);

Mayans MC 3×09 – The House Of Death Floats ByTEMPO DI LETTURA 3 min

/

Non si può certo dire che non succedano cose durante gli episodi di Mayans. La trama da un punto di vista prettamente crime va avanti, nessuno ha mai affermato il contrario. Esattamente come nella serie madre, si incrociano dinamiche e conflitti interni alla gang, vicende tragiche dei personaggi singoli, grandi intrecci di grandi organizzazioni criminali, lotte di potere varie.
Come ripetuto fino allo sfinimento nelle precedenti recensioni, il problema vero è individuabile nel modo in cui tutti gli elementi citati siano estremamente diluiti ed annacquati da focus sui personaggi da un’angolazione che farebbe invidia al miglior Federico Moccia.
Vediamo cosa ci regala più nello specifico questo nono appuntamento stagionale.

GALINDO CI RIPENSA


La parabola di Galindo verso una dimensione più da soap opera sembra prendere definitivamente il via grazie alle rivelazioni scottanti che gli vengono riservate, a proposito di un presunto tradimento della moglie in combutta con EZ, per uccidere la madre. Ovviamente un qualcosa del genere meriterebbe un grande approfondimento da parte di un uomo di potere e di calcolo, malgrado fosse palese da inizio stagione il livello di insofferenza verso la consorte.
Con una sequenza dal forte impatto scenico, Miguel decide di non perdere troppo tempo in chiacchiere e togliersi definitivamente il pensiero, uccidendo la moglie in maniera soffusa e indolore, senza neanche provare a capire l’accaduto. Il tutto avrebbe inevitabilmente fatto storcere la bocca, non perché la dipartita di Emily avrebbe causato chissà quale perdita per gli spettatori, ma perché in passato si è speso tanto minutaggio sulla ex di EZ, sul loro rapporto, oltre al minutaggio speso in questa stagione a dare un senso al personaggio. Certo è anche vero che nessuno avrebbe potuto avere da ridire sul forte impatto di un’uccisione così repentina e fredda.
Ma alla fine il buon Miguel torna improvvisamente sui suoi passi, si è soltanto assistito ad una lunga e soffusa sequenza fatta di sguardi sofferenti e rapporti coniugali problematici, scelta alquanto discutibile.

EZ CI RIPENSA


EZ era stato lasciato dopo aver tirato, per errore, una gomitata in faccia alla dolce e innocente Gaby. Tutto ciò gli provoca una serie di conflitti interiori per cui nell’arco di un solo episodio passa da innamorato tormentato che desidera soltanto il perdono, per poi diventare uno spietatissimo biker che intima alla nuova recluta di convivere con il peso di un omicidio, farlo di conseguenza suicidare, per poi tornare disperato da Gaby dicendo di voler mollare tutto e scappare con lei.
Mentre quanto citato non merita ulteriore commento, piccola parentesi va riservata al suicidio dell’ex prospect. Inutile dubitare che tale momento di impatto, fortunatamente consumatosi in breve tempo e non tirato per le lunghe, avrà le sue dirette conseguenze nel breve. L’impressione tuttavia è che sia stata compiuta una scelta che andasse a contrastare il progressivo rallentamento e l’istintivo teen drama che sistematicamente tende ad emergere.

ANGEL CI RIPENSA, E ANCHE COCO


Angel torna ad avere desideri di paternità quindi decide di legarsi definitivamente con una che ha messo incinta per sbaglio e di cui non gli importava assolutamente niente, creando quindi il più classico dei triangoli con un personaggio che è stato palesemente scelto a casaccio tra quelli che in precedenza non avevano avuto il minimo approfondimento. Ecco quindi lei che sbava e desidera attenzione da colui che non ci stava proprio lontanamente pensando, avendo a sua volta uno spasimante che la invita addirittura a cena con la madre (!).
La storyline di Coco (così come quella di Adelita) sono spin-off nello spin-off. Talmente tanto spin-off che Coco viene fatto fuori dalla gang in contumacia, ma la cosa non sembra causare effetti viste le sue peripezie con Hope, con le droghe, le torture e con personaggi grotteschi al limite della macchietta.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Suicidio d’impatto
  • Quasi omicidio d’impatto
  • Curiosità nel vedere come si incroceranno alcune storyline
  • Tutti fanno dei passi indietro
  • Adelita e Coco out of context

 

Non sarebbe male la frammentazione di storyline in attesa di vederle convergere, magari nel finale di stagione, se non fosse che il leitmotiv che unisce tutto quanto è la commistione tra teen drama, soap opera e commedia romantica di cui già tanto si è parlato.

 

Sponsored by Sons Of Anarchy Italia

Approda in RecenSerie nel tardo 2013 per giustificare la visione di uno spropositato numero di (inutili) serie iniziate a seguire senza criterio. Alla fine il motivo per cui recensisce è solo una sorta di mania del controllo. Continua a chiedersi se quando avrà una famiglia continuerà a occuparsi di questa pratica. Continua a chiedersi se avrà mai una famiglia occupandosi di questa pratica.
Gli piace Doctor Who.

Rispondi

Precedente

Vincenzo 1×01 – Episode 1

Prossima

The Late Night With Recenserie 2×05 – La Trappola Del Politically Correct

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: