);

The Crown 3×04 – BubbikinsTEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni/The Crown by
Un episodio concentrato su Filippo, Duca di Edimburgo, al quale è dedicato il titolo della puntata “Bubbikins”, letteralmente birbantello, nomignolo datogli affettuosamente dalla madre.
Un personaggio, come notato già nel precedente episodio, complesso e unico all’interno della famiglia reale, il quale sicuramente merita un maggior coinvolgimento nello sviluppo della trama orizzontale e, quando questo avviene, non può che essere un bene per la serie di casa Netflix.
E’ da segnalare come in questo quarto appuntamento venga finalmente dedicato screen time, seppur poco, alla principessa Anna, unica figlia della coppia reale e di indole completamente diversa rispetto ai fratelli, di cui invece non si hanno ancora notizie; è lecito attendersi un approfondimento in tal senso nei prossimi episodi, visto che con l’introduzione della principessa Diana nella prossima stagione, che sarà interpretata da Emma Corrin, sicuramente il principe Carlo sarà molto più coinvolto nella narrazione.
La vita famigliare del marito della Regina Elisabetta II è senza dubbio stata molto travagliata, come mostrato nei flashback della precedente stagione, tra sorelle sposate con nazisti, incidenti aerei, il complicato rapporto con il padre e una madre alquanto peculiare. Alice di Battenberg, infatti, come si evince nell’episodio dall’intervista con il giornalista John Armstrong, ha avuto una vita a dir poco incredibile, dalla quale è scaturito un rapporto con il figlio travagliato e a tratti inesistente. La principessa, costretta alla fuga dall’amata Grecia dal colpo di stato militare del 1967, il quale avrebbe dato vita alla Dittatura dei colonnelli, è stata la vera sorpresa di questo episodio, capace di ribaltare le disastrose politiche mediatiche del figlio.
Già nei precedenti cicli stagionali si era notata l’attenzione del Duca di Edimburgo nelle relazioni con la stampa e la televisione: un aspetto che era emerso particolarmente durante la cerimonia di incoronazione di Elisabetta, che venne trasmessa in tv grazie alla felice intuizione di Filippo, riavvicinando i sudditi alla Royal Family in un momento di forte difficoltà per i reali inglesi.
L’importanza dedicata a questo aspetto proviene sicuramente dalla storia personale di Filippo, la cui famiglia, perso il sostegno popolare, venne costretta alla fuga dalla Grecia, nazione di cui erano i regnanti, portando ad una situazione drastica che senza dubbio il Duca non vuole veder ripetere in terra britannica.
Tuttavia in questo episodio, nonostante le buone intenzioni, il consorte della Regina tramite infelici uscite pubbliche e un disastroso documentario della BBC sui Windsor, attira su di sé la derisione dei media inglesi, che criticano fortemente l’agiata e pittoresca vita dei reali, così lontana da una qualsiasi famiglia standard anglosassone. La situazione verrà parzialmente risolta grazie all’opera della principessa Anna, che riesce furbescamente ad utilizzare la nonna e correre ai ripari,  in un ‘epoca di forti cambiamenti in cui la famiglia reale inglese fatica enormemente a stare al passo.
Come già accaduto nella seconda e nella terza puntata di questa stagione, sarà il Primo Ministro Harold Wilson a porsi da intermediario tra la Monarchia e il sentore popolare, per una famiglia che non solo non sarà mai come le altre, ma nemmeno deve esserlo, visto il ruolo che ricopre all’interno della nazione.
E’ da segnalare inoltre l’ottima interpretazione di Tobias Menzies che, ancora una volta, si dimostra estremamente a proprio agio nei panni del marito di Elisabetta.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Filippo al centro della narrazione
  • Anche se poco, finalmente spazio per la principessa Anna
  • L’introduzione della principessa Alice, madre di Filippo
  • Sempre ottimo Tobias Menzies nel ruolo del Duca di Edimburgo
  • Il complicato rapporto tra  la famiglia reale e la stampa, simbolo dei tempi che cambiano
  • Ancora nessuna notizia invece degli altri figli della coppia reale

 

Un ottimo episodio per The Crown che finalmente si concentra su Filippo e introduce nuovi personaggi portando anche una ventata di aria fresca per la serie di casa Netflix. Il livello qualitativo dello show continua ad essere veramente alto, per cui non si può che optare per una valutazione ampiamente positiva anche per questa puntata.

 

Aberfan 3×03 ND milioni – ND rating
Bubbikins 3×04 ND milioni – ND rating

 

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: