);

Yellowstone 4×05 – Under A Blanket Of RedTEMPO DI LETTURA 4 min

/

Yellowstone 4x05 recensione Arrivati al giro di boa stagionale e dopo un altro episodio più o meno statico come “Winning Or Learning“, Yellowstone aveva bisogno di cambiare marcia e alla fine così è stato. O, per meglio dire, così sembra che accadrà.
Fondamentalmente ci sono diverse storyline in attivo ma “Under A Blanket Of Red” si focalizza soprattutto su alcuni character e sulle decisioni che hanno preso in questi ultimi 47 minuti. Decisioni che promettono un impatto profondo non nel breve ma nel lungo termine. Ecco quindi che Jamie si allontana sempre di più dalla sua famiglia originale e si scopre improvvisamente padre, John rivaluta le parole dette da Beth nella scorsa puntata (“You know what you need? You need some pussy. I’m gonna get you a girlfriend.“) e Jimmy invece arriva finalmente in Texas rendendosi subito famoso.
Come si diceva: si vedranno i risultati di queste situazioni solamente fra qualche puntata ma già si assaporano un po’ di sviluppi.

IMMUNITY


Jamie:It’s Attorney General Dutton for Richard Scott. Mr. Scott, I need to interview your client Terrell Riggins in regards to his involvement in the John Dutton attempted murder. That won’t be necessary. Because I’m offering him immunity.

Quando si guarda a Jamie non si può parlare di involuzione perché, nonostante il suo costante allontanamento dalla famiglia adottiva, le scelte che ha compiuto lo hanno portato in una situazione di potere e di rilevanza che non si poteva immaginare.
Da un lato c’è un chiaro odio interno alla famiglia, esternato piuttosto bene da Beth, dall’altro c’è quello strano amore-odio con il padre ed una sorta di mutuo rispetto e solidarietà con Kayce. Jamie ha raggiunto un equilibrio famigliare semplicemente allontanandosi ma lo ha trovato gettandosi tra le braccia del padre adottivo, segnalando comunque la necessità di avere una figura paterna di riferimento a cui appoggiarsi.
La scoperta che dietro il tentato omicidio dei Dutton ci sia una vendetta orchestrata dal padre, e messa in pausa da una sorprendente paternità che arriva dal nulla, apre un portone di conseguenze inaspettate che, al 99,999% verranno affrontate in prossimità del season finale e solo dopo aver tentato di tenerle nascoste il più possibile. Una classica situazione seriale. Tuttavia, e qui giace la vera potenzialità della storyline, Sheridan ha la possibilità di sovvertire questo schema e sorprendere tutti. È già accaduto in passato e si spera che possa accadere di nuovo.

PUSSY POWER


John:You ever plow a field, Summer? To plant the quinoa or sorghum or whatever the hell it is you eat. You kill everything on the ground and under it. You kill every snake, every frog, every mouse, mole, vole, worm, quail… You kill them all.
So, I guess the only real question is: how cute does an animal have to be before you care if it dies to feed you?

Come spesso si dice: gli opposti si attraggono. E sembra esattamente questo il caso per John Dutton e Summer Higgins (Piper Perabo), passati dall’essere improvvisamente schierati da lati opposti della legge al condividere i sedili del Range Rover di Yellowstone. E chissà cos’altro.
Una nuova aggiunta molto interessante al parco personaggi, sia per le dinamiche che può offrire risvegliando anche un lato di John che si è intravvisto solo per poco nelle prime stagioni, sia per il diverso punto di vista che porta nello show. Incluse tutte le possibili discussioni e diatribe derivanti dai diversi credi. Alla base di tutto però c’è una palesissima attrazione sessuale che farà da perno per qualsivoglia evoluzione di questa storia molto intrigante già dalle basi.

6666


I hope the good Lord gave you a big dick, Jimmy, ‘cause he sure shorted you on brains.

Nonostante non si sia ancora potuto avere un riscontro ufficiale della qualità e della portata del prequel spin-off di Yellowstone, intitolato 1883 ed il cui pilot è previsto per il 19 Dicembre, c’è già un altro potenziale spin-off in lavorazione ed è intitolato 6666. Se da un lato il numero può far ricordare quel 666 molto satanico e ben più famoso, dall’altro il 6666 ranch (anche chiamato Four Sixes Ranch) non è frutto della mente di Sheridan ma esiste sin dal 1900 ed ora, per la precisione dal Maggio 2021, è di proprietà di un gruppo di compratori capitanato dallo stesso Sheridan.
È quindi immaginabile che questo viaggio estemporaneo di Jimmy per diventare un vero cowboy non sia un caso ma che, anche in base alla risposta del pubblico, possa offrire molti più spunti narrativi a Sheridan e a Paramount+. Magari anche con lo stesso Jimmy come main character. Si vedrà.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Buongiornissimo, Piper Perabo
  • Discussione tra John e Summer Higgins
  • Jamie padre a sorpresa
  • Immunità a sorpresa
  • Spin-off in arrivo
  • Poco chiara la direzione decisa per Kayce e famiglia

 

Yellowstone sembra aver messo nuovi legni nel braciere, legni che hanno appena ravvivato una fiamma che stava lentamente spegnendosi e che ora ha ripreso forma e vigore.

Fondatore di Recenserie sin dalla sua fondazione, si dice che la sua età sia compresa tra i 29 ed i 39 anni. È una figura losca che va in giro con la maschera dei Bloody Beetroots, non crede nella democrazia, odia Instagram, non tollera le virgole fuori posto e adora il prosciutto crudo ed il grana. Spesso vomita quando è ubriaco.

Rispondi

Precedente

È Stata La Mano Di Dio

Prossima

Yellowjackets 1×01 – Pilot

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: