);

Recenews – N°397TEMPO DI LETTURA 2 min

Recenews_news settimanali

L’ufficialità da parte di Netflix non c’è ancora, anzi, i vertici della piattaforma streaming continuano a mantenersi cauti riguardo le trattative con il creatore Hawng Dong-hyuk. Tuttavia, le certezze riguardo la produzione di una seconda stagione di Squid Game sono sempre più concrete. E’ stato proprio lo stesso Hawng ad annunciarlo, affermando di essere già al lavoro sul seguito che vedrà al centro della storia sempre il personaggio di Seong Gi-hun. Un seconda stagione scontata dunque, richiesta a gran voce e che la stessa Netflix non poteva esimersi dal produrre. Dopotutto la prima stagione di Squid Game è diventata ben presto la serie più vista in ben 94 paesi, raggiungendo i 142 milioni di account solo durante le prime 4 settimane dalla sua messa online.

 

logo networkConclusione all’orizzonte per Search Party. La satirical dark comedy nata sulla rete TBS e poi trasferitasi, dalla terza stagione in poi, su HBO Max si avvia verso il suo ultimo ciclo di episodi. Dopo una quarta stagione andata in onda lo scorso inverno, infatti, Search Party è stata appena rinnovata per una quinta ed ultima stagione prevista per gennaio 2022.
Buona la prima, invece, per La Brea, nuova serie della NBC attualmente in onda con i primi 9 episodi. Il drama viene rinnovato per una seconda stagione ancor prima del season finale.

 

E’ ormai tutto pronto per lo spin-off di How I Met Your Mother. La nuova serie How I Met Your Father, infatti, arriverà su Hulu (e in Italia su Disney+) probabilmente già nei primissimi mesi del 2022. In attesa di una data precisa, si susseguono le prime immagini dal set e tutte quelle news finora tenute ben nascoste dagli autori. La serie che vedrà protagonista Hilary Duff nei panni di Sophie, riproponendo lo stesso ruolo di Ted nella serie madre, ha appena annunciato chi presterà la voce alla Sophie del futuro. Si tratta dell’attrice Kim Cattrall, esclusa dall’imminente revival di Sex And The City, ma pronta a fungere da voce narrante per il nuovo show di casa Hulu.

 

Disney+ LogoHappy Birthday Disney+! A due anni dal lancio della piattaforma streaming, i festeggiamenti sono arrivati sotto forma di annunci e presentazioni per i nuovi prodotti di casa Disney in una giornata presentata come #DisneyPlusDay. A farla da padrone, ovviamente, la Marvel. Oltre a presentare al pubblico i loghi ufficiali di serie quali She-Hulk, Moon Knight, Ms. Marvel, Iron Heart e Secret Invasion, tutte attese a partire dal 2022, il DisneyPlusDay ha regalato anche qualche altra conferma. Su tutti, l’ufficializzazione del chiacchierato spin-off di WandaVision sul personaggio di Agatha: la nuova serie con Kathryn Hahn prenderà il titolo di Agatha: House Of Harkness. Ordinato anche lo spin-off di Hawkeye, Echo, la cui protagonista sarà presentata nella serie con Jeremy Renner attesa per il 24 novembre. Ordinate, poi, ben 4 serie animate: X-Men ’97 (revival della serie anni ’90), Spider-Man: Freshman Year, I Am Groot e Marvel Zombies. Rinnovo per una seconda stagione per What If…?

Ormai sulla trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”.

Rispondi

Precedente

Yara

Prossima

Grey’s Anatomy 18×05 – Bottle Up And Explode!

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: