Grey’s Anatomy 15×03 – Gut FeelingTEMPO DI LETTURA 4 min

in Grey's Anatomy/Recensioni by
Dopo una doppia premiere che aveva dato il bentornato allo spettatore al Grey Sloan Memorial Hospital, con annessi e connessi, ecco che le prime problematiche amorose tornano a fare capolino fin da subito. Nonostante (nel profondo) ognuno sperasse che almeno per un attimo si potesse stare in pace e portare avanti, magari, qualcosa di più interessante in scena, la sceneggiatura ha pensato bene di riportare in essere per l’ennesima volta gli stessi schemi narrativi. Sì, quelli usati ed abusati ormai stagione dopo stagione. L’uscita dal cast di April, nonostante il dispiacere di vedersi allontanare un personaggio così longevo nella serie, aveva creato delle aspettative relativamente al possibile accantonamento, almeno momentaneo, della continue problematiche amorose di Jackson. Ed invece, il fattore April continua a creare problemi nonostante la mancanza in scena del personaggio stesso: Jackson si prende un giorno di congedo, di pausa lavorativa, e non informa minimamente Maggie con la quale sì, aveva discusso ma con cui sembrava aver risolto ed appianato ogni divergenza. A quanto pare non è così.
Ma una semplice crisi di coppia sarebbe troppo poco per Grey’s Anatomy: ecco quindi che viene inserita una parentesi completamente inutile e senza senso come quella di voler a tutti i costi accasare Amelia con qualcuno di diverso da Owen con il quale, sotto gli occhi di tutti, sembra stia riscoprendo la pace e la bellezza di un rapporto vero e proprio. Ancora più senza senso, e questo si percepiva già dal trailer della stagione, l’apparente decisione di far avvicinare sentimentalmente DeLuca e Meredith, soprattutto facendo apparire la seconda come se fosse una banale teenager alle prese con una pura e semplice cotta adolescenziale, incapace di reagire coscientemente quando il suo amato la sta osservando.
Considerata l’introduzione del personaggio di Andrew, avvenuta diverse stagioni fa, appare abbastanza senza senso che solo ora avvenga tra i due un primo e vero contatto sentimentale. Specialmente se si tiene conto del passato amoroso di entrambi e di come è stato gestito (in malo modo) nella passata stagione: Andrew ha visto letteralmente scappare l’amore della sua vita; Meredith ha lasciato andar via quello che, agli occhi di determinati fan, sarebbe diventato molto facilmente il secondo Derek. Quanto di questo sia stato fatto semplicemente per accondiscendenza verso parte del fandom non è dato saperlo, ma certo è che il pubblico ed il suo gentile modo di approcciarsi alla questione Meredith-Derek-nuovo spasimante abbiano avuto un ruolo fondamentale per gli sviluppi della storia così come la conosciamo.
La puntata fortunatamente non si concentra solo sul lato affettivo, cercando di chiamare in scena due personaggi che continuano a funzionare: Alex e Richard. Per il primo, finalmente, c’è stato un riconoscimento all’interno della serie ed un innalzamento di grado. Ma purtroppo, come ci si poteva attendere, le capacità di Capo devono ancora essere affinate e perfezionate: aver bruciato in un solo giorno il budget di un intero quadrimestre non è stata sicuramente la mossa più saggia che abbiamo visto fare ad Alex.
Abbastanza ilare il discorso della fiducia della Bailey nei confronti proprio del nuovo capo: a memoria, ai tempi della scazzottata tra Alex e Andrew, non pare di ricordare un così grande supporto dalla ex Nazista. Ma tanto vale sorvolare.
Per quanto riguarda Richard invece, nonostante ci si continui a chiedere quando esattamente troverà modo di andare in pensione considerata l’età, risulta particolarmente interessante la parentesi ed il particolare legame andatosi a creare con il caso dell’episodio. Richard riconosce una parte di sé nell’insegnante, apparentemente ubriaco, che ha cercato di salvare alcuni dei suoi alunni. La determinazione di provare la sua teoria ed il viso stravolto e sconfitto quando lo osserva festante attorniato da persone che lo amano altro non sono che una enorme sconfitta morale per lui. Silenziosamente sperava che il docente avesse il suo stesso problema, per potergli stare vicino e supportarlo nel suo percorso di recupero. Tuttavia, quando la situazione si ribalta tutto precipita per Richard: vedere quei sentimenti di gioia e quella vicinanza gli ricordano il supporto che lui non ha mai veramente avuto da nessuno. Un aiuto che, forse, avrebbe desiderato di tutto cuore.
Richard vede in quell’uomo ferito ciò che lui ha sempre desiderato, ma che non ha mai potuto avere. E nonostante tutto, anche solo questa parentesi melodrammatica, vale la visione della puntata e ci ricorda, una volta ogni tanto, di cosa è ancora capace di suscitare nel proprio pubblico una serie come Grey’s Anatomy.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Alex nuovo Capo
  • Richard e l’ombra dell’alcolismo
  • Puntata abbastanza di stallo e ciò non può che essere un bene
  • Caso di puntata e risvolti sui personaggi
  • Eliminazione di Roy, speriamo definitiva
  • Ennesima crisi mistica di Jackson
  • Tutti cercano di accasare Amelia ignorando completamente Owen

 

Siamo al terzo episodio, chiedere di più significherebbe non avere la minima idea degli orrori di sceneggiatura del passato. Quindi, al momento, è tutto bello così. Finché dura.

 

Broken Together 15×02 6.81 milioni – 1.9 rating
Gut Feeling 15×03 6.61 milioni – 1.6 rating

 

Sponsored by We Love Alex Karev

 

Nato male e stronzo, cresciuto ancor peggio. Conosciuto ai più come Aldo Raine detto L'Apache è vincitore del premio Oscar Luigi Scalfaro e più volte candidato al Golden Goal. Di età imprecisata ma di stupidità conclamata, affetto dalla Sindrome di Cotard, osservatore ossessivo di serie tv e film. Avrebbe potuto cambiare il Mondo. Avrebbe potuto risollevare le sorti dell'umana stirpe. Avrebbe potuto risanare il debito pubblico. Ha preferito unirsi al team di RecenSerie per dar libero sfogo alle sue frustrazioni. L'unico uomo con la licenza polemica.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: