);

Brooklyn Nine-Nine 8×08 – RenewalTEMPO DI LETTURA 4 min

/

Brooklyn Nine-Nine 8x08 Recensione

Con la messa in onda di “Renewal”, diventa sempre più chiara e palpabile la sensazione di fine che porta con sé questa ottava stagione di Brooklyn Nine-Nine.
L’episodio, che dovrebbe essere incentrato sul rinnovo dei voti nuziali di Holt e Kevin, in realtà inizia con una rivelazione scioccante da parte del capitano del Novantanovesimo: il suo pensionamento anticipato.
Questa notizia porta vari personaggi in una condizione di instabilità e incertezza: Amy, che inizia ad avere dubbi e a sentirsi persa; lo stesso Holt, combattuto tra l’amore e la carriera; infine Jake, alla disperata ricerca di un ultimo momento “padre-figlio” da ricordare.

“YOU NEED TO MOVE ON”


Amy: “From Captain Holt?”
Terry: “It’s not healthy to have your entire identity wrapped up in another person.”
Amy: “I know, but Raymond Hold taught me everything.”
Terry: “But look what it’s doing to you. Just look at yourself right now.”

La persona più scossa dalla notizia di Holt è sicuramente Amy. Nel corso delle otto stagioni della serie, è sempre stato evidenziato ed esplorato lo stretto rapporto tra i due. In particolare i continui tentativi di Santiago di impressionare e ricevere l’approvazione del proprio capo, quasi a livelli di vera e propria dipendenza patologica.
Dal punto di vista puramente comico, dunque, risulta simpatico vedere come i personaggi tentino di evitare di dare la notizia alla ragazza e come poi questa reagisca una volta venutane a conoscenza. Tuttavia, ben più interessante è lo spunto di crescita del personaggio: in parte grazie a Terry, Amy impara a guardare a sé stessa come individuo separato dal capitano Holt, pur rimanendogli riconoscente per averla resa ciò che è ora.

“Amy, I get it, but look: you are the most capable person I know.”

MATRIMONIO E LAVORO


La dura scelta tra amore e carriera è un tema molto frequente nelle pellicole cinematografiche di genere romantico, così come anche nelle serie televisive. Questo perché si tratta di un argomento molto sentito anche per lo stesso pubblico. Non è facile, o scontato, riuscire a conciliare entrambe le cose nella propria vita privata e molto spesso ci si ritrova a dover scegliere o l’una o l’altra.
Nonostante tutto l’impegno messo per risolvere i propri problemi coniugali, al capitano Holt per buona parte della puntata sembra ancora sfuggire il quadro generale. Sembra che nella mente di Raymond vada compiuta una singola scelta: bianco o nero; amore o lavoro.
Seppur vero che per far funzionare un rapporto vadano fatte determinate rinunce, Holt sembra prendere la cosa troppo seriamente e in maniera fin troppo radicale, rinunciando definitivamente a un lavoro che lo appaga e a cui tiene per concentrarsi unicamente sul suo rapporto con Kevin.

Holt: “I’m retiring.”
Kevin: “Well, that seems like an extreme reaction.”
Holt: “No, I want this… for us.”
Kevin: “That’s not for us. I never wanted you to give up your career. Putting our relationship first doesn’t mean you can’t have anything else in your life. It just means prioritizing me over stupid little stuff.”

Come affermato anche da Kevin stesso, il messaggio finale è che per far funzionare al meglio un rapporto vadano sicuramente effettuate delle rinunce ma non al costo di accantonare interamente sé stessi. Ed è proprio ciò che viene dimostrato a fine episodio: Holt, sempre ligio al dovere e inflessibile, dà temporaneamente la priorità alla cerimonia col marito, creando un bel ricordo romantico e toccante con lui; Kevin, al contrario, pur facendo tesoro delle parole di Raymond, chiude in fretta la celebrazione per portare a termine il più presto possibile il caso del consorte.

“I JUST KNOW”


Holt: “What would you do?”
Jake: “I’m not sure. But I know that when things are hard, i talk them through with Amy. And just being with her, looking into her eyes, everything that seemed so complicated becomes simple. And then… I just know.”

“Renewal” riporta uno dei rari casi in cui, nonostante le sue solite trovate infantili, è Jake a dare consiglio a Holt, indirizzandolo verso la via più “giusta” e ragionata.
Il finale di episodio richiama proprio questo dialogo tra Jake e Holt: la Peraltiago si trova infatti nel salotto di casa, intenta a discutere su quale sia la scelta migliore tra accettare un lavoro meglio retribuito ma più impegnativo, o rinunciarci per non trascurare il piccolo Mac. E’ nuovamente Jake a rassicurare la moglie e ad assicurarle che tutto andrà bene. Alla domanda su come faccia ad esserne così sicuro, Jake risponde che lo sa e basta.
Questa frase lascia nello spettatore quel senso di fine imminente già concretamente dato dai pochi episodi rimasti prima dell’effettivo series finale.
Vedere Jake in una veste più romantica e matura non fa che accentuare e confermare il suo percorso di crescita sviluppato nel corso della serie e dona allo spettatore uno dei probabili ultimi momenti di serenità e semplice romanticismo trai coniugi Peralta-Santiago.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Il discorso romantico di Raymond
  • Rosa vs Cheddar
  • Raymond Holt a.k.a. Maxwell Maxwell
  • “I just know.”
  • Il lato più maturo di Jake
  • “Bone? Bone?! BONE?!”
  • Boyle era presente nell’episodio?
  • Series finale sempre più vicino

 

“Renewal” è un episodio divertente e commovente che riesce a mostrare i lati più fragili ma anche maturi di Amy, Holt e Jake. Un friendly reminder del fatto che la serie sia vicina alla sua conclusione.

Appassionato di horror, fantasy e soprattutto di fumetti. Così disorganizzato che anche la stesura della biografia è stata procrastinata all'inverosimile, cerca di andare avanti a passi piccoli e costanti, ma finisce per essere distratto dalle mille serie e film che escono lungo il tragitto.
Avvertenze: di norma è gentile e amichevole, ma parlare di viaggi nel tempo potrebbe innescare in lui "l'effetto Gremlin".

Rispondi

Precedente

Godfather Of Harlem 2×10 – The Hate That Hate Produced

Prossima

The Walking Dead 11×04 – Rendition

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: