David Fincher E World War Z 2: Sarebbe Stato Come The Last Of UsTEMPO DI LETTURA 1 min

()

David Fincher, che era stato scelto per dirigere il seguito di World War Z prima che venisse cancellato da Paramount, sta rivelando alcuni dei piani che aveva per il film sequel.

In un’intervista, il regista di Fight Club ha detto che il film sugli zombie sarebbe stato “un po’ come The Last of Us“, la serie di successo della HBO con Pedro Pascal e Bella Ramsey che è stata trasmessa all’inizio di quest’anno. “Sono contento che non abbiamo fatto ciò che stavamo facendo, perché The Last of Us ha molto più spazio per esplorare le stesse tematiche”, ha spiegato. “Nella nostra sequenza iniziale, avevamo intenzione di utilizzare il parassita… lo hanno usato nella loro sequenza iniziale e in quell’apertura meravigliosa con il talk show in stile Dick Cavett, David Frost”.

Il film di successo del 2013, interpretato da Brad Pitt e diretto da Marc Forster, era un adattamento del romanzo omonimo di Max Brooks. Seguiva l’ex dipendente delle Nazioni Unite Gerry Lane (Pitt) mentre viaggiava in tutto il mondo per cercare di fermare un’epidemia di zombie che minacciava di distruggere l’umanità.

Dopo che il film ha incassato 540 milioni di dollari in tutto il mondo, è stato rapidamente messo in moto un sequel, ma ha affrontato diversi ostacoli, tra cui la partenza del regista iniziale, J.A. Bayona. Successivamente, Fincher si è unito al progetto, ma nel 2019 Paramount ha interrotto la preproduzione. Fonti hanno riferito che all’epoca si sono verificati problemi di budget.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Recenserie (@recenserie)

Quanto ti è piaciuta la puntata?

Nessun voto per ora

Precedente

American Horror Story: Delicate 12×05 – Preech

Prossima

Yaratılan 1×01 – Heal Him

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.