);

Recenews – N°285TEMPO DI LETTURA 2 min

Come un fulmine a ciel sereno, Netflix si rende protagonista dell’ennesima cancellazione destinata a far discutere. Dopo sole due stagioni (la seconda rilasciata solo lo scorso marzo), e con un finale ancora aperto, il mystery drama creato ed interpretato da Brit Marling, The OA, viene infatti ufficialmente cancellato. La puntata “Overview” si ritrova così a fungere inaspettatamente da series finale. Intanto, Netflix rinnova subito Mr. Iglesias per una seconda stagione.

 

Doppio rinnovo in casa FX. In diretta dai TCA al Summer Press Tour, la rete ha confermato il ritorno sugli schermi anche per la prossima annata per Atlanta e Snowfall. Atlanta, comedy drama sempre più acclamata, è stata rinnovata per una quarta stagione ancor prima della messa in onda della terza; stessa sorte per Snowfall, che ottiene un quarto ciclo di episodi in attesa del terzo season finale previsto a fine agosto.

 

Forse ci siamo; dopo essere stata più volte posticipata ed aver cambiato il soggetto della nuova stagione, American Crime Story sembra aver trovato la nuova storia protagonista. Dopo il caso O.J. Simpson e l’assassinio di Versace, la terza stagione prevista in onda per settembre 2020 si intitolerà American Crime Story: Impeachment, e avrà come protagonista lo scandalo tra Bill Clinton e Monica Lewinsky. Come prassi per le serie di Ryan Murphy poi, tra gli interpreti ci sarà anche Sarah Paulson che darà il volto a Linda Tripp.

 

La sesta stagione si è conclusa proprio in questa settimana, ma ancor prima di digerire il season finale che i fan di The 100 hanno dovuto fare i conti con la notizia della conclusione imminente della serie. Attraverso twitter, infatti, l’ideatore Jason Rothenberg ha annunciato che la prossima settima stagione, il cui rinnovo era arrivato lo scorso aprile, sarà quella finale per il post-apocalyptic drama della The CW.

 

Come ogni anno, si sono da poco tenuti i Television Critics Association Awards, TCA giunti ormai alla 35a edizione e le serie di qualità premiate non sono mancate di certo. Fleabag guadagna il titolo di miglior comedy e miglior serie dell’anno, portando a casa anche la miglior interpretazione in una comedy per Phoebe Waller-Bridge. Premiati anche Chernobyl (miglior miniserie), Better Call Saul (miglior drama) e Russian Doll (miglior nuova serie). Premiata anche Michelle Williams come miglior interpretazione in un drama per Fosse Verdon.

Sara M.

Ormai sulla trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous

Orange Is The New Black 7x09 - The Hidey Hole

Next

Preacher 4x01 - 4x02 - Masada - Last Supper

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: