Recenews – N°217TEMPO DI LETTURA 2 min

in Recenews by

Ci pensa la rete The CW ad inaugurare in anticipo la stagione dei rinnovi con un maxi annuncio di ritorni per il prossimo anno. Il network, infatti, rinnova in un colpo solo ben 10 serie: Arrow (Season 7) – The Flash (S5) – Supergirl (S4) – Legends Of Tomorrow (S4) – Black Lightning (S2) – Riverdale (S3); pronte a tornare anche le comedy Crazy Ex-Girlfriend (S4) e Jane The Virgin (S5) ma anche Supernatural giunto ormai alla 14° stagione. Promosso Dynasty con una seconda stagione.

 

Ha sicuramente attirato la giusta attenzione Killing Eve, nuovo drama della BBC America il cui debutto è previsto in questi giorni. La serie, che vede protagonista l’ex star di Grey’s Anatomy Sandra Oh insieme a Jodie Comer, è stata rinnovata per una seconda stagione ancor prima della series premiére.
Arriva al capolinea invece Shades Of Blue, il crime drama prodotto ed interpretato da Jennifer Lopez: la serie si chiuderà definitivamente al termine della terza stagione prevista per giugno.

 

Sono destinate a continuare le avventure di The Last Kingdom su Netflix; l’historical drama che aveva esordito nel 2015 sulla BBC America, con protagonista l’attore Alexander Dreymon, è stato rinnovato per una terza stagione dal colosso streaming.
Arriva un nuovo e considerevole volto nel cast di American Horror Story: lo stesso Ryan Murphy ha infatti annunciato per l’ottava stagione l’ingaggio dell’attrice Joan Collins che va ad unirsi a Sarah Paulson, Kathy Bates e Evan Peters.

 

Come se non bastasse la prima stratosferica stima riguardo i costi della serie tv ispirata a The Lord Of The Rings in cantiere ad Amazon, che si aggirava sui 500 milioni di dollari, arrivano nuove indiscrezioni su questo progetto epocale. Dagli accordi stabiliti, la nuova trasposizione per il piccolo schermo del Signore degli Anelli, infatti, dovrebbe comprendere ben 5 stagioni ed un eventuale spin-off per un budget che si aggirerebbe intorno ad 1 miliardo di dollari, dando vita al progetto più costoso mai visto finora.

 

Niente da fare per una delle recenti serie partorite da Netflix. La comedy-drama Everything Sucks!, show incentrato su due gruppi di teenager alle prese con la vita del liceo nel 1996, regalando una visione dell’adolescenza negli anni ’90, viene cancellato dopo una sola stagione. La serie, rilasciata soltanto lo scorso febbraio, lascia con un finale in sospeso, in quanto gli autori Jones e Mohan erano già a lavoro per un secondo ciclo.

 

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°239

Al grido di “più se ne parla e più funziona”, un’altra serie

Recenews – N°238

#BastaNetflix per… salvare qualsiasi serie dalla cancellazione. La piattaforma streaming si fa

Recenews – N°237

L’attesa di oltre un anno non rimarrà l’unica notizia difficile da mandar

Recenews – N°236

Si è presentata come una delle rivelazioni di questa stagione estiva e,
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: