Preacher 3×09 – SchwanzkopfTEMPO DI LETTURA 4 min

in Preacher/Recensioni by

“No! Don’t do it! I need a messiah, Messiah”

L’ultimo caso di scomunica resosi popolare nel mondo è datato 2006, quando l’ex arcivescovo Emmanuel Milingo ha creato un movimento religioso nel quale i preti potevano convolare a nozze. Ovviamente tale scelta di vita è inammissibile per la Chiesa, che di fatto ha ripudiato immediatamente il movimento.
Ora, a soli 12 anni di distanza, a breve i massimi esponenti del cristianesimo torneranno nuovamente a compiere tali scelte ferree, scomunicando, in una sola volta, tutto il cast che ha aderito e partecipato a questo episodio di Preacher. D’altro canto, i più grandi sostenitori del black humor, nei prossimi giorni partiranno per una lunga processione per mettersi a disposizione, in qualsiasi modo, degli sceneggiatori di puntata.
Difatti “Schwanzkopf” è uno di quegli episodi che difficilmente una persona dimenticherà presto, non tanto per l’evoluzione delle storyline, che sono progredite anche bene, ma per i deliri e gli sketch parodistici che fanno da muri portanti della puntata. Regalando al pubblico un Jesse più in forma che mai e la fine di un villain (Allfather) più che soddisfacente. Con la morte di quest’ultimo Herr Starr torna finalmente ad essere la persona più autoritaria del Grail, potendo così, nell’immediato futuro, cercare senza problemi di convincere il Prete ad essere il loro Messia. Scelta ora obbligata tra l’altro, dato che Jesse ha intelligentemente e volontariamente mandato il vero e unico Hamperdoo a mescolarsi tra i suoi cloni, rendendolo, fisicamente, indistinguibile. Tale azione, come già detto, obbliga il Grail a puntare tutto sul character di Dominic Cooper, mettendosi così in una situazione ancora peggiore: senza alternative e con un Jesse che ha ritrovato il suo amato Genesis.

Herr Star: “The Grail has already infiltrated all the nuclear weapon states Missiles will fly. And when the music stops the unbelievers will burn.  But the believers will survive and follow him to a new paradise on Earth”
Jesse: “That is the worst apocalypse plan I have ever heard”
Herr Star: “I agree Allfather was a lunatic”

Con Genesis di nuovo in suo possesso, dopo averlo conquistato in seguito ad uno spettacolare e disgustoso confronto con il capo dell’organizzazione religiosa, il Prete meno prete del panorama seriale potrà avere il confronto finale con la sua tanto “amata” Nonna.
Nel frattempo è Cassidy ad avere la sua personale resa dei conti con il suo ex-amante Eccarius. La sua situazione è talmente nera che in confronto il viaggio verso l’inferno di Tulip sembra essere una gita in montagna. Con tutti i suoi ex-amici che lo vogliono morto, il vampiro può solo giocarsi la carta della vecchia, sperando che sia più sveglia di quanto sembri essere. In ogni caso questa storyline non sembra porterà sviluppi nel personaggio di Joseph Gilgun, dato che, per ora, non ha sviluppato nessuna delle vere potenzialità che possono essere raggiunte dai suoi simili. Si spera solo che tale supposizione verrà smentita.
Per concludere non si può che parlare del già citato viaggio in bus di Tulip & Friends. La scrittura di tutto ciò che riguarda il viaggio verso gli inferi è davvero da rivedere. Si nota facilmente che ogni sketch ha il fine di prendere tempo non portando assolutamente nulla alla loro storyline. I tentativi di fuga sono pure stati resi decentemente ma era ovvio fin da subito che non sarebbero mai stati efficaci, così come era ovvio che i nuovi Nazisti sarebbero arrivati solo a fine episodio, per creare un mini plot-twist. Inoltre vedere The Saint Of Killers seduto beatamente nel bus è davvero disturbante, tanto da fargli perdere credibilità e tutta la cattiveria che aveva acquisito nel corso delle due stagioni precedenti.
“Schwanzkopf” è sicuramente un ottimo episodio, uno dei migliori della stagione e il migliore, a pari merito con “Dirty Little Secret“, di sempre per quanto riguarda il lato umoristico. Purtroppo è evidentemente viziato da una mini-storia totalmente da rivedere, ma il confronto finale tra Jesse e Mrs. L’Angelle è tutto ciò che i fan della serie non vedono l’ora di vedere. Hype alle stelle.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Jesse vs Allfather e Jesse vs Herr Star
  • Hamperdoo
  • Intro
  • Cassidy messo malissimo
  • Tutto ciò che riguarda il viaggio in bus


“He’s coming to kill me”

The Tom/Brady 3×08 0.94 milioni – 0.3 rating
Schwanzkopf 3×09 0.98 milioni – 0.3 rating

 

Sponsored by Preacher AMC – Italia

Tags:

A.A.A. Re bello ed impossibile cerca regina con cui frustare i suoi numerosi schiavi. Nell'attesa del lieto evento Eros Gallagher sta guidando la sua nazione, dove tutto è lecito tranne che guardare The Walking Dead. Nelle scuole vengono insegnate le grandi gesta di Eleanor Shellstrop, Titus Andromedon e Saul Goodman. L'unica religione ammessa è il Scrubsianesimo, atta a venerare il santo John Dorian. Lasciate i vostri nickname di Instagram al 4 8 15 16 23 42. Saluti e tante care cose.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: