);

Legion 3×06 – Chapter 25TEMPO DI LETTURA 3 min

/
“Who’s afraid of the big bad wolf
the big bad wolf, the big bad wolf
who’s afraid of the big bad wolf
tra la la la la.”

Quando ci si approccia, con non poca difficoltà, a seguire un episodio di Legion, bisogna sempre tenere a mente un particolare: Legion racconta una storia relativamente semplice ed elementare, caratteristica questa che permette di poter svariare con virtuosismi scenici, narrativi ed interpretativi. A ridosso dalla fine di questa serie, che spunti si possono trarre da questa caratteristica? Semplicemente: nell’arco di queste tre stagioni, ritmo e spettacolarità sono avanzate in maniera inversamente proporzionale. Forse è questo senso di resa dei conti finale che ha reso la terza e ultima stagione (e per i motivi sopra citati non sarebbero potute essere di più) più “armonica” nella commistione tra avanzamento di trama e bizze creative.
Non poteva mancare, in uno degli ultimi episodi, il ritorno (o saluto) di due personaggi che hanno composto la breve storia di questo show. L’ambientazione quasi totale della 3×06 nel piano astrale non poteva fare a meno della presenza di Oliver e Melanie. Non una presenza celebrativa ma una scelta motivata dalla trama di un episodio che prende il sapore di calma prima della tempesta, una parentesi in un altrove in cui si affronta la tematica del risveglio della coscienza. Protagonista, in questo caso, è Syd, lasciata esanime nel precedente episodio, costretta a tornare in se stessa per poter affrontare David e le sue ambizioni da viaggiatore nel tempo.
Il “Chapter 25” così si classifica a metà strada tra una parte determinante della storia (ma si poteva dedicare anche metà episodio al risveglio di Syd) e un divertissement, dando a Legion la possibilità di creare anche un’ambientazione campestre/fiabesca e gotica con richiami, nella parte più “urbana”, allo stile di Tim Burton.
Picco dell’episodio in fatto di bizzarria è ovviamente la rap battle. Situazione meravigliosamente fuori contesto nell’ambientazione vittoriana di cui si è parlato. Un plauso va, ovviamente, all’ideazione e all’interpretazione del personaggio del lupo (tra le citazioni sopra e sotto riportate solo una parte delle strizzate d’occhio qui e lì che si può immaginare siano state effettuate ideando tale figura). La riuscita di tutto ciò è dovuta anche a Jason Mantzoukas, volto noto al mondo delle comedy.

 

“I keep the wolf from the door
but he calls me up
calls me on the phone
tells me all the ways that he’s gonna mess me up
steal all my children
if I don’t pay the ransom
and I’ll never see them again
if I squeal to the cops.”
(Radiohead – Wolf At The Door)

Legion gioca quest’anno con la tematica del tempo e della discontinuità del suo scorrimento. In tal senso, si collocano gli ultimi minuti di episodio, in cui al ritorno alla realtà coincide la presenza dei titoli di testa, mai così vicini ai titoli di coda. Quasi ad evidenziare come questo specifico episodio sia a tutti gli effetti ambientato in un altro luogo e in un altro tempo, come se anche lo spettatore dovesse considerare tutta la parte nel piano astrale un qualcosa di differente dalla serie TV Legion.
Capriccio stilistico o parte integrante della trama, non si può fare a meno di constatare di essersi trovati di fronte ad un episodio di stallo che altro non fa che preparare al finale, con un’ambientazione totalmente differente e con una piccola introduzione alla battaglia, mostrando Syd, Cary e Kerry oltrepassare la finestra temporale con l’imminente minaccia dei Time Monsters.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Differenti ambientazioni e concezione del piano astrale
  • Jason Mantzoukas che interpreta il lupo
  • La rap battle
  • La presa di coscienza di Syd
  • L’introduzione alla resa dei conti
  • Episodio palesemente di stallo e preparazione, seppur sempre spettacolare

 

Episodio che aggiunge parecchio al repertorio bizzarro e vario di una serie che comunque sarà breve. Inevitabile però rendersi conto che, creando un episodio di attesa e di calma prima della tempesta, l’elemento del divertissement emerga prepotente.

 

Chapter 24 3×05 0.29 milioni – 0.1 rating
Chapter 25 3×06 0.33 milioni – 0.1 rating

Valerio Di Paolo

Approda in RecenSerie nel tardo 2013 per giustificare la visione di uno spropositato numero di (inutili) serie iniziate a seguire senza criterio. Alla fine il motivo per cui recensisce è solo una sorta di mania del controllo. Continua a chiedersi se quando avrà una famiglia continuerà a occuparsi di questa pratica. Continua a chiedersi se avrà mai una famiglia occupandosi di questa pratica.
Gli piace Doctor Who.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous

Marvel's Agents Of S.H.I.E.L.D. 6x11 - From The Ashes

Next

The Handmaid's Tale 3x11 - Liars

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: