Recenews – N°104TEMPO DI LETTURA 3 min

in Recenews by
Cinque, sei e sette! In attesa dei nuovi episodi della quarta stagione, il cui rilascio è previsto per il prossimo 17 giungo, Netflix mette a segno una tripletta con un rinnovo in grande stile per il comedy-drama Orange Is The New Black. Lo show creato da Jenji Kohan continuerà infatti a raccontare la storie delle detenute più famose della tv sino al 2019, grazie al rinnovo anticipato e in un colpo solo, delle stagioni cinque, sei e sette. 
A meno di un mese dal debutto ufficiale del Pilot lo scorso 14 gennaio e con performance già considerate “impressive” su tutte le piattaforme dal presidente di USA Network Chris McCumber, la nuova science fiction Colony ottiene il rinnovo anche per una seconda stagione. Il secondo ciclo della serie creata da Carlton Cuse e con Josh Holloway e Sarah Wayne Callies nei panni dei protagonisti, sarà composta  da 13 episodi.

Contro ogni pronostico visti i dati d’ascolto non esaltanti (decisamente migliori con i DVR) ma soprattutto considerata la qualità della serie prodotta ed interpretata da Jennifer Lopez, Shades Of Blue si guadagna un rinnovo anticipato per la seconda stagione. Ancora da decidere il numero di episodi di cui sarà composta la stagione ma almeno 13 sembrano essere sicuri.

Rinnovi nel segno di Dick Wolf invece in casa NBC. Il produttore televisivo ha infatti appena rinnovato il contratto che lo lega alla rete, prolungando il rapporto fino al 2020. Legati alla sua permanenza vengono rinnovati anche altri due dei suoi show: Chicago Med, viene promossa e si aggiudica un secondo ciclo di episodi, mentre ottiene il rinnovo per la diciottesima stagione la serie cult della rete Law&Order: Unità Speciale.

Dopo la sfliza di rinnovi c’è spazio anche per alcune cancellazioni: MTV cancella il teen drama Finding Carter dopo due stagioni; la rete WGN America invece, causa bassi ascolti, si vede costretta a cancellare il period drama Manhattan, anch’esso al termine della sua seconda stagione, con il season/series finale andato in onda lo scorso dicembre. La rete FX invece, sempre più intenta ad ordinare la prima stagione della serie Legion, ha già trovato il protagonista per il pilot: si tratta dell’ex star di Downton Abbey Dan Stevens.

Crossover a tutta forza. Dopo gli incontri tra Arrow e The Flash, Constantine e il recentissimo Legends Of Tomorrow, presto assisteremo ad un nuovo crossover tra supereroi. Greg Berlanti e Andrew Kreisberg, ideatori di entrambe le serie, hanno infatti annunciato un prossimo incontro, di cui ancora non si conoscono i dettagli, tra The Flash e Supergirl. Un volto conosciuto invece si riaffaccia a Gotham City: dopo l’addio avvenuto nella scorsa stagione, Jada Pinkett Smith torna in Gotham nei panni di Fish Mooney.

Prodotto ed approvato il pilot, la rete Syfy ha ordinato la produzione della prima stagione composta da 13 episodi ed il cui debutto è previsto per il prossimo autunno, di Incorporated, serie che vede come produttori esecutivi Ben Affleck e Matt Damon. La CBS invece, ha dato il via libera alla produzione del pilot del remake di MacGyver, serie degli anni ’80 con Richard Dean Anderson nei panni dell’agente segreto. La rivisitazione della serie sarà sviluppata in chiave moderna, con un ventenne MacGyver e potrà vantare James Wan alla regia.

Non ha riservato molte sorprese la 22esima edizione dei SAG – Screen Actors Guild, che premia i migliori attori dell’anno. Ad aggiudicarsi il primato come best cast sono stati Downton Abbey e Orange Is The New Black, rispettivamente nelle categorie drama e comedy. Tra i miglior attori ritroviamo, tra gli altri, Kevin Spacey (House of Cards), Viola Davis (How To Get Away With Murder) ed Idris Elba (Luther).

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°239

Al grido di “più se ne parla e più funziona”, un’altra serie

Recenews – N°238

#BastaNetflix per… salvare qualsiasi serie dalla cancellazione. La piattaforma streaming si fa

Recenews – N°237

L’attesa di oltre un anno non rimarrà l’unica notizia difficile da mandar

Recenews – N°236

Si è presentata come una delle rivelazioni di questa stagione estiva e,
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: