The Good Place 1×11 – What’s My MotivationTEMPO DI LETTURA 4 min

in Recensioni/The Good Place by
Ad eccezione del doppio pilot, The Good Place non ha mai brillato in quanto a consenso di pubblico; infatti, i suoi rating sono tutt’altro che entusiasmanti. Nonostante ciò, il rinnovo è considerato abbastanza probabile. Una delle ragioni è certamente dovuta alla incredibile penuria di comedy in casa NBC (solo due in onda da settembre ad oggi: Superstore e, per l’appunto, The Good Place, aspettando l’esordio di alcuni prodotti in midseason, come Powerless e Great News). Purtroppo non sono arrivate nomination e/o premi che avrebbero dato una grandissima spinta alla serie verso la seconda stagione (Crazy Ex-Girlfriend viene salvata anno dopo anno dalle nomination e dai premi vinti da Rachel Bloom), ma si può comunque rimanere piuttosto ottimisti.
Un’eventuale cancellazione sarebbe dunque un fulmine a ciel sereno, e arriverebbe anche nel peggior momento possibile dal punto di vista della narrazione, perché questo undicesimo episodio ha gettato le basi per delle storyline molto interessanti che di certo non potranno essere affrontate completamente nel doppio season finale.
Per gran parte della sua durata, “What’s My Motivation” ha viaggiato su binari abbastanza canonici e prestabiliti: Eleanor, infatti, deve cercare di aumentare il suo punteggio relativo alle buone azioni (che è rappresentato da un numero negativo, mentre gli altri abitanti del Good Place sfiorano il milione) compiendo, ovviamente, buone azioni. Inizialmente non ha successo e riscontra l’ostilità della quasi totalità della popolazione del vicinato, ma a Tahani viene in mente un’idea per ribaltare la situazione. Nel frattempo, Michael viene a sapere del matrimonio tra Jianyu Jason e Janet e, allo stesso tempo, scopre che il ragazzo è tutto tranne che un monaco buddista che ha fatto voto di silenzio. Insomma, niente di rivoluzionario o innovativo ma situazioni più o meno già viste. Quello che fa la differenza, però, è il modo in cui gli autori decidono di affrontare ed approfondire questi avvenimenti.
Durante l'”interrogatorio” a Jason, oltre a saperne di più riguardo alla sua morte avvenuta in un modo pienamente consono con la personalità del ragazzo (l’idea di rapinare un fast food usando una cassaforte come cavallo di Troia è folle e insensata, ma dimenticarsi di fare dei fori e far morire Jason per mancanza di ossigeno è ancora peggio), ci si rende anche conto di come Janet, in realtà, riesca a provare dei sentimenti a causa di un errore durante il suo ultimo aggiornamento. Ciò, che potrebbe sembrare quasi insignificante, ha in realtà permesso alla storyline di percorrere una strada abbastanza inaspettata: quella della fuga d’amore. Infatti, in un aldilà composto solo da due zone, quella Buona e quella Cattiva, appare abbastanza difficile pensare che qualcuno, per quanto innamorato, possa fuggire dal Good Place. La grande rivelazione dell’episodio, infatti, sta tutta qui: contrariamente a quanto detto e mostrato finora, esiste anche una zona neutrale, abitata da una sola persona, Mindy St. Claire. La scelta di introdurre un nuovo contesto alla vigilia di un (series?) finale è assolutamente coraggiosa, in quanto potrebbe aprire scenari totalmente nuovi.
A questo punto, è lecito chiedersi: perché Michael non ha mai parlato dell’esistenza di questo posto? Perché non è stato usato per creare un Medium Place? Queste domande inizieranno a trovare risposta già dal prossimo doppio episodio, in quanto casa St. Claire è la destinazione di Janet e Jason, ma anche di Eleanor la quale, nel mezzo dei suoi vani tentativi di aumentare il punteggio, si accorge che ciò non sta funzionando perché la sua motivazione (da qui il titolo dell’episodio) non è sincera: non compie buone azioni perché vuole compierle, ma per non essere espulsa e non finire nel Bad Place; dunque, la situazione potrà cambiare soltanto compiendo buone azioni disinteressate a tutti gli effetti. In questo modo, la sua motivazione non è più corrotta (il suo punteggio è salito esponenzialmente).
Allo stato attuale delle cose, appare poco probabile una sentenza favorevole da parte di Shawn e, dunque, la zona neutra potrebbe diventare una specie di luogo di esilio per Eleanor, così come potrebbe rivelarsi piena di insidie: non dimentichiamoci, infatti, che Janet pochi episodi fa ha perso la memoria e la sua conoscenza non è stata ripristinata del tutto. Potrebbe non essere più a conoscenza dei pericoli o dei segreti che si celano nel Medium Place (ciò spiegherebbe anche perché non si sia mai sentito parlare di questa zona)? Al finale il compito di stupirci.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Morte di Jason 
  • Fuga d’amore
  • Un nuovo scenario
  • L’arrivo di Shawn
  • La scena di Chidi, Eleanor e il biglietto nell’uovo è troppo esagerata persino per Chidi 

 

Ad un passo dal season finale, The Good Place confeziona l’ennesimo episodio di ottima fattura, con una trama solida ed un livello comico sempre all’altezza. Non possiamo che ringraziare.

 

Chidi’s Choice 1×10 3.53 milioni – 1.0 rating
What’s My Motivation 1×11 3.64 milioni – 1.1 rating

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: