);

Fear The Walking Dead 8×05 – More Time Than You KnowTEMPO DI LETTURA 7 min

/
()

Fear The Walking Dead 8x05 RecensioneComunicazione di servizio 

Fear The Walking Dead è una serie nelle cui recensioni scatta da sempre l’inevitabile paragone con la sua serie madre. Questo particolare (e la serie di commenti probabilmente ripetitivi che caratterizzano il resto delle recensioni) ha spinto la redazione di RecenSerie ad un nuovo sistema di stesura. Lo sparuto team di superstiti che ancora persevera nel recensire suddetta serie svolgerà un lavoro cooperativo. I lettori avranno modo di seguire un’interazione spesso negata dalla scrittura distaccata delle restanti recensioni. I tre recensori (Federico, Fabrizio, e Valerio) interagiranno tra loro, instaurando una dialettica che, con la forma del dialogo (anzi, del trialogo), punterà a commentare questa ottava stagione di Fear The Walking Dead. Ogni settimana uno dei tre recensori assumerà il ruolo di “intervistatore” stuzzicando gli altri due con tematiche e punti di interesse individuati durante la visione. 

GENITORI DELL’ANNO


ValerioRicapitoliamo: nell’episodio precedente Finch viene obbligato a stendere la capa dei cattivi, con un morso sulla spalla e, bombardato di radiazioni, prendere una barca e raggiungere i genitori fuggitivi. Il tutto scappando da una comfort zone. E ora gli risale la febbre e forse si scopre che non è esattamente in salute. Cosa avete da dire a riguardo?

Fabrizio: Finora mi sembra l’evento più plausibile considerando che questa “cura” è stata elaborata probabilmente in un retrobottega lercio e contaminato da qualsivoglia batterio, da una tizia a caso che espone i suoi pazienti a radiazioni potenzialmente mortali senza nessuno studio sensato a sostenere i suoi trattamenti e che, chiaramente, non ha la benché minima idea di ciò che sta facendo. Oltre che essere uno dei personaggi più inutili e fastidiosi della serie.

FedericoMi sembra di capire che queste radiazioni diano dei superpoteri temporanei a chiunque, specialmente trasformando bambini in una specie di mini-Rambo pronti a missioni suicide. Appena gli finisce la dose però risale la febbre. Non fa una piega no?

Valerio: Poi dall’altra parte abbiamo due genitori, di cui una moribonda per diverse ragioni, che assecondano una figlia di 8-12 anni in tutto e per tutto e si fanno convincere come dei fessi da una che è cresciuta in un ambiente con gente che si chiama con nomi di uccelli e non sa cosa è il telefono. Ma poi, facendoci due conti, Grace da giovane possibile che aveva ancora il telefono fisso in casa? Magari sì eh…

Fabrizio: Due genitori MODELLO aggiungerei. Facciamo un breve recap di tutti i traumi causati a Mo dalla coppia di genitori in questi anni di totale assenteismo: naturalmente sindrome dell’abbandono, visti i tot anni non ben definiti in cui la bambina è stata lasciata in mano a un manipolo di pazzi psicopatici; violenza fisica reiterata ed eccessiva mostrata nei confronti di chiunque; promesse non mantenute, in primis quella di vivere tutti felici e contenti salvo poi addentrarsi in situazioni inutilmente pericolose, una delle quali, tra l’altro, la priva della madre appena ritrovata e potremmo andare avanti per ore, ma mi sono già dilungato abbastanza per sto pattume.

FedericoStiamo pur sempre parlando di character che cambiano idea ogni 10 minuti diventando poi super convinti della nuova idea. Quindi non mi pongo molte domande circa il fatto che Morgan ascolti la figlioccia di 8-12 anni che, probabilmente, alla sua incalcolabile età è comunque più intelligente di lui.

MA…DISON?


ValerioTutto sto clamore per il ritorno del personaggio di Madison ma che fine ha fatto? Qual è la sua effettiva utilità?

Fabrizio: La vera domanda è: il suo personaggio ha mai avuto una reale utilità all’interno della serie? Forse serviva per coprire la quota “donne con respiratore”.

Federico: La sua utilità è finita nella scorsa stagione quando è ritornata improvvisamente, né più, né meno. La vera domanda che ti faccio è invece su Victor perché io continuo a vedere scritto il nome Colman Domingo nel cast di personaggi principali ma finora niente…

ValerioSi può trovare una figura più egocentrica di Morgan? Nel finale è addirittura possibile tirare un fortissimo sospiro di sollievo quando finalmente viene chiuso nel famigerato vagone in balia degli zombie. Pensi di non poter morire? E allora vattenaff…

Fabrizio: Mi fa piacere che anche lui se ne sia accorto. Forse gli autori stanno prendendo per il culo il loro stesso personaggio dicendo al pubblico con questo stratagemma un po’ meta che finché ci sarà Fear ci sarà Morgan. C’è anche da dire che, però, decapitarlo con l’ascia invece che lasciarlo chiuso dentro un vagone concedendogli così la possibilità di salvarsi (come ovviamente accadrà) avrebbe finalmente interrotto questa fastidiosa immortalità del character.

Federico: Morgan è un personaggio che detesto da tempo, ovvero dal suo ritorno in The Walking Dead quando era stato ritrovato completamente impazzito. Ora, partendo dal presupposto che è guarito da solo in qualche modo, non mi faccio troppe domande sul suo egocentrismo, quanto piuttosto sul fatto che nessuno questioni le sue abilità da leader che cambia idea costantemente. Ma d’altronde la coerenza non è mai stata la caratteristica principale di questo aborto di spin-off.

GESTIONE RANDOM DI RADIAZIONI RANDOM PER MOTIVI RANDOM


ValerioRadiazioni su un treno. Questa sarebbe la magica cura inventata da June per risolvere un problema ormai decennale come quella della zombificazione. Quanto può essere labile tutto ciò? Quanto poco saggio appoggiarsi a questo tipo di rimedio?

Fabrizio: Come ho già detto prima, tutto ciò non ha il minimo senso. June era forse un’esperta di radiazioni prima dell’arrivo del virus? Ha condotto qualche studio approfondito utilizzando strumenti adatti prima di somministrare dosi letali di radiazioni a gente già moribonda? Mi state dicendo che chiunque può mettersi a fare studi con le radiazioni in un vagone arrugginito di un treno con quattro macchine che trovi nello studio del tuo dentista e trovare una cura per un virus letale? E quali sono le procedure e le attrezzature adatte per poter lavorare a stretto contatto con le radiazioni senza esserne colpiti a propria volta? June ha forse sviluppato un’immunità dalle radiazioni? Forse è in grado di volare? O forse, come al solito, nulla di ciò che avviene ha il benché minimo senso?

Federico: Mi piace pensare che durante il time-skip June sia diventata una tuttologa in radiazioni oltre che un’esperta tagliatrice di dita umane. Le due cose probabilmente hanno un collegamento che adesso mi sfugge ma sono sicuro che c’è, probabilmente è legato come dici tu al fatto che esista questa magica carrozza di un treno dove le radiazioni non creano tumori ma invece danno superpoteri curativi a chiunque. Specie ai bambini.

ValerioChe poi come ha fatto June a studiare Alicia se stava sempre in giro a fare la Mosè de noantri? Per poi sparire nel nulla alla fine della scorsa stagione.

Fabrizio:  Nel tentativo di trovare risposte a questa domanda sono incappato in una dichiarazione degli showrunner di Fear che mi ha confuso ancora più di prima, ve la riporto tradotta: “gli showrunner hanno dichiarato che June non ha trovato una cura ma sta lavorando a una ‘forma avanzata di amputazione’. La donna, infatti, userebbe le radiazioni nel tentativo di rimuovere il tessuto danneggiato prima che l’infezione possa diffondersi”. Cazzata, tra l’altro, visto che a Finch non hanno amputato proprio nulla, ma va bene.
Ora, per rispondere alla tua domanda, apparentemente non ci sarebbe stato nessuno studio, ha solo provato ad “amputare meglio” i suoi pazienti utilizzando le radiazioni. La mia teoria è che Alicia abbia avuto culo (motivo per cui, tra l’altro, anche Morgan sarebbe ancora vivo, anche questo secondo la dichiarazione degli showrunner, i quali avrebbero giustificato la sua immunità proprio con il più classico dei, cito testuale, colpi di fortuna) e che sia proprio questo il motivo per cui con altri sembrerebbe non funzionare proprio benissimo.

FedericoProbabilmente ha resuscitato Alicia come cavia dei suoi esperimenti sulle radiazioni, il tutto durante questo time-skip in cui è avvenuto di tutto ma nessuno è invecchiato.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Succede qualcosa
  • Muore qualcuno
  • Continua un susseguirsi di eventi privo di logica e che porta a tifare per i villain
  • Mo ha solo 8 anni, è bene ricordarlo!
  • Roba medica a caso
  • Geografia sempre molto relativa
  • Grace che come gran progetto aveva quello di riprogettare un appartamento

 

Episodio di diverse spanne sopra l’insieme di fanghiglia precedente. Comunque durante la visione uno non vede l’ora di finire e andare a fare cose più piacevoli, tipo una capatina alla posta, però almeno c’è un punto A da cui ci si muove, verso un punto B.

Quanto ti è piaciuta la puntata?

Nessun voto per ora

Approda in RecenSerie nel tardo 2013 per giustificare la visione di uno spropositato numero di (inutili) serie iniziate a seguire senza criterio. Alla fine il motivo per cui recensisce è solo una sorta di mania del controllo. Continua a chiedersi se quando avrà una famiglia continuerà a occuparsi di questa pratica. Continua a chiedersi se avrà mai una famiglia occupandosi di questa pratica.
Gli piace Doctor Who.

Rispondi

Precedente

Queen Charlotte: A Bridgerton Story 1×06 – Crown Jewels

Prossima

Spin-Off 2×32 – La fine di un’era: i finali di Succession, Ted Lasso, Barry, Flash, Mrs. Maisel | bonus Zerocalcare

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.