);

The Big Bang Theory 6×22 – The Proton ResurgenceTEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni by
Il momento in cui scopri che il tuo
idolo di infanzia si è ridotto ad ospitate a feste di bambini è sempre un duro colpo, ma non per Sheldon Cooper che ancora bambino lo è, imprigionato in un corpo di adulto.
Rapportare Sheldon agli “esseri umani” è il vecchio asso nella manica della serie, è garanzia di successo della puntata e non c’è dubbio che anche questa volta così è stato e Parsons ci ha regalato uno Sheldon in forma che quando si tratta di rapporti sociali è sempre molto divertente. Tuttavia la vera perla dell’episodio è stata un’altra, ovvero Bob Newheart nelle vesti del Professor Proton, il quale ha sfoggiato una comicità raffinatissima, che guardarlo è stata una gioia. Probabilmente per molti di voi non sarà stata una novità, ma per chi, come la sottoscritta, conosceva Newhart per il piccolo ruolo in Desperate Housewives e/o per The Librarian, ignorando (e ora sono pronta per essere lapidata) che l’attore è stato a suo tempo protagonista di ben tre sitcom, è stata una piacevole sorpresa, potendo apprezzare in toto la sua sagace e tagliente ironia.
Il resto ruota tutto attorno a Newhart: Leonard che diventa un genio ai suoi occhi, Penny che torna quasi un pò la ragazza stupidina che avevamo visto nel pilot della serie e Sheldon fa uscire fuori quel fanciullino che lo abita e che di fronte al Professor Proton ne prende il sopravvento; tutti i personaggi si piegano a Bob che col suo acume li fa quasi sembrare degli archetipi, finalizzati al personaggio di Proton quando dovrebbe essere il contrario. Veramente un’ottima puntata, vi erano già state diverse guest star nel corso delle stagioni, ma Newhart è uno dei pochi che ha lasciato il segno, intanto perchè è stato presente per tutto l’episodio, la maggior parte invece erano limitati a poche scene (se non comparsate) e poi ovviamente per la sua già detta bravura.
Normalmente non avremmo mai perdonato agli autori il calcare l’ignoranza di Penny, l’infantilità di Sheldon e la riduzione del personaggio di Leonard allo sfigato che è riuscito a conquistare la biondina, ma in questa puntata non solo non sono apparsi esagerati, ma hanno fatto ridere parecchio ed entrambe le cose grazie alla presenza di un annoiato Professor Proton stanco e rassegnato alla vita, in contrasto con l’entusiasmo puerile dei tre ragazzi che altrimenti da soli non avrebbero funzionato.
Divertentissima situazione anche quella di Howard e Bernadette, quando ho sentito Howard che imitava l’intercalare di Raji sarei potuta morire asfissiata dalle risate, non so se più per la sfuriata finale di Bernie, per il paragonare dei figli a delle frittelle o per “uncle Howard”, ma questa settimana si è davvero riso parecchio. Sono state spassose quelle poche scene con Raji, che a parer mio ha trovato una compagna perfetta che gli permette di tirare fuori il meglio di sè e soprattutto di farci fare grasse risate, per cui Cannella tutta la vita.
Ero indecisa se farvi notare o meno l’assenza di Amy, della quale non ne ha risentito nessuno, non per la povera dottoressa che dobbiamo ammettere sta limitando le sue fuoriuscite a favore invece di un ruolo da spalla, ma perchè Sheldon necessita di un solo partner a cui essere relazionato, e il Professor Proton ne è stato uno di tutto rispetto. Riportarvi le battute o fare una selezione delle migliori è impossibile e sarebbe anche ingiusto poichè sono state tutte molto buone, ma soprattutto perchè la godibilità dell’episodio risiede nella sua interezza che permette di cogliere ogni sfumatura, come la mimica facciale di Newhart che anche quando dice semplicemente “No” riesce ad essere esilarante, dando dieci ma rendendo mille.
Onestamente non ho trovato dei veri contro alla puntata, proprio a voler esser pignoli Leonard è stato un pò eclissato da Sheldon e Penny anche se le sue espressioni facciali hanno parlato per lui, molto bravo Galecki.
PRO:

  • Bob Newhart
  • Howard che imita la voce di Raji
  • “Uncle Howaaaaard”
  • Soft Kitty
  • “You are the genius”
CONTRO:
  • Penny con la battuta della patata sul cuore, alla seconda volta non era divertente
  • Leonard un tantino eclissato da Sheldon e Penny
Questa sesta stagione ultimamente ci sta regalando delle vere e proprie chicche.

VOTO EMMY

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: