Outlander 2×06 – Best Laid SchemesTEMPO DI LETTURA 4 min

in Recensioni by

Outlander non smette di sorprendere.
Inoltrati ormai quasi in piena metà stagione, la serie sviluppata da Ronald D. Moore, si lancia ufficialmente nel bel mezzo dell’azione, regalando colpi di scena e situazioni decisamente inaspettate, almeno per i non seguaci dei romanzi di Diana Gabaldon.
“Best Laid Schemes” parte con la stessa fisionomia che ha contraddistinto tutti i precedenti episodi di questa seconda stagione, con la storia principale che converge sempre al piano per fermare la rivolta giacobita e, per questo, appare subito come un’altra puntata di mezzo, seppur importante ed interessante. Ma è nel finale che tutto assume dei toni decisamente più avvincenti e, allo stesso tempo, drammatici.
La storyline che vede coinvolti Jamie e il principe Charles potrebbe facilmente cadere in una continua riproposizione delle stesse dinamiche episodio dopo episodio, ma il tocco in più propostoci sta proprio nel far si che ciò non accada. L’inserimento di St. Germain, da questo punto di vista, appare come la mossa giusta per rinvigorire questa parte di storia che, se lasciata solamente nelle mani di Prince Charles, perderebbe decisamente di verve. A tal proposito rientra il piano di Jamie e Claire, con la partecipazione dell’assalto di Murtagh, per fermare il carico del Conte e di conseguenza i guadagni del Principe: pur essendoci presentata sempre la stessa situazione, gli avvenimenti che la costituiscono variano, rendendo il movimento per fermare la rivolta giacobita abbastanza dinamico e quindi diverso ogni episodio.
Ma in questa puntata merita una considerevole considerazione anche la scoperta della vera storia di Claire da parte di Murtagh; questo personaggio si è sempre dimostrato leale verso Jamie e di conseguenza anche verso la sua sposa, seguendo senza esitazione i due durante la loro fuga parigina, per questo, renderlo partecipe, finalmente, della realtà dei fatti sembra decisamente un meritato e necessario sviluppo – seppur appaia sempre sorprendente la facilità con la quale tutti credono subito alla storia, per quanto assurda possa sembrare.
La svolta sorprendente di “Best Laid Schemes”, tuttavia, arriva nella parte finale di episodio. Dopo una buona mezz’ora di eventi per lo più di routine, sono gli ultimi momenti a dare vita al tumulto generale che spezza inevitabilmente la stagione in due parti, creando situazione ed avvenimenti dai quali sarà impossibile tornare indietro. La concatenazione di eventi che parte dal momento del duello risulta ampiamente carica, producendo risvolti inaspettati e drammatici per quasi tutti i personaggi. Lo scontro tra Jamie e Jack Randall, evitato dall’intervento di Claire nella scorsa puntata, non solo ha luogo, ma porta anche all’arresto dei due duellanti, con Jamie catapultato nuovamente, anche in questa stagione e in questo nuovo Paese, in carcere. Randall appare sconfitto, seppur ancora in vita, tuttavia non senza conseguenze sembra il colpo infertogli da Jamie: Claire lo aveva pregato di non ucciderlo prima che riuscisse ad avere un figlio con Mary Hawkins, ma sembrava implicita la richiesta di non colpirlo in zone che avrebbero potuto prevenire una futura progenie. Non senza drammatiche conseguenze appare anche il post duello di Claire. Lo stress subito, unito ad una condizione che appariva già precaria, lasciano presagire una fine tragica per la sua gravidanza, unendosi così a tutti quei drammatici ingredienti che sono stati presentati in questo episodio.
Ma è proprio il personaggio di Claire a prendersi maggiormente la scena anche in una situazione come questa; dal momento in cui Madame Fraser scopre del duello tra Jamie e Randall il suo primo pensiero urla al tradimento da parte del marito: “You promised. You promised me.” è il mantra che la giovane continua a ripetere mentre cerca di arrivare in tempo al luogo dello scontro. Un tradimento che già suona come una ferita profonda difficile da rimarginare che, comunque sia, potrebbe finalmente portare a galla tutti i dilemmi che periodicamente colpiscono la coppia e che mai sembrano essere realmente affrontati e metabolizzati, dopotutto anche in “Untimely Resurrection” la puntata era terminata con un forte litigio tra i due, per poi scomparire del tutto nell’attuale episodio. Dall’alto della sua posizione voyeurista, lo spettatore sa che le motivazioni dietro la promessa infranta da Jamie sembrano essere tra le più nobili, in quanto, purtroppo, sembrano avere a che fare con il piccolo Fergus e ciò che è successo o stava per succedere in quella stanza con Black Jack, tuttavia l’attuale ignoranza di Claire a riguardo e la momentanea indisponibilità di Jamie nel spiegarsi potrebbero rendere ancora più complicato il loro rapporto, ultimamente sempre più altalenante.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Anche Murtagh a conoscenza della verità 
  • Il duello ed il modo inaspettato in cui avviene
  • Le diverse situazioni che di volta in volta rendono più dinamico il piano anti rivolta
  • Insieme di nuovi, drammatici ed intriganti elementi pronti per essere affrontati
  • Il rapporto altalenante e mai propriamente affrontato tra Claire e Jamie
Metà stagione è quasi andata e Outlander lo sottolinea con un’accelerata di eventi che lasciano e sicuramente lasceranno un segno ben marcato nel continuo della storia. Con “Best Laid Schemes” adesso non si può più tornare indietro, solo andare avanti ed affrontare le conseguenze.
Untimely Resurrection 2×05 1.12 milioni – 0.2 rating
Best Laid Schemes 2×06 1.03 milioni – 0.2 rating

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: