);

Legion 3×04 – Chapter 23TEMPO DI LETTURA 3 min

/

David:I said I am the alpha and the omega. I eat monsters for breakfast.

Ultimo giro di boa per Legion ed ennesimo cambio totale di registro per un “Chapter 23” che, francamente, riesce a sorprendere ancora in positivo. Cosa non da tutti, soprattutto se viene fatto un confronto con il tanto atteso arrivo di Charles Xavier visto nello scorso “Chapter 22“. E gran parte di questo riscontro positivo da parte dello spettatore, nonchè recensore di turno, è dovuto all’introduzione dei Time Demons, probabilmente la scelta più azzeccata che si potesse fare.

Switch:In the Hall of Time there are demons.
David:Wait, demons?
Switch:I call them demons but maybe they’re just the animals of time. Predators.
David:Ok… In the future, if there are time demons, tell me about the time demons.
Switch:Sorry.
David:Tell me about the demons.
Switch:They live in the space outside of time, but they are always trying to find a way in. I can hear them when I’m traveling. They giggle.
David:What do they look like?
Switch:I don’t know. Like cats maybe. Blue cats. But instead of playing with mice, they play with time. And they eat it.

Dopo il mezzo passo falso relativo all’introduzione del notissimo padre di David, Hawley continua a spiazzare positivamente continuando ad approfondire il lato temporale della storia che, in fin dei conti, è anche quello che si sta facendo largo sin dalla scorsa stagione. Switch a quanto pare è stata solo un mezzo per arrivare alla “creazione” di quelli che sembrano essere i veri responsabili dell’apocalisse: i Time Demons, con annesso rapporto con David. Perchè alla base di tutto c’è sempre il tentativo di David di sistemare il rapporto ormai perso con Syd e ora anche quello di salvare mamma e papà Haller dalla morte.
In un telefilm comune, tutti questi salti temporali o il cambio repentino avanti o indietro nel futuro sarebbero stati rappresentati in una maniera ben diversa, magari semplicemente mostrando un salto in avanti ed enfatizzando il passaggio grazie a svariati dialoghi. In Legion invece Hawley opta per creare un’esperienza unica fatta dalla visione di un pezzo di The Shield, più l’uso attentissimo e come al solito ricercato di una regia e di alcune musiche che fanno gran parte del lavoro.
La crisi di David, ormai sempre più indirizzato nel ruolo di “cattivo” della storia, continua ad influenzare tutti ma i Time Demons rivoluzionano le dinamiche tra i personaggi e portano da un lato a spostare di nuovo David dalla parte dei “buoni” (anche se rimane il suo ruolo di quasi villain), dall’altro Farouk si sta trasformando in un vero eroe, un turn face (che avviene ovviamente per un puro interesse personale alle spalle, il non morire…) dopo diverse stagioni da villain che colpisce per l’inaspettatezza e che rende la faccenda estremamente intrigante. Sono infatti loro due a salvare momentaneamente la situazione rispedendo i Time Demons al mittente. Per ora. E rimangono solo quattro puntate per chiudere tutto questo gran casino.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • L’introduzione dei Time Demons è un qualcosa di assolutamente inaspettato ma totalmente funzionale
  • Abbiamo già detto che i Time Demons sono fighissimi anche perchè si trasformano in altri character?
  • Regia e musiche, al solito
  • L’effetto del tempo che salta avanti e all’indietro è reso perfettamente
  • Inserimento a caso di The Shield all’interno della puntata per enfatizzare il salto temporale
  • Francamente non c’è nulla di rilevante da sottolineare

 

Un episodio che non si attendeva di vedere, estremamente piacevole, dannatamente difficile da capire ma che ripaga (come sempre) il tempo investito. E ora, più che l’attesa di rivedere Charles Xavier, si aspetta ansiosamente il ritorno dei Time Demons.

 

Chapter 22 3×03 0.37 milioni – 0.1 rating
Chapter 23 3×04 0.28 milioni – 0.1 rating

Martin Moody

Appassionato di fumetti, film e telefilm, ha un'età compresa tra i 25 ed i 35 anni ed è noto ai più per essere il fondatore del "Progetto Recenserie". E' un burbero dal cuore d'oro che gira per l'etere con una maschera di Venom continuando a ripetere che i Bloody Beetroots lo hanno copiato ma nessuno gli crede. Nel sottobosco del web si dice che abbia una laurea in statistica, una in economia ed una smodata passione per la scrittura tanto che pensa di poter scrivere un libro per vendere i diritti ad Hollywood per un film. Sognatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous

La Casa De Papel 3x03 - 48 Metros Bajo El Suelo

Next

Big Little Lies 2x07 - I Want To Know

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: