Grey’s Anatomy 12×05 – Guess Who’s Coming To DinnerTEMPO DI LETTURA 6 min

in Grey's Anatomy/Recensioni by

Si tenta spesso, per salvarsi, di chiudere le porte al passato, mettendolo tra parentesi, chiudendo il dolore in un piccolo e nascosto luogo in modo tale da non soccombere ad esso. Ad un certo punto però, si deve fare i conti con tutto il coacervo di istinti, lacrime e sofferenza; non si può scappare per sempre. Questo capita nel quinto episodio di Grey’s Anatomy, “Guess Who’s Coming To Dinner”; è arrivato il momento in cui Derek, l’amato Dr. Stranamore, torna prepotentemente protagonista dello show.
Nelle prime puntate della dodicesima stagione l’affascinante medico è stato sempre presente in un modo o nell’altro, nei ricordi, nei discorsi, ma  qui si raggiunge maggior profondità – ovviamente sempre nella maniera di Grey’s Anatomy -, dimostrando che Meredith non ha ancora la cognizione del suo dolore per la perdita del marito scomparso troppo presto. Il rapporto dello show con uno dei suoi protagonisti principali è piuttosto complesso, infatti se da una parte Derek risulta una figura da cui ci si deve staccare, dal momento che l’attore non fa più parte del cast, dall’altra sembra quasi impossibile per la serie andare avanti senza di lui dopo la dipartita, perché ancora necessario; è come se fosse amico/nemico della serie, che dà ossigeno e lo toglie.
Meredith in “Guess Who’s Coming To Dinner” deve fare un altro passo per elaborare il lutto, rivedendo la donna che non è stata in grado di salvare il marito, che entra a casa sua come nuova fidanzata di Callie, ed è costretta a riparlare di quella terribile notte che ha cambiato tutta la sua vita.
“Guess Who’s Coming To Dinner” racconta ciò che accade a casa delle tre “sorelle”, Meredith, Amelie e Maggie, durante la famosa cena, con cui è finita la puntata precedente, con i colleghi . E’ una serata importante, tutti dovranno fare i conti con se stessi, per ciascun personaggio partecipare vorrà dire andare incontro ai propri fantasmi: per April rincontrare Jackson dopo che quest’ultimo se ne è andato via di casa, per Callie presentare Penny, la ragazza con cui esce, per Arizona conoscere la nuova fiamma dell’ex moglie, per Stephanie rivedere in vesti non professionali Jo – dopo che quest’ultima non solo non le ha creduto, ma ne ha anche infangato il nome con il suo mentore. E’ Meredith, però, la persona messa maggiormente alla prova; si trova di fronte Penny, specializzanda in chirurgia, che ha avuto un ruolo determinante nella morte del marito.
Se tutti i commensali, non conoscendo la vera identità della new entry, tentano di far sentire a proprio agio l’ospite – perfino Arizona, ubriaca e su di giri nel tentativo di superare l’imbarazzo -, Meredith è fin da subito in uno stato di dormiveglia – di cui si accorge solo Alex, che fa sempre di più le veci della Yang -, in un coma vigile, lontana e distaccata, intrappolata in un altro luogo, quello della memoria. Decide di tenere per sé il “segreto” riguardo a Penny, l’unica a cui sembra voler dir qualcosa è Maggie – “impegnata” però con una fastidiosissima infezione alle vie urinarie, a suo dire un castigo divino per le notti infuocate con il bel dottore – con cui sta intessendo un buon rapporto. Meredith fino ad un certo punto riesce a trattenersi, la puntata si costruisce su un’escalation emotiva che gioca sulla commistione di ironia, dolore, rabbia e rancori, ruotando intorno alla figura della sua protagonista in queste quattro puntate lasciata sullo sfondo.
La scelta della donna è particolare, decide di rinchiudersi in se stessa, spiazzata e turbata dalla presenza di colei che, in un modo o nell’altro, volente o nolente, ha ucciso suo marito. Non è la dottoressa Meredith Grey qui, ma una moglie che ha perso la sua anima gemella, l’uomo con cui avrebbe voluto invecchiare, il padre dei suoi figli. Non è il medico consapevole che i problemi  diagnostici  possono esistere, è una vedova; perde dunque professionalità, acquisendo emotività. Meredith rivive un’altra volta il dramma di quella notte, facendolo rivivere anche a noi, grazie ai flashback,  e non riesce più a frenarsi  quando scopre che Penny sarà una nuova specializzanda al Grey Sloan Memorial Hospital. Come spesso accade proprio intorno ad un tavolo, mentre si consuma il pasto e si discorre amabilmente, esplodono segreti e misfatti: la donna sbotta e svela l’identità della nuova fiamma di Callie.
In “Guess Who’s Coming To Dinner” siamo di fronte ad una puntata particolare, siamo fuori dall’ospedale, il tempo si è congelato e si raccontano i particolari di un incontro che cambierà le sorti di tutti gli invitati.
April e Jackson hanno rotto il ghiaccio e hanno cominciato a parlarsi – sicuramente tra i due non è finita qui -, Arizona ha capito che è ancora gelosa di Callie, Jo è sola – il rapporto con Stephanie è ancora più complicato, sono più nemiche che amiche, ed è anche abbandonata da Alex, impegnato a consolare Meredith (seduti per terra con una bottiglia di tequila, i due amici ci ricordano le serate con Cristina) -, Callie capisce che quello che prova per Penny è più forte di quanto immaginasse.
Rhimes non lascia in pace i suoi personaggi e dopo la risoluzione del mistero fa scattare un nuovo dramma, quello tra Amelia e Meredith: è chiaro che hanno più di un conto in sospeso – la sorella di Derek non ha ancora accettato che la cognata non l’abbia avvisata subito della morte del fratello – e il loro è un rapporto di amore/odio, si scontrano, si urlano contro, litigando, sbraitando e manifestandosi tutto il loro fastidio. Questa volta Amelia, un personaggio insopportabile, querulo, spesso sopra le righe, forse troppo, si indigna con la cognata perché non le ha detto subito chi era veramente Penny – addirittura lei, non sapendolo, l’ha abbracciata -, chiede a quest’ultima di spiegarle per filo e per segno come è morto suo fratello e infine si abbandona tra le braccia di Owen – figura un po’ sbiadita da quando Cristina ha abbandonato il set.
Nessun abbraccio, nessuna comprensione per l’addolorata Mer che quella notte ha perso tutto e che non può permettersi di crollare, soprattutto per i suoi bambini. Amelia come al solito si dimostra una bambina egoista e priva di tatto, non capisce il dolore degli altri, disinteressandosi totalmente delle necessità altrui, dal momento che mette sempre al primo posto le proprie.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Arizona ubriaca
  • La reazione di Meredith
  • Maggie con la sua infezione
  • Il rapporto tra Alex e Meredith
  • Amelia

“Guess Who’s Coming To Dinner” è un episodio diverso dagli altri, che si fa guardare. Ancora una volta è chiaro quanto il dottor Stranamore, uno dei personaggi più forti della serie, abbia dato a Grey’s Anatomy e quanto mancherà sempre agli spettatori dello show. Speriamo però che, per elaborare il lutto, Rhimes lasci in pace gli spiriti – che però fanno alzare gli ascolti. Attendiamo la prossima puntata per vedere quale sarà la vendetta che Meredith attuerà – se la attuerà – nei confronti di Penny.

Old Time Rock and Roll 12×04 8.25 milioni – 2.3 rating
Guess Who’s Coming To Dinner 12×05 9.00 milioni – 2.4 rating

Sponsored by Viviamo a SeattleGrey’s My Only loveGrey’s Anatomy. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: