedute al bancone di un bar, gli uomini ammiccano solo alla prima perché la seconda indossava "l'anello"…

    Mi è dispiaciuto che la Mother non sia la sorella di Barney, in fondo ci avevo creduto anche io!!! Le coincidenze erano TROPPE!
    Quindi, o gli ideatori hanno da sempre pensato di "sviare" il pubblico inserendo particolari che capitavano a fagiolo, o hanno sentito le voci che girano (immagino anche negli States) e hanno deciso di cambiare per farci fessi! 🙂

  2. episodio troppo melenso (menomale che era un insieme di gag), tutto questo amore che vince su ogni cosa, lily che insegna a vivere quando guardando bene è una maestra elementare repressa che per avere una piccola esperienza di vita è quasi dovuta scappare dall'altare… troppo miele secondo me.
    ottimo il trio ted-barney-sister (volendo volendo ci trovo un richiamo a friends, quando ross si mette con la sua studentessa 20enne)e a questo punto speriamo che da qui al matrimonio ted e barney interagiscano il più possibile.
    dispiace vedere una serie che non si limita più a copiare gli altri ma – come detto nel primo commento – copia anche sè stessa (l'episodio è quello in cui lily si leva l'anello e crede di essere agganciata da uno che in realtà è gay).

Rispondi

Precedente

Suits 2×11 – Blind-SidedTEMPO DI LETTURA 3 min

Prossima

The Vampire Diaries 4×10 – After School SpecialTEMPO DI LETTURA 6 min

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: