);

This Is Us 6×13 – Day Of The WeddingTEMPO DI LETTURA 4 min

/

This Is Us 6x13 recensioneMancano appena cinque episodi al series finale di This Is Us e l’atmosfera da addio inizia seriamente a farsi sentire.
Dopo aver dedicato la prima fase stagionale a consolidare le storyline di alcuni personaggi secondari, il family drama inizia a preparare giustamente il terreno per concludere concretamente le trame dei protagonisti principali. Con lo spazio dedicato a Kate degli ultimi episodi, e un accenno alla carriera di Randall ormai diventato Senatore, “Day Of The Wedding”, pur mantenendo il tipico approccio collettivo, si sofferma maggiormente su due character ancora alle prese con una trama aperta, Kevin e Rebecca. La chiusura del cerchio per questi due assume un significato molto profondo per la serie stessa, con due percorsi che porteranno agli antipodi (amore e morte) ma che riassumono l’essenza di ciò che This Is Us è stato sin dal principio.

AAA ANIMA GEMELLA CERCASI


Nel chiudere il cerchio della serie e delle storyline disseminate nel corso degli anni, gli ultimi episodi stanno accelerando parecchio il passare del tempo, per arrivare al famoso flashforward con cui si suppone terminerà tutto. Nell’unire gli avvenimenti che porteranno al momento finale la connessione finora regge decisamente bene, seppur non mancano alcuni intermezzi di troppo.
Tra questi rientra sicuramente la trama dedicata a Kevin e la sua infinita ricerca dell’anima gemella. Nel flashforward si vede chiaramente un Kevin con fede al dito e lo show ha deciso di giocare fin troppo con questa rivelazione. A parte le simpatiche scene di Beth e Madison in versione investigatrici private, infatti, la tripla possibilità composta da Sophie, Cassidy e Arielle, adesso in fase finale sembra portare ad un allungamento di troppo, soprattutto perché è un gioco già fatto spesso con Kevin. A conti fatti, e dopo aver più volte rinnegato tale possibilità, ci si ritrova ad apprezzare maggiormente l’idea di un ritorno con Sophie rispetto ad una scelta random. Almeno sarebbe una chiusura del cerchio vera e propria in stile This Is Us.

CAMPAGNA EMMY 2022


Nonostante il matrimonio di Kate andato in scena, come accade da svariati episodi a questa parte, la vera protagonista di puntata è Rebecca. Si è più volte sottolineato come lo show abbia fatto un ottimo lavoro ad iniziare la serie prendendo come punto di riferimento la figura di Jack e sia arrivata, sei stagioni dopo, ad un perfetto passaggio di testimone con Rebecca.
La storia di Rebecca Pearson è ormai un concentrato di emotività crescente che viene sviscerato in maniera eccellente sia grazie alle modalità di narrazione che all’interpretazione della sua protagonista. Mandy Moore si consolida per l’ennesima volta come candidata certa per i prossimi Emmy, con una performance che di episodio in episodio rende sempre al meglio il percorso della malattia di Rebecca, portando lo spettatore in un viaggio emozionale non indifferente. E oltre alla bravura recitativa, per Mandy Moore va aggiunta anche quella canora, dato il risultato raggiunto con l’interpretazione di “Forever Now”. Tale canzone, sicuramente riconosciuta da tutti i fan di This Is Us come il jingle finale durante i titoli di coda di ogni episodio, è stata per l’occasione rivisitata con l’aggiunta di parole per creare ulteriore potenza emotiva nella già forte scena di Rebecca al piano. Ma non è tutto, la performance assume ancora più significato considerando che, come confermato dagli stessi compositori dello show, Mandy Moore ha cantato in scena dal vivo, senza registrazioni preventive. Il tutto per un doppio risultato di estrema potenza emotiva.

THIS IS LIFE


This Is Us è sempre stato uno show essenzialmente realistico, seppur con alcune esagerazioni tipiche da prodotto televisivo, che ha cercato di raccontare le gioie e i dolori di una famiglia qualsiasi. Mentre ci si avvia sul viale del tramonto dello show, dunque, risulta apprezzabile l’attenzione posta, attraverso il percorso di Rebecca, sulla malattia e il procedere distruttivo che questa comporta. Allo stesso tempo, l’introduzione dei problemi di salute di Miguel in questo episodio rendono ancora più realistica una storyline che, come detto, ha già un triste finale scritto.
Come sempre, infine, a definire il tutto ci ha pensato il discorso di Randall durante il matrimonio: una descrizione accurata della vita, ma soprattutto di quello che in questi anni This Is Us ha voluto raccontare.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • La distruttiva storyline di Rebecca continua ad essere presentata ottimamente
  • Mandy Moore: dalla recitazione al canto, performance da Emmy
  • Finalmente sembra aprirsi una parentesi dedicata al povero Miguel
  • Il discorso di Randall, sempre sul pezzo
  • La storyline dell’anima gemella di Kevin inizia ad essere un po’ stancante

 

Solo cinque episodi e This Is Us avrà concluso definitivamente il suo cammino. Nel farlo, però, ha scelto di intraprendere due strade agli antipodi, divise tra amore e morte, che rendono fino all’ultimo perfettamente il senso della serie stessa.

Sponsored by This is Us – Italia

Ormai sulla trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”.

Rispondi

Precedente

Winning Time: The Rise Of The Lakers Dynasty 1×07 – Invisible Man

Prossima

Mayans MC 4×01 – Cleansing Of The Temple

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: