Final Fantasy XIV Dad Of Light 1×05 – Dad’s SecretTEMPO DI LETTURA 3 min

in Final Fantasy XIV Dad Of Light/Recensioni by

Come lascia anche intuire il titolo, questa puntata di Final Fantasy XIV Dad Of Light si presenta come un episodio cruciale nella narrazione della miniserie nipponica, promettendo di snocciolare qualche mistero. Effettivamente, alcune risposte vengono date agli importanti quesiti che Akio e la serie si sono posti, la cui resa viene però indebolita a causa della pesante manifestazione di alcuni difetti del serial insiti sin dai primi episodi.
Rispetto alle precedenti sicuramente “Dad’s Secret” si presenta come la puntata più accattivante della serie, in quanto interamente incentrata sull’evoluzione della trama principale e la “caratterizzazione” di Hirotaro. Grazie all’inespressività facciale e il carattere schivo (chissà se voluto o meno) dell’attore che lo interpreta, il personaggio di Hirotaro è riuscito a schermare così tanto i suoi pensieri e le sue intenzioni da diventare silenziosamente imprevedibile. A dir la verità per alcuni spettatori il colpo di scena finale sarà risultato un po’ telefonato, soprattutto per i più appassionati di serialità televisiva e quindi più abituati al cliff-hanger, piuttosto classico, legato alla malattia di un familiare caro. Ad ogni modo, la genialità – se si può usare questa parola – della caratterizzazione di Hirotaro, è stata proprio quella di affidargli molte scene ma poche linee di dialogo, dando così allo spettatore poche informazioni utili per decifrare il mutismo selettivo – che a volte sfiorava l’autismo – del padre del protagonista e facendo rimanere i motivi del suo auto-pensionamento anticipato un mistero fino alla rivelazione finale dell’episodio. Quando si costruisce un personaggio del genere, nel bene e nel male, ogni volta che aprirà la bocca farà sempre la sua rispettabile figura, così da non dare modo allo spettatore di poter capire e/o empatizzare con il pensiero del genitore. Le scioccanti (e anche divertenti) risposte di Hirotaro hanno lo stesso medesimo effetto sia su Akio che sullo spettatore, aumentando così il livello di immedesimazione.
Il problema di “Dad’s Secret”, però, non è il segreto svelato o le altre informazioni rilasciate della serie, quanto più il modo in cui l’episodio arriva a questo punto. Avete presente i difetti meglio delineati nelle recensioni della seconda e quarta puntata? Ecco, alcuni di quei difetti ora cominciano a farsi sentire pesantemente, minando così la riuscita emotiva di alcune svolte narrative.
Tanto per fare un esempio, in una puntata che avrebbe dovuto suscitare un discreto impatto emotivo proprio grazie alle sue battute finali, troviamo invece diversi elementi che impediscono la completa crescita del climax: primo fra tutti, le sequenze di gameplay footage. Finché vengono usate per far interagire i due alter-ego virtuali di Akio e Hirotario, tutto ok, non creano grande disturbo, dato che è quello il momento in cui la caratterizzazione del padre del protagonista viene decostruita in favore del figlio. Ma quando vengono utilizzate per realizzare un’incalzante battaglia finalizzata ad accrescere l’affiatamento tra Maidy e Indy Jones, creando così un momento di grande pathos, beh, purtroppo per la produzione, i mezzi scelti e utilizzati per la realizzazione di suddette scene d’azioni risultano ben poco funzionali. Il problema di questa fallita funzionalità non riguarda la volontà di sfruttare la componente action legata alle sequenze di gioco, quanto il mezzo utilizzato per realizzarle, che se prima era semplicemente naif ora invece appare bislacco e ridicolo. L’ideale sarebbero state delle sequenze realizzate esattamente come le cut-scene tipiche dei videogiochi, molto più cinematografiche, ma è chiaro che l’intera produzione abbia avuto a che fare con evidenti problemi di budget.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Hirotaro e il suo leonismo da tastiera
  • Segreto (o parte di esso) svelato
  • Lo stupro della sigla de I Cavalieri Dello Zodiaco
  • I gameplay footage cominciamo a fare seri danni
  • La recitazione nuovamente sopra le righe

 

Pegasus, tra sogno e realtà, avrebbe spiegato le sue ali sul mondo e nel vento, così volando avrebbe bruciato il suo cosmo e piazzato tanti Slap Them All quanti sono le costellazioni che portano il suo nome. Fortunatamente per Final Fantasy XIV Dad Of Light, “Dad’s Secret” si lascia apprezzare più per i pregi, che per i difetti.

 

Marital Troubles 1×04 ND milioni – ND rating
Dad’s Secret 1×05 ND milioni – ND rating

 

Sponsored by Zell’s Fantasy

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: