Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.: Slingshot 1×06 – JusticiaTEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni by

Siamo arrivati alla fine di Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.: Slingshot, esperimento che ha visto la collaborazione tra Marvel Studios e ABC prendendo un personaggio (più che) secondario della serie madre e rendendolo protagonista di una piccola serie tutta sua. Ma prima di affrontare la recensione, c’è una parola d’ordine che dobbiamo tenere in mente: presa per il culo.
Nonostante i complimenti fatti in “Deal Breaker“, ci si ritrova in “Justicia” a rimangiarsi quelle stesse parole poiché, non possedendo poteri divinatori, non potevamo sapere che la serie avrebbe sbragato così tanto sul finale. Nonostante la breve, ma convincente, delineazione della relazione tra Slingshot e Victor Ramon, sapevamo ovviamente che tra i due solo la protagonista l’avrebbe spuntata, in quanto personaggio presente ancora oggi (ricordiamo che la web-series è ambientata mesi prima dell’inizio della quarta stagione di Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.). Ciò che non potevamo sapere però, è che la serie avrebbe messo fine alla missione vendicativa della velocista con una scelta così codarda e ruffiana, a là Batman Begins, della serie “non ti ucciderò ma non sono costretto a salvarti“. Per come era stata impostata la faida, uno dei due doveva morire per mano dell’altro, invece succede che Victor Ramon viene disintegrato dal 8-0-4 per un “errore” di calcolo della velocista, che, dal canto suo, ottiene il massimo risultato senza il minimo sforzo, con la serie che evita di “sporcare” la protagonista con un’azione come l’omicidio.
A seguire, c’è tutta la parte finale, la quale è una mezza presa in giro pure quella. In funzione del prossimo arco narrativo di Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D. e a quello precedente, questo spin-off solitario su Yo-Yo è come se mettesse il fiocco ad un cerchio iniziato con “The Ghost” e conclusosi con “Law Of Inferno Dynamics“, dove una delle tematiche principali era la fiducia che sta alla base di una collaborazione corale, cioè di una squadra. Vista così è anche un concetto molto bello e che, per certi versi, fa sorridere per la semplicità con la quale si pone allo spettatore. Vista invece in termini di tematiche interne allo spin-off stesso, si è andati un po’ fuori tema, dato che molti dei segreti della serie madre non sono stati proprio toccati, quando invece l’obiettivo principale di Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.: Slingshot era proprio quello.

Poteva RecenSerie non sbattersi per voi e raccattare tutte le curiosità e le ammiccate d’occhio per la nuova stagione di Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.:Slingshot? Maccerto che no, doveva eccome! Per la gioia dei nostri carissimi lettori, ecco a voi la “guida” a tutti i vari easter egg e trivia disseminati nella puntata.
  1. L’attore che ha interpretato il Watchdog – colui che spara il colpo che uccide Victor Ramon (Dale Pavinski) – è lo stesso che interpreta il Watchdog chiamato “Briggs” nell’episodio “Uprising”. Non c’è dato sapere se i due personaggi siano gli stessi. 
THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Gli effetti speciali
  • Yo-Yo: “Beginning something
    Daisy: “A team
  • Il formato web-series
  • Tematiche fuori posto
  • La morte di Victor Ramon
Arrivati a “Justicia”, il “season finale” di Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.: Slingshot, si tirano le somme. L’esperienza tutto sommato non è stata malvagia, poiché qualche numero alla fine è saltato fuori e la solo-adventure su Yo-Yo ha regalato qualche momento da ricordare. Però, va anche detto che la serie poteva dare decisamente molto di più, soprattutto se non si fosse optato per il formato web-series. Se attualmente vanno di moda le serie tv, non è detto che, automaticamente, tutto deve essere una serie tv. Bisogna soprattutto valutare l’idea, il prodotto, la rete e il proprio pubblico e poi decidere il formato più adatto per favorire all’audience l’esperienza nel migliori dei modi. Se la ABC vuole portare avanti questa formula, le cose da migliorare sono davvero, davvero tante. 
Deal Breaker 1×05 ND milioni – ND rating
Justicia 1×06 ND milioni – ND rating

Sponsored by Marvel’s Agents Of SHIELD Italia & Clark Gregg Son of Coul

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: