);

Recenews – N°65TEMPO DI LETTURA 2 min

È ufficiale: la 23° puntata di Revenge in onda il prossimo 10 maggio, non rappresenterà soltanto il finale della quarta stagione, ma sarà un vero e proprio series finale. La ABC ha deciso di porre fine alla storia di Emily Thorne, chiudendo la serie alla sua quarta stagione, anche in considerazione dei recenti bassi ascolti raccolti. Il finale però non sarà arrangiato, gli autori assicurano che lo show “ha raggiunto ciò che serviva per poter porre la parola fine”.

“Quando c’è una gallina dalle uova d’oro è giusto che questa continui a fare uova fintanto che potrà”. É questa in summa il senso della decisione di NBC di espandere ulteriormente l’universo narrativo di Chicago Fire che, dopo il primo spin-off Chicago P.D., l’anno prossimo vedrà nascere anche il secondo spin-off chiamato per ora Chicago Med. D’altronde il successo sia delle singole serie sia dei crossover è ben più che esplicativo.

Continua a prendere forma il reboot della NBC, Heroes Reborn, che accoglie nuovi membri nel cast: arrivano Francesca Eastwood, Eve Harlow e Pruitt Taylor Vince (True Blood). Aspettando giugno per il rilascio da parte di Netflix della terza stagione di Orange Is The New Black, si inizia già a progettare la quarta stagione, con la promozione a regular di Lea DeLaria. Intanto Byron Mann (Arrow) si unisce al cast di Hell on Wheels.
In assenza di un antidoto ai bassi ascolti, SyFy cancella il drama Helix, incentrato su un gruppo di scienziati alla ricerca di una cura contro un virus, la serie si ferma alla seconda stagione. Si muove sulle orme di Netflix invece, la NBC, che sperimenta una nuova messa in onda per il drama Aquarius, il cui esordio è previsto per maggio, ma con la possibilità di trovare da ora tutti e 13 gli episodi, su gentile concessione della stessa rete, su NBC.com. 
Ormai pronto a dire addio a Downton Abbey, che si concluderà con la sesta stagione in onda a fine 2015, l’ideatore della serie britannica evento, Julian Fellowes, ha iniziato a programmare la sua prossima “creatura”. Basato sul romanzo di Anthony Trollope, Doctor Thorne, lo showrunner darà vita ad un nuovo show, trasmesso sempre dalla rete ITV. Nel frattempo Fellowes continua a lavorare su un’altra serie, The Gilded Age, questa però, targata NBC.

Maggio è arrivato e per gli appassionati di serie tv questo significa che è tempo degli Upfronts. Il tempo delle riflessioni è finito e i network danno il loro giudizio finale; quali saranno le serie che sopravvivranno e quali quelle da salutare? La lista è lunga, ma Recenserie è qui per questo e The Serial Reaper – Il Mietitore Seriale ha tutte le risposte.  

Ormai sulla trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”.

Rispondi

Precedente

The Good Wife 6×20 – The Deconstruction

Prossima

The Last Man On Earth 1×12 – The Tandyman Can

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: