);

Recenews – N°339TEMPO DI LETTURA 2 min

Sembrava impossibile, invece il fatidico giorno sta per arrivare: The Walking Dead avrà presto una conclusione. Mentre si attendono gli ultimi episodi della decima stagione, interrotta lo scorso aprile a causa della pandemia e pronta a ritornare in onda ad ottobre per il finale, la rete AMC ha annunciato la fine di un’epoca. L’undicesima stagione, infatti, sarà l’ultima per TWD, ponendo fine ad una serie decennale che tuttavia non chiuderà il suo franchise: è già in lavorazione un ulteriore spin-off (dopo Fear The Walking Dead e il prossimo World Beyond) che vedrà come protagonisti due character iconici della serie quali Daryl e Carol, interpretati sempre da Norman Reedus e Melissa McBride.

 

C’è ancora spazio per The Chi nella programmazione di Showtime. Il drama creato da Lena Waithe e ambientato nel South Side di Chicago è tornato in onda quest’estate con la terza stagione, confermandosi un prodotto con un buon seguito e ascolti costanti. Dopo il season finale dello scorso 23 agosto è arrivata subito la notizia del rinnovo per una quarta stagione per la serie con protagonisti, tra gli altri, Ntare Guma Mbaho Mwine e Jacob Latimore.
Intanto, dopo l’elevato successo della docuseries Tiger King targata Netflix, Amazon Prime si è aggiudicata la serie tv incentrata sul protagonista Joe Exotic che sarà interpretato da Nicolas Cage.

 

Appena la settimana scorsa vi era stato l’annuncio di una reunion del cast di Willy, il principe di Bel-Air (girata proprio in questi giorni in occasione dei 30 anni della serie), adesso arriva anche la notizia ufficiale di un remake dello stesso. Ad annunciarlo è lo stesso Will Smith, che svolgerà il ruolo di produttore esecutivo della serie; una serie che tuttavia sarà diversa dalla comedy degli anni ’90, in quanto si baserà sul cortometraggio realizzato da Morgan Cooper lo scorso anno che rivisitava la serie in versione drammatica. E proprio questo sarà alla base del nuovo progetto, che racconterà la storia di Willy da un punto di vista drama. L’idea ha già scaldato gli animi, con il servizio Peacock che ha ordinato ben due stagioni.

Sara M.

Ormai sulla trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous

Away 1x06 - A Little Faith

Next

Away 1x07 - Goodnight Mars

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: