);

Recenews – N°368TEMPO DI LETTURA 1 min

Giunge ad una conclusione anche la nuova era di MacGyver. L’action adventures drama della CBS era tornato sugli schermi nel 2016 sotto forma di remake della serie originale creata da Lee David Zlotoff per la ABC nel 1985. Attualmente in onda con la quinta stagione, la serie che vede protagonista l’attore Lucas Till nei panni di Angus Mac MacGyver concluderà il suo percorso il prossimo 30 aprile quando l’attuale season finale fungerà da ultimissimo episodio per tutto lo show.

 

Dopo l’esordio con il botto ottenuto alla sua inaugurazione (serie più vista in ben 76 paesi), Bridgerton si prepara a tornare prossimamente con la seconda stagione. Il period drama che ha battezzato l’arrivo di Shonda Rhimes su Netflix, andrà tuttavia incontro a vari cambiamenti nel prossimo ciclo di episodi. Ispirata ai romanzi di Julia Quinn, la serie, che vedrà un cambio di protagonisti, ha già annunciato l’addio di uno degli interpreti indiscussi della prima stagione, Regé-Jean Page, alias il Duca di Hastings. Intanto, si uniscono al cast anche svariate new entry: Shelley Conn, Calam Lynch, Charithra Chandran e l’ex attore di Merlin Rupert Young.

 

AppleTv+ si prepara ad ampliare il suo catalogo con nuovi progetti portati in scena da nomi altisonanti. Tom Holland, messi momentaneamente da parte i panni di Spider-Man, sarà il protagonista di The Crowded Room, serie antologica composta da 10 episodi e ideata da Akiva Goldsman che tratterà il tema della malattia mentale.
Di pari passo, anche Justin Timberlake si unisce ad AppleTv+ come protagonista di una prossima serie: l’attore interpreterà il presentatore di Gong Show, Chuck Barris, in uno show ispirato alla sua autobiografia del 1984 Confessions Of A Dangerous Mind (da cui nel 2002 è stato tratto l’omonimo film di George Clooney). Per ora il progetto è ancora senza un titolo ufficiale.

Ormai sulla trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”.

Rispondi

Precedente

Clarice 1×06 – How Does It Feel To Be So Beautiful

Prossima

Snowpiercer 2×10 – Into The White

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: