);

Loot 1×01 – PilotTEMPO DI LETTURA 4 min

/

Loot 1x01 Recensione Maya RudolphA fine Giugno è stata rilasciata, sulla piattaforma Apple Tv+, una nuova serie comedy che intratterrà gli spettatori per gran parte dell’estate: Loot. A parte un inizio difficile, la piattaforma della mela morsa sta sfornando serie di ottima qualità sia di carattere drama, che comedy. Per quest’ultimo genere non si possono citare gli estimati Mr. Corman, Schmigadoon! ed, ovviamente, Ted Lasso, la serie comedy più chiacchierata ed apprezzata degli ultimi anni.
Loot, visto quanto offerto dal pilot, presumibilmente non riuscirà a replicare il successo della serie con Jason Sudeikis protagonista, ma, appoggiandosi sull’enorme talento comico di Maya Rudolph e il lavoro di Matt Hubbard e Alan Yang, potrebbe ritagliarsi la sua fetta sostanziosa di estimatori.

Molly: “You’re not totally wrong. There is a hole inside of me. But I think… it’s been there for a long time, since way before the divorce. I just got swept up in my husband’s life. Everything was him, him, him, and… I never did the work to find out who I am or who I am supposed to be. But I’m doing that now. And… it’s really, really scary.”
Sofia: “I’m sorry. I don’t really care about any of that.”

DIETRO LE QUINTE


Per vendere una serie, spesso, sono necessarie incredibili strategie di marketing oppure trame arzigogolate ed avvincenti. In certi casi, invece, basta un volto e in questo caso il viso di Maya Rudolph è tutto quello che serve per sedersi davanti al televisore e dare una chance a Loot. L’attrice/comica/doppiatrice/presentatrice statunitense è un personaggio estremamente conosciuto nel settore, sinonimo di simpatia e bravura, tanto da riuscire a far affezionare al pubblico il proprio personaggio con una singola puntata.
Non è solo la moglie di Paul Thomas Anderson ad essere l’unico volto noto all’interno dello show, difatti quasi ogni personaggio secondario è un comico bene o male conosciuto, come: Michaela Jaé Rodriguez (Pose), Ron Funches (Undateable, Powerless), Nat Faxon (The Conners, Our Flag Means Death) e, ultimo ma di certo non per importanza, Adam Scott (Parks And Recreation, The Good Place, Ghosted).
A dirigere questo cast tutt’altro che alle prima armi c’è una coppia di showrunner di successo: Matt Hubbard e Alan Yang. In coppia i due hanno collaborato nella creazione di diversi episodi i Parks And Recreation e hanno dato vita a quella piccola perla, sfortunatamente dimenticata, di Forever, sempre con Maya Rudolph come protagonista.
La serie ha quindi tutte le carte in regola per diventare una delle serie più divertenti dell’estate, grazie ad un team, assemblato da Apple Tv+, di altissimo livello e senza badare a spese.

UNA VITA DA MILIARDARI


A disaster at a charity ribbon-cutting earlier today. Billionaire Molly Novak gave out luxury gift bags while delivering a rambling, incoherent speech that many are calling out of touch and extremely offensive.

Il plot di Loot è estremamente semplice: una coppia di miliardari (Molly e John Novak) divorzia a causa del tradimento di lui; Molly si ritrova single, delusa e depressa con un conto di 87 miliardi di dollari. Passano mesi in cui la ricca miliardaria gira il mondo tentando di dimenticare l’ex marito incasellando continue gaffe finché non viene richiamata all’ordine dalla fondazione benefica che non sapeva di possedere.
La series premiere, moto sapientemente, costruisce un background di fondo che porta Molly a decidere di dedicare tutta se stessa alla causa, in modo da poter fare effettivamente del bene che respingere la noia che la attanaglia. Con tutta probabilità la sede della fondazione benefica sarà il fulcro principale dello show, così come accade con la maggior parte delle comedy dove si ha un punto di incontro centrale per le vicissitudini della trama.
Il pilota di Loot ha già messo in chiaro diverse dinamiche su cui verterrà l’intero programma: Molly continuerà ad infilarsi in situazioni spinose e compromettenti a causa della sua idiozia e della sue genuina semplicità, mentre i restanti personaggi secondari l’aiuteranno a migliorarsi e a risolvere i propri problemi. Non sarà certo lo show più complesso del panorama televisivo, ma la nuova comedy di Apple TV+ potrà certamente regalare soddisfazioni.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Maya Rudolph
  • Cast
  • Fotografia, scenografia e costumi
  • Qualche gag divertente…
  • … ma altre non troppo riuscite
  • Poche risate
  • Qualche errore di montaggio

 

Non è l’inizio dei sogni, tuttavia Loot ha tutte le carte in regola per divertire ed intrattenere il pubblico in questa afosa estate. In più, a Maya Rudolph non si può che dare fiducia e carta bianca.

Detto anche Calendario Umano, si aggira nel sottobosco dei prodotti televisivi e cinematografici per trovare le migliori serie e i migliori film da recensire. Papà del RecenUpdate e Genitore 2 dei RecenAwards, entra in tackle in pochi ma accurati show per sfogarsi e dire la propria quando nessuno ne sente il bisogno.

Rispondi

Precedente

Black Bird 1×01 – Pilot

Prossima

Evil 3×04 – The Demon Of The Road

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: