);

Maid 1×07 – String CheeseTEMPO DI LETTURA 4 min

/

Maid-1x07 Maid sarebbe un prodotto non diverso da molti altri se, a coronamento di un percorso evolutivo e di cambiamento, i personaggi in scena cambiassero e riuscissero a migliorarsi. Un cambiamento in grado di salvaguardare la famiglia e la salute di Maddy, già messa a dura prova dai continui rimbalzi di casa in casa e di famiglia in famiglia. C’è bisogno di stabilità, quindi cosa c’è di meglio che l’angolo di mondo inizialmente identificata come casa?
Il riavvicinamento tra Alex e Sean non è un elemento nuovo per Maid. Nelle precedenti puntate, in più passaggi, erano stati inseriti vari flashback riguardanti il ragazzo in chiave positiva: Sean che interviene per aiutare Alex nella gestione di Paula; Sean che ricopre la figura di bravo padre; Sean che si mostra d’aiuto e di supporto per Alex. Insomma, Maid ha disseminato lungo il percorso qualche briciola per lasciar sperare il proprio pubblico in una conclusione romantica della vicenda. Una riappacificazione tra Alex e Sean. Ma non può essere, e non è, tutto così facile.

LA DURA LEGGE DI MURPHY


Alex continua ad essere sommersa da spese e dalla necessità di lavorare e di reperire soldi, fattore che la porta a scavalcare Yolanda e la Value Maids, rubando una cliente. Un aspetto questo che la porterà molto facilmente in rottura con Yolanda stessa. C’è una cosa molto chiara, infatti, dopo sette episodi di Maid: la legge di Murphy è vera, quindi se qualcosa può andare storto, lo farà nel momento peggiore possibile. Non c’è eccessiva narrativa o desiderio di infarcire di troppa speranza il racconto. C’è un briciolo di fiducia per il futuro, ovviamente, ma attorno ad esso c’è una realtà distruttiva e che cede in determinati punti quando ad Alex sembra filare quasi tutto liscio. Inutile quindi aspettarsi che questo fattore non venga a galla nelle prossime puntate.

NATE E BASIL: ASSENZA DI PRINCIPI AZZURRI


“String Cheese” è un episodio carico di rivelazioni per i personaggi in scena e che mette dei chiari punti fermi ad alcune sottotrame. Il più importante è quello riguardante Basil, l’amante/marito di Paula, scomparso da alcuni episodi e che si scopre essere solamente un bugiardo con un grosso problema legato al gioco d’azzardo. Se per lo spettatore questa rivelazione attecchisce solo in parte, dal momento che Basil era già stato inquadrato fin dalla sua primissima comparsa, per Paula questo comporta un sonoro schiaffo da parte della vita che prima gli porta via quello che credeva essere l’uomo giusto e, successivamente, la priva della casa lasciatale in eredità dalla madre a causa dei problemi legati al mutuo dovuti al furto di denaro di Basil. Una caduta nel precipizio della commiserazione per cui Paula fatica a rialzarsi e reagisce in maniera tutt’altro che consona.
Il secondo punto fermo che l’episodio porta in scena è quello relativo a Nate: l’uomo è sicuramente mosso dal desiderio di aiutare Alex e Maddy, ma è chiaramente interessato alla ragazza e le motivazioni non sono totalmente disinteressate. Fattore narrativo nuovamente messo in scena dal confronto sentimentale tra i due a cui Alex cerca di mettere una pezza affermando di non ritrovarsi in cerca di una relazione stabile al momento.

SEAN E ALEX…?


L’elemento narrativo più importante presentato dalla puntata, precedentemente già menzionato, è sicuramente il riavvicinamento tra Alex e Sean: quest’ultimo, grazie al supporto per la problematica del mutuo e nella gestione di Paula, sembra essersi dimostrato affidabile e una spalla su cui poter contare.
Ma si tratta di uno sprint oppure l’inizio di una maratona? Perché il primo può essere coperto da chiunque, nel bene o nel male, ma un rapporto duraturo per essere definito tale è una maratona durante la quale bisogna resistere e mantenere alta la testa. Un aspetto che già in passato per Sean si è dimostrato complicato e, come si diceva in apertura, sarebbe quanto meno insolito per questo prodotto concludersi in maniera così blanda e comune facendo riavvicinare Alex e Sean. Per l’appunto, mancano ancora tre episodi e la sensazione è che diversa carne debba essere ancora messa sul fuoco. Sia nel bene, sia nel male.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Alex e la sua necessità economica
  • Sean e Alex…?
  • La scrittura del diario e la raccolta di dettagli sulle case visitate da Alex: molto interessante quella relativa alla coppia dei due anziani
  • Basil vs Paula
  • Paula tenuta sedata per la sua stessa incolumità: il distacco dalla madre potrebbe permettere ad Alex di avere maggior tempo da dedicare a se stessa, per rialzarsi
  • Nulla da segnalare, in realtà, anche se alcune volte i flash di Alex si faticano a collocare all’interno della storia e nella costruzione generale della trama
  • Sean e Alex…?

 

Con una riappacificazione alle porte tra Sean ed Alex la storia potrebbe prendere una piega del tutto inaspettata avvicinando Maid ad un racconto abbastanza banale. Tuttavia, i precedenti episodi hanno abituato lo spettatore ad aspettarsi qualsiasi tipo di sviluppo e un’applicazione capillare e attenta della legge di Murphy. E questa, probabilmente, sarà l’ennesima dimostrazione.

Conosciuto ai più come Aldo Raine detto L'Apache è vincitore del premio Oscar Luigi Scalfaro e più volte candidato al Golden Goal.
Avrebbe potuto cambiare il Mondo. Avrebbe potuto risollevare le sorti dell'umana stirpe. Avrebbe potuto risanare il debito pubblico. Ha preferito unirsi al team di RecenSerie per dar libero sfogo alle sue frustrazioni. L'unico uomo con la licenza polemica.

Rispondi

Precedente

Scenes From A Marriage 1×04 – The Illiterates

Prossima

Maid 1×08 – Bear Hunt

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: