);

How I Met Your Mother 8×18 – Weekend At Barney’sTEMPO DI LETTURA 3 min

/
“Weekend at Barney’s” è il classico episodio di How I Met Your Mother con tanto potenziale, che riesce a farci ridere con semplici battute, ma che contiene anche momenti di incoerenza e alla fine ci fa desiderare di aver visto qualcosa in più. Ma ciononostante… thumbs up!
Sicuramente non si tratta di un episodio filler fine a se stesso, come lo era stato il precedente, ma l’unico evento che ci fa  avvicinare al vero scopo del telefilm è il fatto che Ted e Jeanette rompano definitivamente. Ho paura che dovremo metterci l’anima in pace, e che fino all’ultima puntata dell’ottava stagione non ci saranno altri riferimenti alla Mother.
Punto di forza di questa puntata è sicuramente il duo Ted-Barney. Ho espresso più volte nelle precedenti recensioni quanta chimica sprigionasse questa accoppiata e che gli sceneggiatori avrebbero dovuto puntare molto di più sulla loro interazione. Nel corso delle stagioni Barney ha sempre tentato di accogliere Ted sotto la sua ala protettrice, prima come spalla e poi, vedendo l’incapacità di Mosby di essere awesome come lui, come pupillo da crescere, affinare e gettare in pasto alle donne. Mosby con il suo carattere ingenuo e romantico rappresentava esattamente l’opposto di Stinson, ma è proprio vero che gli opposti si attraggono.
In questo episodio Barney cerca di far dimenticare all’architetto la psicopatica Jeanette, sfoderando tra la sorpresa generale il famoso Playbook. Tutti noi sappiamo gli effetti e le conseguenze degli insegnamenti di Barney nei confronti del povero Ted: una grande figura di m**** per Mosby.
Il fatto di rivelare a tutti che Barney non avesse davvero voltato pagina, conservando una copia del suo manuale di conquista, può far nascere considerazioni sia positive che negative. Da una parte è chiaro che Barney trova difficile questa sua nuova condizione da promesso sposo e, come già detto nell’episodio precedente, si sente spaesato, come se non avesse più una strada da seguire. C’è da dire, però, che quella con Robin non è il primo tentativo di storia seria di Barney (Nora e Queen) e mi sembra di capire che le difficoltà maggiori le trovi quasi solo con Robin. Anche le scene anticipate del loro matrimonio lasciano intravedere dubbi sia da parte di Barney che da parte di Robin. Devo ammettere di essere un po’ confusa da questo punto di vista: non capisco se gli autori vogliano farci capire che alla fine, a lungo andare, il loro matrimonio non funzionerà, o che davvero sono fatti l’una per l’altra, nonostante tutto? Stinson alla fine dà il permesso a Jeanette di far esplodere anche quest’altro Playbook. Ma sarà davvero finita o ne esistono altre copie? Barney sarà disposto a cambiare completamente o Robin dovrà accettare il suo amato cosi com’è?

Un’altra nota positiva di questo episodio è senz’altro Marshall. Erano mesi che non ridevo così di gusto in una sotto-storia della puntata incentrata su Eriksen. Strapparci delle risate non dicendo nulla, ma semplicemente rimanendo immobile e venendo inondato di Skittles, la dice lunga sulla bravura dei creatori della serie. Lo scambio di sguardi tra Marshall e Lily, poi, sono ineguagliabili.

 

PRO:

  • Ted e Barney, accoppiata fatale!
  • La fine della relazione con Jeanette
  • I trucchi da prestigiatore di Barney
  • Le skittles, grandi protagoniste di questa puntata!
CONTRO:
  • Ted ancora troppo succube di Jeanette e ancora disperso in una fase di transizione
  • Barney che tenta di aiutare Ted è un qualcosa di trito e ritrito, nonostante faccia ridere
  • Barney che non riesce ad ingranare e cambiare vita sul serio

 
Episodio dal sapore quasi vecchio stile, ma avrei preferito vedere Marshall e Lily più coinvolti anche con gli altri personaggi. Per la prima volta, però, il loro spezzone funziona, grazie ad un inimitabile Marshall. Il potenziale della coppia Ted-Barney potrebbe essere sfruttata a favore di entrambi: ognuno potrebbe fare tesoro dell’esperienze dell’altro e, in questo modo, fare ordine della propria vita.

 

VOTO EMMY

Se volete entrare nelle sue grazie, non dovete offendere: Buffy The Vampire Slayer, Harry Potter, la Juventus. In alternativa, offritele un Long Island. La prima Milf di Recenserie, ma guai a chiamarla mammina pancina.

Rispondi

Precedente

Supernatural 8×15 – Man’s Best Friend With Benefits

Prossima

Californication 6×06 – In The Clouds

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: