);

Misfits 5×01 – 5×02 – Episode One – Episode TwoTEMPO DI LETTURA 3 min

/

La fine comincia qui.
Misfits è tornato per la sua quinta ed ultima stagione e, nonostante le aspettative non siano più a livelli stellari come nelle prime stagioni, un dignitoso addio ce lo aspettiamo tutti e per il momento sembra che la fiamma della speranza non sia spenta. Il recasting della scorsa stagione si è ormai affiatato e così, dopo un quarto anno all’insegna della conoscenza tra le nuove tute arancioni, questa quinta annata può permettersi di partire da dove avevamo lasciato i nostri disadattati preferiti, ovvero con un Alex agonizzante
In questi primi due episodi vengono gettate un po’ le basi di quello che dovrebbe essere il filo conduttore degli ultimi 8 episodi della serie: un maglione a tema supereroistico ricamato da una vecchietta che prevede il futuro lavorando a maglia, un centro per persone con superpoteri anonimi e stop. Si perchè in effetti già con queste due cose Misfits può vantarsi di avere una trama orizzontale visto che la scorsa stagione non c’era nemmeno. Ma non sputiamo nel piatto dove mangiamo perchè, lo so che son di parte, ma qui ci vedo del potenziale e credo di non essere l’unico a scorgere qualcosa di interessante da Rudy 2 con quel magione. Vedremo dove ci porterà la schizofrenia degli sceneggiatori.

“Episode One” è dannatamente ben scritto per i gusti di uno spettatore di Misfits medio. Volgarità ci sono, strani poteri eccome, situazioni al limite della censura o della mano sugli occhi accompagnata da bestemmie anche. Quindi se è il vecchio Misfits che andavate perdutamente cercando, i vostri occhi qui avranno di che gioire. Premettendo che in Italia chiunque osasse scrivere una simile puntata sarebbe preso e fatto annegare nell’acqua santa da parte di metà dei bigotti che guardano le fiction Rai e Mediaset, forse la “scopata esorcizzante” è stata mal vista anche in UK ma ha fatto la sua porca figura ed è entrata di diritto nel Best Of di Misfits. L’audacia di simili scelte narrative che fanno inorridire il pubblico benpensante ma applaudire quello alternativo non si vedeva da un bel po’ di tempo e quindi apprezziamo la scelta.
Altro discorso invece va fatto su “Episode Two” che pone al centro della narrazione Rudy 1, Rudy 2 e tutta la famiglia formata da madre, padre 1 e padre 2. A parte la scontatezza della storyline che era abbastanza intuibile già nella prima parte della puntata, questo è il primo vero e proprio caso in cui si riscontra uno stesso potere in due persone diverse, anche se della stessa famiglia. Anzi si può pensare che è proprio perchè sono padre e figlio che hanno lo stesso potere. Ma tanto non lo sapremo mai perchè Misfits è Misfits quindi è inutile porsi tante domande, accettiamo la cosa e guardiamo oltre. La parte “interessante” di questo secondo episodio (dico interessante perchè mi sforzo di trovare qualcosa di significativo, non perchè effettivamente lo sia) è il tentativo di rendere Jess il nuovo interesse amoroso fisso per Rudy, vero e unico mattatore della serie, e al contempo di mettere un po’ di scompiglio con Alex, l’ex, e Finn, l’aspirante nuovo boyfriend. Scelta giusta o sbagliata che sia noi prendiamo quel che viene perchè, come già detto, qualsiasi accenno ad una trama orizzontale che non coinvolga la ricerca di membri maschili per un’intera stagione è ben accetta.

PRO:

  • La “scopata esorcizzante”
  • Latte di scimmia
  • Poteri uguali tra padre e figlio
  • Ladies and gentleman: abbiamo una trama a lungo termine!
CONTRO:
  • Abbey tutt’ora non ha motivo di essere lì dov’è
  • Finn fuori posto e inutile in “Episode Two”
  • Non si riesce a costruire una trama che coinvolga interamente tutti i personaggi

Sicuramente meglio dell’oscenità della scorsa stagione ma ancora lontana dai fasti delle prime stagioni. Misfits si prepara per i saluti e lo fa dignitosamente con un paio di episodi che tutto sommato meritano di essere guardati se amate le tutine arancioni.

VOTO EMMY 5×01

VOTO EMMY 5×02

Fondatore di Recenserie sin dalla sua fondazione, si dice che la sua età sia compresa tra i 29 ed i 39 anni. È una figura losca che va in giro con la maschera dei Bloody Beetroots, non crede nella democrazia, odia Instagram, non tollera le virgole fuori posto e adora il prosciutto crudo ed il grana. Spesso vomita quando è ubriaco.

2 Comments

  1. Completamente d'accordo su entrambi gli episodi! La scopata esorcizzante è una genialata che potevano partorire solo le menti malate degli autori di misfits, invece mi sembra un po'assurda la scelta di fare di Jess l'unica gallina del pollaio…si puà fare di meglio da questo versante!

  2. Beh Jess adesso non è più l'unica 🙂 …
    comunque i poteri che danno ai personaggi sono troppo assurdi e divertenti ahahahaha… ma ve lo ricordate quello che aveva il potere di comandare i latticini nel corpo delle persone?? AHAHAHAHAHAH.

Rispondi

Precedente

The Vampire Diaries 5×05 – Monster’s Ball

Prossima

Person Of Interest 3×06 – Mors Praematura

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: