);

I Know What You Did Last Summer 1×01 – It’s ThursdayTEMPO DI LETTURA 4 min

/

I Know What You Did Last Summer 1x01Da qualche anno a questa parte, il piccolo schermo è stato travolto dalla moda dei cosiddetti revival, remake, reboot e chi più ne ha più ne metta. Ciò che una volta era solo prerogativa del cinema, ora è stato esteso anche alle produzioni seriali, con rifacimenti e sequel di serie tv già concluse.
Pioniere fu Gilmore Girls: A Year In The Life che nel 2016 dissotterrò i protagonisti dell’iconico show a distanza di nove anni dalla sua conclusione. Il tutto senza dimenticare la 3° stagione di Twin Peaks a distanza di 25 anni.
Il 2021, inoltre, sarà l’anno in cui due telefilm rivedranno la luce grazie ad un’ulteriore stagione, creata sia per cavalcare l’onda nostalgica, sia per business. Si sta parlando di Dexter: New Blood, revival della serie con Michael C. Hall, che debutterà il 7 novembre e And Just Like That, sequel di Sex And The City, atteso per dicembre di quest’anno.
Il genere horror, quindi, non poteva sicuramente ignorare la tendenza del momento ed ecco che Amazon Prime Video decide di puntare il tutto e per tutto su I Know What You Did Last Summer, ovvero un grande classico slasher degli anni ’90.

UN CULT INTRAMONTABILE


Il genere slasher ha vissuto la sua epoca d’oro tra la fine degli anni ’70 e la metà degli anni ’80, grazie a registi del calibro di John Carpenter (Halloween), Sean S. Cunningham (Friday The 13th) e Wes Craven (Nightmare), dando origine a popolari saghe cinematografiche ed indimenticabili villains.
Proprio Wes Craven riuscì, da metà anni ’90, a ridare splendore al genere slasher con l’intramontabile Scream (non il remake del 2015 di MTV), diretto dallo stesso regista e scritto da Kevin Williamson. La tematica del maniaco omicida che dava la caccia ad un gruppo di giovani guadagnò nuovamente l’interesse del pubblico, influenzando anche le produzioni successive.
Da queste premesse, infatti, Kevin Williamson creò assieme al regista Jim Gillespie un altro grande cult senza tempo: I Know What You Did Last Summer (So Cosa Hai Fatto, nella traduzione italiana). Il film ebbe un incredibile successo commerciale, sia per la trama da vero slasher movie, sia per il cast azzeccato di teen idol (Jennifer Love Hewitt, Sarah Michelle Gellar, Freddie Prinze Jr. e Ryan Philippe).

THE O.C. IN VERSIONE HORROR


La nuova serie tv in onda su Amazon Prime Video, dunque, si pone come remake del film di Gillespie, diluendo la trama in otto episodi e modernizzando la narrazione per essere il più attuale possibile.
“It’s Thursday” ha inizio nel presente dove viene presentata Lennon, la protagonista (interpretata da Madison Iseman), che fa ritorno a casa dopo un anno trascorso lontana. Il racconto, poi, si sposta nel passato, durante il graduation party che cambierà la vita di Lennon e dei suoi amici. Rispetto al film originale, la serie tv è molto più blasonata e alla moda, proprio per rispecchiare un 2021 che nulla ha da spartire con il 1997. Lennon ed i suoi amici sembrano quasi uscire da un episodio di The O.C: sono ricchi, liberi, disinibiti e dediti al consumo di alcool e droga.
I personaggi sono introdotti con i propri tratti caratteriali e le proprie turbe mentali (c’è l’invasata di social, il migliore amico gay, la party queen, la spacciatrice ed il ragazzo più riservato). Nonostante si apprezzi l’attualità del prodotto televisivo, si sente sicuramente la mancanza di quell’ingenuità che caratterizzava i protagonisti del film, completamente diversi rispetto a Lennon e company.
L’unica a distinguersi dalla massa è Allison, gemella di Lennon (interpretata dalla stessa Iseman), una ragazza che soffre di social awkwardness ed è l’opposto di sua sorella.
La rivalità tra le due risulta subito palese agli occhi degli spettatori che finiscono per empatizzare con la più sobria delle gemelle. Vengono disseminati, inoltre, degli indizi inerenti il passato della loro famiglia ed alcuni risvolti misteriosi legati alla madre delle ragazze (copiato da Scream) e ad una strana setta.

IL PLOT-TWIST FINALE


Fin qui niente di nuovo all’orizzonte, con la trama che prosegue seguendo le orme del film e ripropone le stesse sequenze dell’incidente mentre i protagonisti si danno alla pazza gioia. Se nel film la vittima dell’incidente era uno sconosciuto, gli autori della serie decidono di aggiungere un ulteriore elemento destabilizzante, facendo morire proprio Allison. O almeno così sembra.
Mentre i ragazzi, spaventati e ancora sotto shock, decidono di sbarazzarsi del cadavere, portandolo dentro una grotta e aspettando l’alta marea, alcuni flashback danno vita ad un brillante plot-twist finale. Le ultime sequenze, infatti, danno modo di rivalutare la visione dell’intero episodio a cominciare dai minuti iniziali e la prospettiva finale cambia radicalmente.
La trama delle puntate successive sarà relativamente scontata, con i ragazzi che verranno perseguitati da qualcuno che conosce il loro segreto, ma la serie tv potrebbe avere in serbo delle sorprese.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Narrazione, dialoghi, personaggi e scenografia molto attuali
  • Plot-twist finale
  • Cliché di personaggi e situazioni
  • Recitazione non proprio sul pezzo
  • Si sente la differenza con la scrittura e lo stile di Kevin Williamson
  • Perdita della sensazione di ingenuità e freschezza del film originale

 

I Know What You Did Last Summer è un remake più moderno, social e blasonato del grande cult di Jim Gillespie. Piacerà ai late teens, attratti da personaggi e location, ma verrà sicuramente bocciato dagli estimatori del film originale che ricercano un prodotto meno complicato e più scorrevole.

Se volete entrare nelle sue grazie, non dovete offendere: Buffy The Vampire Slayer, Harry Potter, la Juventus. In alternativa, offritele un Long Island. La prima Milf di Recenserie, ma guai a chiamarla mammina pancina.

Rispondi

Precedente

American Crime Story: Impeachment 3×06 – Man Handled

Prossima

Venom – La Furia Di Carnage

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: