Shameless 8×05 – The (Mis)Education Of Liam Fergus Beircheart GallagherTEMPO DI LETTURA 5 min

in Recensioni/Shameless by

“They’re not at-risk, they are risk, Ian”

Per portare avanti una serie che vanta ben otto anni di attività e che soprattutto non è soggetta a mostruosi cali di qualità, ci vuole una grande maestria e consapevolezza. A maggior ragione quando si parla di un dramedy dove è assente un vero e proprio obiettivo finale e che vede on screen gli stessi protagonisti sin dal pilot. C’è chi potrebbe obiettare per quest’ultimo punto citando i vari Mickey, Sheila, Karen e altri personaggi che sono stati fondamentali nella vita dei Gallagher, però nessuno di loro è stato veramente la colonna portante dello show; solo ai membri della famiglia più svalvolata d’America, e in parte all’iconico duo (Kev & Vi), può essere affibbiato questo titolo. Il più semplice degli errori per serie di questo stampo sarebbe quello di perdere characters per strada, lasciandoli vagare senza scopo; oppure quello di riproporre storie già viste, ma quasi tutti questi passi falsi Wells li ha evitati nel migliore dei modi. Da Frank a Liam, passando per Lip e addirittura toccando i coniugi della porta accanto, tutti loro hanno avuto una continua evoluzione, che li ha portati a cambiare esternamente più e più volte. Si è evidenziato esternamente in quanto gioca un ruolo fondamentale nel concetto appena espresso, ogni personaggio per quanto sembrerà cambiato e ci metterà la buona volontà per rimanere tale, rischierà sempre ricadute perché internamente rimarrà sempre lo stesso.
A proposito di ricadute, che è stato il tema portante di puntata, la notizia più importante di questo quinto capitolo stagionale non sono tanto gli avvenimenti che vedono protagonisti i Gallagher, ma il ritorno di John Wells a fare ciò che gli riesce meglio: lo stronzo. Dopo quattro episodi in cui sembravano non esserci problemi di alcun tipo, la calma piatta è finita e la tempesta è pronta ad iniziare. La prima ad esserne colpita è Debbie, la cara rossa Gallagher che tanto si è fatta odiare nelle ultime stagioni e che un po’ si era ripresa, in questo episodio è tornata a mostrare il peggio di sé. Solo la vista di Derek e della sua nuova compagna le ha distrutto tutte le sicurezze e la buona volontà che possedeva ed è tornata ad essere quell’insicura ragazza che ha deciso di rimanere incinta. L’atteggiamento di Debbie è l’ennesima prova di quanto l’irrazionalità del cuore sia più forte della razionalità del cervello, nonostante quest’ultima sembri essere ferrea ed invalicabile. Sotto l’effetto della delusione e dell’ecstasy la giovane si dimentica in macchina Franny, gesto che sicuramente avrà care conseguenze. Da sottolineare come Iain B. MacDonald, regista di puntata, abbia preferito lasciare la bambina in secondo piano nella scena della macchina, proprio per sottolineare lo stato d’animo della madre.
Altro personaggio ad essere a forte rischio di ricadute è il padre di famiglia. Frank afferma di non essere più San Francis, colui che resuscita i scoiattoli, ma di essere solo un lavoratore sottopagato che passa il tempo a soddisfare sessualmente le ricche madri dei compagni di Liam. Con questo atteggiamento, e con il ritorno a professare quanto sia triste e finta la società americana, il nuovo Frank sta cominciando a perdere quello stoicismo e buona volontà di percorrere la retta via che aveva ad inizio stagione. Sicuramente non è la notizia “della domenica”, perché ben in pochi potrebbero fidarsi ancora del character di William H. Macy, tuttavia c’è ancora tempo per scommettere in che episodio tutte le sue buone volontà crolleranno per farlo ritornare ad essere quello che è sempre stato: la vera piaga della famiglia. L’involuzione che si prospetta avrà anche questa volta il proprio grande deluso e  non può che essere il piccolo Liam, il più giovane della famiglia e l’unico a fidarsi e a credere ancora in Frank. Per quanto sia triste affermarlo, questo è un passaggio fondamentale nella vita di ogni Gallagher, un momento che aiuterà il povero di turno a capire di chi ci si può fidare.
Ma il vero mattatore d’episodio non può che essere Lip. Il genio ribelle per la seconda volta in pochi episodi perde una persona di grande importanza nella sua vita e per il suo percorso di riabilitazione. Il primo a deluderlo è stato Youens, mentore e maestro che lo ha aiutato così tanto. Il secondo è Brad, sponsor e amico di fiducia che ha ceduto alle difficoltà di essere un padre di famiglia. Il character di Jeremy Allen White ora dovrà con tutte le sue forze cercare di non ricascare nel limbo dell’alcolismo. È un momento cruciale per il suo passaggio e sarà estremamente interessante vedere come ne uscirà. Tuttavia non bisogna dimenticarsi che è il personaggio più simile a Frank, per cui non si può far altro che sperare che Wells sia dia una calmata e non lo faccia ritornare allo stato disastroso in cui era nella scorsa stagione.
“The (Mis)Education Of Liam Fergus Beircheart Gallagher” in fin dei conti è un buon episodio che manda avanti ogni storyline di ogni singolo Gallagher, addirittura intrecciando quella di Ian con quella di Fiona. Sarà sicuramente intrigante vedere come si evolverà il rapporto tra i due e se si ripeterà uno scontro simile a quello Fiona vs Lip. Però, c’è sempre un però, non è un episodio perfetto e il suo peggior difetto, oltre al ritorno di Debbie la fastidiosa, è il passo indietro di Vi & Kev. I due tornano a farsi fregare per l’ennesima volta da Svetlana, portando tutto al punto di partenza. In aggiunta Kev macchietta country ha già ampiamente stancato. Un cambio di rotta per la coppia che una volta si dava al porno amatoriale è più che necessario, vederli statici e bloccati nelle stesse vecchie abitudini non è cosa buona. Per giunta Svetlana sembra essere un personaggio che ha dato tutto quello che poteva dare, un suo addio definitivo non farebbe così male.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Il “potere” di Frank
  • Rivalità tra Ian e Fiona
  • La nuova attività di Carl
  • Lip in tutto e per tutto
  • Debbie
  • Debbie
  • Debbie
  • Passi indietro per Vi & Kev
  • Debbie
  • Debbie
  • Debbie

 

Sono ufficialmente aperte le scommesse su quando Frank tornerà a fare il Frank che tutti conoscono, non tiratevi indietro e fate la vostra puntata!

 

Fuck Paying It Forward 8×04 1.60 milioni – 0.6 rating
The (Mis)Education of Liam Fergus Beircheart Gallagher 8×05 1.51 milioni – 0.58 rating

 

Sponsored by Shameless US Italian Page• Cameron Monaghan Italy •

Tags:

A.A.A. Re bello ed impossibile cerca regina con cui frustare i suoi numerosi schiavi. Nell'attesa del lieto evento Eros Gallagher sta guidando la sua nazione, dove tutto è lecito tranne che guardare The Walking Dead. Nelle scuole vengono insegnate le grandi gesta di Eleanor Shellstrop, Titus Andromedon e Saul Goodman. L'unica religione ammessa è il Scrubsianesimo, atta a venerare il santo John Dorian. Lasciate i vostri nickname di Instagram al 4 8 15 16 23 42. Saluti e tante care cose.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: