);

How I Met Your Father 1×02 – FOMOTEMPO DI LETTURA 4 min

/

How I Met Your Father 1x02 Recensione Bisogna mettere in chiaro una cosa sin da subito: questo non è How I Met Your Mother, e non vuole neanche esserlo. Il nuovo show targato Hulu (quindi in arrivo in Italia su Disney+?) non ha la pretesa di mettersi alla pari con una delle sitcom che hanno fatto la storia della televisione. Anzi, preferisce piuttosto omaggiarla e tracciare una storia diversa, utilizzando però gli stessi ingredienti segreti. Sono altri tempi, le peripezie di Sophie alla ricerca del padre dei suoi figli sono ambientate in un moderno 2022, ma lo stile di comicità rimane quello che ha fatto il successo della serie di Bays & Thomas.
C’è però una variabile da considerare, ovvero il numero di episodi. Oggi giorno è difficile trovare ancora una serie da 20 e passa episodi a stagione; infatti la prima stagione di How I Met Your Father sarà composta da soli dieci episodi, forse pochi per sviluppare un’affezione adeguata ai personaggi, ma forse il giusto per evitare puntate scialbe e scritte giusto per.

UN NUOVO GRUPPO?


Già con il pilot lo spettatore ha fatto la conoscenza del nuovo gruppo di protagonisti. Un pizzico più numeroso rispetto a Ted Mosby & co., ma comunque negli standard televisivi. Tre donne e tre uomini, come in Friends, con l’aggiunta di alcuni co-protagonisti che avranno un ruolo di maggior rilievo, vedi Ian o la fidanzata di Sid. Una notizia sicuramente positiva è la scelta di non seguire banalmente il canovaccio di HIMYM riproponendo semplicemente una versione femminile di Barney e una maschile di Robin, i personaggi hanno alcuni tratti familiari ma sono tutti originali.
A partire già con la seconda puntata, crescendo il tempo a disposizione per raccontare questi nuovi personaggi, cresce anche la confidenza con il pubblico. Un meccanismo di feedback positivo che instaura una specie di ciclo virtuoso, più tempo passa e più alcuni personaggi (ad esempio Charlie) iniziano a addentrarsi nel cuore dello spettatore. La domanda è: basteranno 10 puntate per valorizzarli tutti?

SELFIE CON MOMOA


Uno degli ingredienti del successo di HIMYM era la scrittura caratteristica della sitcom, che sfruttava tormentoni ed escamotage come i flashback per stimolare la risata. Anche la presenza di una trama orizzontale di base la differenziava dal suo “padre” Friends, appassionando lo spettatore a seguire l’evolversi della trama. Ogni episodio ne guadagnava in un duplice aspetto, divenendo godibile sia per lo spettatore casuale, sia per il fan che conosce tutta la storia e sta aggiungendo un altro tassello al puzzle.
Per fortuna “FOMO” conferma tutti questi dogmi: il pretesto del “selfie with Momoa” è un buon tormentone, capace di legare subito con lo spettatore e utile per portare avanti la trama orizzontale della serie. L’ombra di Ian è ancora ben presente e Sophie non sembra aver superato il suo primo appuntamento perfetto. La sensazione è che nonostante la lontananza, e nonostante la cancellazione del messaggio di Sophie, la storia con l’affascinante biologo marino in Australia non finisca qui.

DROPS OF JUPITER


Inutile girarci sopra, appena finito il pilot tutti hanno iniziato a partorire supposizioni e previsioni su chi sarà la futura anima gemella della dolce Sophie. Ad oggi viene da pensare che sia forse Jesse il prescelto. Ci sono vari indizi che possono portare a pensarlo, ma potrebbe anche essere tutto fumo negli occhi da parte degli autori per una soluzione che forse sembra fin troppo ovvia e banale. Come in HIMYM c’è anche qui un po’ il tema della predestinazione con alcuni segnali palesi che sembrano legare i personaggi di Hilary Duff e Chris Lowell (Una Donna Promettente).
Per quanto riguarda le altre storyline sembra sicuramente un po’ troppo repentino il tira e molla tra Valentina e Charlie. La sensazione è che questo lasciarsi e poi subito fare pace si sarebbe sviluppato diversamente nell’arco di una stagione di 24 puntate. Tuttavia migliora il personaggio di Tom Ainsley, nota fuori dal coro col suo accento inglese, e anche la stramba Ellen, finora comic relief del gruppo.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • I personaggi iniziano a diventare familiari
  • I sosia di Momoa
  • Di HIMYM c’è solo lo stile di scrittura, e va bene così
  • Jesse-Sophie: è già amore?
  • Il netto miglioramento di Charlie
  • La fretta con cui Valentina e Charlie si lasciano e tornano insieme

 

How I Met Your Father si è presentato con queste due nuove puntate. Non è una banale riproposizione al femminile di How I Met Your Mother e per fortuna non vuole neanche esserlo, scegliendo la strada più difficile ma quella giusta da perseguire: quella dell’originalità.

Giovane musicista e cineasta famoso tra le pareti di casa sua. Si sta addestrando nell'uso della Forza, ma in realtà gli basterebbe spostare un vaso come Massimo Troisi. Se volete farlo contento regalategli dei Lego, se volete farlo arrabbiare toccategli Sergio Leone. Inizia a recensire per dare sfogo alla sua valvola di critico, anche se nessuno glielo aveva chiesto.

Rispondi

Precedente

Euphoria 2×02 – Out Of Touch

Prossima

Ozark 4×01 – The Beginning Of The End

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: