Suits 8×02 – Pecking OrderTEMPO DI LETTURA 4 min

/
()

We clocked you, Louis!

Per fortuna, questa volta, la puntata si avvia con una sequenza molto più azzeccata rispetto alla precedente e lo spettatore viene messo subito di buon umore, nel vedere Louis e Sheila davanti ad una ricca colazione.
Terminata la visione di questo secondo episodio una cosa si può dire con certezza: l’inserimento della nuova arrivata Samantha Wheeler non è il problema dello show. Vederla destreggiarsi nello svolgere il suo lavoro, mentre nello stesso tempo cerca di imparare il “pecking order”, cioè l’ordine gerarchico regnante nel nuovo studio legale, risulta piuttosto interessante, così come venire informati dei suoi metodi e delle sue esorbitanti richieste di rimborso spese. Avendo deciso di non darle un passato, almeno per ora, o meglio di darle come storia pregressa una moltitudine confusa di dicerie non verificate, gli sceneggiatori devono solo stare attenti a non cascare in uno dei trappoloni che la situazione potrebbe presentare, primo fra tutti quello di svelare un passato da povera orfanella. Sarebbe un’imperdonabile caduta di stile. Secondo pericolo in agguato è quello di trasformare il rapporto fra lei e Harvey in una storia d’amore. I due infatti si trovano spesso faccia a faccia, il loro rapporto non è certo quello di istintiva simpatia creatosi fra Mr. Specter e Mike, ma va bene così: la scelta di interazioni completamente nuove è saggia e la tensione non sessuale fra i due rende la visione brillante e godibile. Questo sia detto anche senza parlare di Darvey, perché attualmente Donna sta ancora un po’ in disparte. Dopo il bacio della scorsa stagione evidentemente occorrono adeguati tempi di recupero.
A rallegrare lo spettatore c’è anche l’inserimento di Sheila, declinazione brillante e simpatica della Lady Macbeth ambiziosa che vuole il suo uomo al vertice. Se non altro, questo porta Louis ad alzare la voce con i partners e a fare presenti i suoi diritti (guadagnandoci un orologio in regalo). Fra l’altro, lo showrunner Aaron Korsh, parlando di questa ottava stagione aveva già annunciato l’inserimento di una gravidanza nelle nuove trame. Sheila è una delle candidate più probabili, come dimostra la sequenza finale, e questo potrebbe solo portare ulteriore gioia in casa Litt.
In queste due sotto trame principali, cioè l’arrivo di Samantha e il disagio di Louis a trovarsi “terzo incomodo” fra Robert Zane e Harvey in lotta per il predominio, c’è anche il bonus di rivedere due simpatici personaggi come Gretchen (in tandem con Donna, sempre un punto più) e lo psicologo tedesco, con le loro battute e osservazioni precise e puntuali.
Se c’è qualcuno con problemi di inserimento, quella forse è Katrina: tenuta ai margini di tutti i giochi, finora non ha fatto molto, a parte imparare a licenziare gente perché si starebbe preparando ad assumersi, in futuro, maggiori responsabilità dirigenziali. Alex Williams, se non altro, si impegna un po’ di più e regala una scena favolosa quando va a contattare la futura ex moglie del suo cliente in un ambiente elegantissimo per parlarle della custodia di un prezioso quadro di Renoir. Per lui sono auspicabili e prevedibili sviluppi di trama e del personaggio, soprattutto se il caso dei due soci con un ammanco di 50 milioni di dollari, assolutamente restii a mostrare i libri contabili, diventerà il leit motiv delle prossime puntate.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Sheila, simpatica Lady Macbeth
  • Saggia decisione di rendere il rapporto Samantha – Harvey completamente diverso da quello Harvey – Mike
  • Katrina
  • Donna in disparte

 

Questa ottava stagione si è avviata molto meglio del previsto. I fans sembrano avere reagito piuttosto bene ai grandi cambiamenti apportati. Certo, il passaggio da dinamiche più esterne, con tutti compattatati contro chi vuol nuocere allo studio legale, a dinamiche di potere più interne forse toglie un po’ di prospettiva alla narrazione, rendendo sempre più marginale il caso di giornata. Lo show, comunque, resta godibile e si può continuare a seguirlo, sempre incrociando le dita perché non incappi nelle trappole di cui si parlava prima. Nella prossima puntata è previsto il ritorno in scena dell’indisponente giovane padrone del palazzo presso cui lo studio legale ha i suoi uffici: potrebbe essere l’occasione per rimettere Donna al centro della scena, ad affrontarlo come solo lei sa fare, anche senza Rachel.

 

Right Hand Man 8×01 1.26 milioni – 0.3 rating
Pecking Order 8×02 1.18 milioni – 0.2 rating

 

 

Quanto ti è piaciuta la puntata?

Nessun voto per ora

Casalingoide piemontarda di mezza età, abita da sempre in campagna, ma non fatevi ingannare dai suoi modi stile Nonna Papera. Per lei recensire è come coltivare un orticello di prodotti bio (perché ci mette dentro tutto; le lezioni di inglese, greco e latino al liceo, i viaggi in giro per il mondo, i cartoni animati anni '70 - '80, l'oratorio, la fantascienza, anni di esperienza coi giornali locali, il suo spietato amore per James Spader ...) con finalità nutraceutica, perché guardare film e serie tv è cosa da fare con la stessa cura con cui si sceglie cosa mangiare (ad esempio, deve evitare di eccedere col prodotto italiano a cui è leggermente intollerante).

Precedente

Colony 3×13 – What Goes Around

Prossima

Castle Rock 1×02 – Habeas Corpus

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.