);

The Haunting Of Bly Manor 1×06 – The Jolly CornerTEMPO DI LETTURA 4 min

/

The Haunting of Bly Manor è una serie coraggiosa, e lo è per un semplice motivo: pur appartenendo al genere horror, la maggior parte di ogni puntata non è caratterizzata da momenti spaventosi (o potenzialmente tali). La scelta di far sobbalzare lo spettatore abbastanza poco è dovuta anche alla prima stagione, dove The Haunting of Hill House poteva contare su un meccanismo ben oliato di jump scare, i quali erano molto diffusi e si sono spesso rivelati piuttosto efficaci. Puntare di nuovo sulla stessa strategia, dunque, non avrebbe avuto molto senso, anche perché il focus sarebbe stato costantemente rivolto verso un paragone tra le due stagioni. Per tutti questi motivi, aver deciso di cambiare rotta è stato coraggioso e si sta anche rivelando una buona idea. Per di più, è vero che i momenti di tensione sono relativamente pochi ma, quando ci sono, sono particolarmente inquietanti. Se si aggiunge a questo anche una rappresentazione frammentata dal punto di vista temporale, con diversi personaggi costantemente imprigionati in una serie di ricordi che si susseguono e si ripetono, si ottiene allora un horror sicuramente atipico, ma comunque di grande impatto.

C’è chi è intrappolato in ufficio…


In questa puntata sono due i personaggi ad aver ricoperto un ruolo da protagonista: Henry e Flora Wingrave. Per quanto riguarda Henry, va sottolineato come il suo character fino ad ora era rimasto molto marginale; certo, lui è il capofamiglia, ed è stato lui ad aver innescato molte dinamiche della narrazione (da Peter Quint alla scelta delle istitutrici), ma di lui ben poco era stato mostrato. Questo sesto episodio cambia completamente la situazione, offrendo una prospettiva molto ampia sulla sua figura. Innanzitutto, si scopre che anche lui deve fare i conti con degli spiriti che lo tormentano. In questo caso, però, non si tratta di persone defunte o ricordi del passato che si ripropongono, bensì della personificazione della sua parte malvagia, che lo tormenta e lo costringe e rivivere gli eventi che hanno portato alla morte di Dominic e Charlotte: Henry aveva una relazione extraconiugale proprio con la cognata, ed è in realtà il padre biologico di Fiona. Per di più, è stata proprio la scoperta del tradimento che ha spinto Dominic e Charlotte a intraprendere il viaggio in cui hanno perso la vita.
Una volta venuti a conoscenza di ciò, bisogna analizzare in che modo questo personaggio si evolverà nei prossimi tre episodi. Per lunga parte della puntata sembrava quasi che – proprio come Hannah non può lasciare Bly Manor – anche Henry fosse in qualche modo costretto a rimanere in ufficio, dove sembra non uscire da anni. La decisione di recarsi a Bly (da dove era stato bandito) è dunque un importante passo in avanti. Per di più, bisognerà vedere in che modo la sua versione cattiva lo influenzerà nelle sue interazioni al di fuori dell’ufficio. Potrebbe accadere, come nel caso di Miles e Peter, che Bad Henry prenda il controllo del vero Henry Wingrave?

…E chi è intrappolata nei sogni


Parlando di Miles e Peter, il principale colpo di scena è riservato proprio a questa coppia nel finire dell’episodio. Miles (ovviamente sotto il controllo di Peter) decide anche di aggredire Dani, facendole perdere i sensi, con la complicità di Fiona. Quest’ultimo elemento apre anche nuove prospettive narrative. Poco prima, infatti, Dani aveva visto per la prima volta come il fantasma di Rebecca Jessel condizioni fortemente la bambina, costringendola a tornare spesso indietro nel tempo e a rivivere dei ricordi. Non è ancora chiaro per quale motivo l’ex istitutrice stia agendo in questo modo. Considerando, però, la complicità di Fiona nell’agguato di Miles/Peter, non è da escludere che anche Rebecca possa prendere il controllo di Fiona. In questo modo, i due ex amanti agirebbero insieme per ottenere uno scopo che al momento non è ancora chiaro.
Ancora una volta, per capire pienamente la situazione, sarà necessario guardare al passato, ossia a quel periodo che va dalla morte dei coniugi Wingrave all’arrivo di Dani a Bly Manor.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Fiona ed Henry, entrambi intrappolati, anche se in modo diverso
  • Le vicende di Henry, Dominic e Charlotte
  • Henry e Bad Henry
  • Il discorso di Jamie a Dani
  • L’agguato finale
  • Rebecca usa Flora come Peter usa Miles?
  • Henry finalmente si reca a Bly Manor
  • Si stanno ponendo basi molto solide, ma la serie deve ancora fare un ulteriore salto di qualità per arrivare al Bless

 

The Haunting of Bly Manor non è certo la serie horror più spaventosa di tutti i tempi ma, per il momento, questo non sembra essere affatto un problema.

 

Romano, studente di scienze politiche, appassionato di serie tv crime. Più il mistero è intricato, meglio è. Cerco di dimenticare di essere anche tifoso della Roma.

1 Comment

Rispondi

Precedente

The Third Day 1×05 – Tuesday – The Daughter

Prossima

Lovecraft Country 1×10 – Full Circle

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: