);

Snowpiercer 1×06 – Trouble Comes SidewaysTEMPO DI LETTURA 3 min

/

Brakeman John:It’s a zero-sum world now. You set a thing in motion and watch it tumble down the line. All that’s comin’ is comin’ head-on. The whole great shitshow flattened down to a single line. To climb, someone else falls. To gain, someone else loses. And roundy round we go, 1001 cars long.

Le ultime parole famose. Nello scorso episodio, lo show ha dimostrato di essersi proposto un obiettivo ambizioso: descrivere i comportamenti dell’umanità facendone l’analisi come se si stesse parlando di una razza di insetti, da osservare spassionatamente. Per fare questo, si è ispirato ad un modello altissimo: Shining di Stanley Kubrick. Prova ne siano l’apparizione della ragazza a Layton, nelle sue allucinazioni, la scena della portata servita in prima classe e quella, ancor più disturbante e disgustosa, di LJ che gioca con l’occhio di vetro del padre.
Se allora il risultato non era stato completamente all’altezza delle aspettative, stavolta il prodotto finale risulta più compatto, armonioso e coinvolgente per lo spettatore.
Si parla di uno sciopero in Terza Classe, nella miglior tradizione delle rivendicazioni proletarie avvenute nel corso dei secoli. Altrettanto nel solco della tradizione, Melanie minaccia i rivoltosi di spedirli nel Fondo, prendendone dieci a caso e sostituendoli con altrettanti diseredati rifugiati laggiù. Una vera rappresaglia.
Tutto, comunque, viene accantonato, almeno momentaneamente, a causa di una più grave emergenza che tutti coinvolge: un problema meccanico al treno.
Sarà proprio Miss Cavill ad occuparsene personalmente e a risolverlo, confermando l’ambivalenza del suo personaggio. Molto ci sarebbe da dire sul fatto che nasconda le sue azioni e decisioni dietro l’apparenza maschile di Mr. Wilford, un po’ perché una figura maschile si presenta sempre come più illustre e credibile, per così dire, a causa di radicati stereotipi culturali, un po’ per proteggere se stessa.
Il momento di gioia per tutti, in cui sentirsi il cuore scaldato dalla pia retorica del lavorare tutti per il bene comune, sembra però destinato ad avere assai breve durata. Layton, innanzitutto, ha scoperto il gioco di Melanie. Peggio ancora, sul destino dei passeggere incombe l’inquietante presenza dei cassetti, destinati ad ospitare gli elementi di una specifica lista nera, ancora non è stato chiarito se per eliminare i soggetti più scomodi o per dare una chance di sopravvivenza ai più forti e meritevoli. A quanto si è visto finora, finire nei cassetti non è un’esperienza piacevole. Se poi non bastasse, c’è il progetto in cui verrà coinvolto il piccolo Miles, di cui si parla nelle scene finali. Per adesso non se ne conoscono i contorni, ma il bambino è molto grato di essere stato preso dal Fondo per essere mandato molto più avanti nel treno, dove può frequentare la scuola. Per di più, viene educato ad una venerazione quasi religiosa di Mr. Wilford (vedere la specie di segno della croce a lui dedicato che i bambini si fanno), ha il pigiamino con lo stemma W e tutti i treni disegnati. Questa mentalità e questa emotività potrebbero fare di lui una specie di bambino soldato pericolosissimo.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Melanie a tutto campo
  • Layton
  • La sequenza della riparazione del guasto
  • Il progetto in cui sarà coinvolto il piccolo Miles non lascia presagire nulla di buono
  • La funzione dei cassetti

 

Calando le ambizioni, il risultato migliora. Una figura chiave come Layton viene recuperata in modo efficace, anche se è finita l’indagine per cui era stato chiamato all’inizio. L’emergenza dovuta al problema meccanico fornisce la giusta quota di adrenalina e di coinvolgimento emotivo, mentre i dubbi sulla reale funzione dei cassetti e sul piano riguardante Miles spingono a proseguire nella visione. In generale, buona l’idea di contraddire le premesse dell’episodio nel corso del medesimo: anche in un mondo semplificato e brutalmente lineare, le minacce possono sempre venire da dove uno meno se le aspetta. La Locomotiva Eterna può così continuare il suo viaggio verso la fine di questa prima stagione, per poi affrontare la successiva.

 

Justice Never Boarded 1×05 ND milioni – ND rating
Trouble Comes Sideways 1×06 ND milioni – ND rating

 

 

 

FBruscoli

Casalingoide piemontarda di mezza età, abita da sempre in campagna, ma non fatevi ingannare dai suoi modi stile Nonna Papera. Per lei recensire è come coltivare un orticello di prodotti bio (perché ci mette dentro tutto; le lezioni di inglese, greco e latino al liceo, i viaggi in giro per il mondo, i cartoni animati anni '70 - '80, l'oratorio, la fantascienza, anni di esperienza coi giornali locali, il suo spietato amore per James Spader ...) con finalità nutraceutica, perché guardare film e serie tv è cosa da fare con la stessa cura con cui si sceglie cosa mangiare (ad esempio, deve evitare di eccedere col prodotto italiano a cui è leggermente intollerante).

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous

Perry Mason 1x01 - Chapter One

Next

The Twilight Zone 2x01 - Meet In The Middle

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: