);

DC’s Legends Of Tomorrow 7×13 – Knocked Down, Knocked UpTEMPO DI LETTURA 4 min

/

recensione DC's Legends Of Tomorrow 7x13C’erano grandi aspettative per questo finale di stagione di DC’s Legends Of Tomorrow. Non fosse altro per il fatto che proprio nei finali di stagione lo show ha sempre dato il meglio di sé, anche in stagioni caratterizzate più da bassi che non da alti (come, ad esempio, il precedente episodio).
Invece, la risoluzione finale scelta per questo “Knocked Down, Knocked Up” è parecchio anti-climatica e per di più lascia il tutto con un finale aperto che appare, al momento, alquanto precario visto che ancora non sono giunte voci di un rinnovo per l’ottava stagione. Verrebbe da dire che, dato il finale scelto, un rinnovo sarebbe obbligatorio, giusto per non lasciare le cose a metà, ma quando lo stesso showrunner non dà risposte sicure sull’argomento si può solo attendere e sperare per il meglio.

MENO MALE CHE C’È DONALD FAISON!


Anche perché “Knocked Down, Knocked Up” in sé non sarebbe neanche un brutto episodio. L’attenzione è focalizzata fin da subito sul precedente cliffhanger e sui tentativi che le Leggende fanno per poter finalmente riappropriarsi della loro Waverider. Va detto che per un inizio brillante e gestito abbastanza bene (tutta la prima parte prima dei titoli di testa e il ritorno di Gary dalla preistoria) segue però tutta una serie di storylines che cercano, ciascuna a modo suo ma tutte un po’ a caso, di arrivare incolumi al chiudere i propri cicli vitali.
Non mancano ovviamente introduzioni anche di nuovi character, cosa che normalmente un final season non dovrebbe fare. Ma DC’s Legends Of Tomorrow non lo sa e lo fa ugualmente introducendo nell’universo DC/The CW nientemeno che Donald Faison. L’ex Turk di Scrubs interpreta Mike, un sedicente fixer venuto dal futuro che sembra conoscere molto bene la storia delle Leggende. In realtà si scoprirà essere Booster Gold, ovviamente in una versione ancora acerba del super-eroe che i fan conoscono dai fumetti. Un’apparizione inaspettata e un bel colpo di scena finale che, a maggior ragione, fanno venire ancora di più l’amaro in bocca pensando al potenziale che avrebbe lo show da questo momento in poi.

IL POTERE DEL TRIO COINCIDE COL MIO


Anche perché diversamente l’episodio, per quanto ricco di storyline interessanti, non riesce a svilupparne bene neanche una, né tantomeno a concluderla degnamente.
Il salvataggio del dottor Davis (Matt Ryan) da parte delle Leggende avrebbe avuto tutte le caratteristiche per un finale intenso e drammatico. Ma in questo caso si preferisce una comoda soluzione e un finale alla “tarallucci e vino” il cui unico momento di gloria è quando Acciaio viene “arrugginito” e quasi ferito a morte dal gas nervino.
Ma peggiore di tutti è la storyline riguardante il “magico” trio Gideon-Spooner-Astra. Le tre super-eroine più “giovani” delle Leggende puntano tutto sul fattore sorellanza cercando di suscitare una qualche empatia nello spettatore. Ma il risultato è solo l’ennesima parentesi melensa e una situazione pericolosa risolta con il solito “potere dell’ammmore” che tutto può. Quello che ne rimane è una pallida imitazione di Charmed, come se già il reboot del 2018 non fosse abbastanza.

E ORA CHE SUCCEDE?


Rimangono poi molte cose in sospeso, anche dopo i 40 minuti di questa puntata. Di fatto “Knocked Down, Knocked Up” è pensato più come un episodio da mid-season che non come finale di stagione.
Appare evidente come, nelle intenzioni degli autori, ci sia l’intenzione di andare oltre la settima stagione (e forse c’era il progetto anche di fare ben più di 13 episodi). Ma l’instabilità della rete e la scadenza dei contratti hanno portato a questo finale monco e anti-climatico, che lascia più dubbi che non risposte.
C’è da sperare almeno in un’ottava stagione, anche per non sprecare quel poco di buono che questa stagione ha prodotto. Soprattutto ora che finalmente si ha un personaggio (e un interprete) carismatico e degno di attenzione come Booster Gold, potenziale nuovo membro permanente della ritrovata Waverider.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Primi 10 minuti e Gary nella preistoria…
  • Donald Faison
  • …i restanti 30!
  • Momento-Charmed con Gideon, Spooner e Astra
  • Finale completamente lasciato a metà!

 

Se fosse stato un normale episodio di DC’s Legends Of Tomorrow avrebbe anche raggiunto la sufficienza. Ma visto che è il final season e non ci sono garanzie di vedere altri episodi dello show (rischiando che questo sia effettivamente l’ultimo) il voto non può che essere SLAP.

Laureato presso l'Università di Bologna in "Cinema, televisione e produzioni multimediali". Nella vita scrive e recensisce riguardo ogni cosa che gli capita guidato dalle sue numerose personalità multiple tra cui un innocuo amico immaginario chiamato Tyler Durden!

Rispondi

Precedente

Star Trek: Discovery 4×09 – 4×10 – Rubicon – The Galactica Barrier

Prossima

Grey’s Anatomy 18×10 – Living In A House Divided

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: