Recenews – N°189TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recenews by

Sono bastati appena due episodi alla HBO per decidere il futuro di una delle sue ultime serie: The Deuce. Il period drama creato da George Pelecanos e David Simon ed incentrato sull’industria del porno in una New York degli anni ’70, ottiene subito il rinnovo per una seconda stagione. Un rinnovo che non sorprende data la pronta acclamazione della critica ad una serie che tra i suoi interpreti vanta James Franco e Maggie Gyllenhaal. 
Si ferma dopo tre stagioni la produzione della science fiction drama targata Freeform, Stitchers. La serie creata da Jeffrey Alan Schechter viene cancellata fermandosi così con il finale della terza stagione andato in onda lo scorso agosto. In casa Netflix invece, continua il successo della serie animata Bojack Horseman: la black comedy di Raphael Bob-Waksberg, dopo il rilascio della quarta stagione poche settimane fa, si guadagna anche il rinnovo per un quinto ciclo.

Dopo mesi di speculazioni arriva finalmente la notizia ufficiale: la HBO ha confermato di aver ordinato la produzione del Pilot di una serie ispirata al comic-book della DC Comics Watchmen. La trasposizione televisiva dell’opera degli anni ’80 scritta da Alan Moore e illustrata da Dave Gibbons è stata affidata a Damon Lindelof (già co-produttore di Lost e The Leftovers) che agirà in qualità di showrunner.

Come ogni anno a settembre Los Angeles ospita gli Emmy Awards, arrivati ormai alla 69° edizione. La serata di premiazione andata in scena domenica scorsa ha regalato, come al solito, consensi e delusioni: con Westworld rimasta immeritatamente a secco, a farla da padrone sono state soprattutto The Handmaid’s Tale e Big Little Lies. Per uno sguardo completo alla lista di vincitori e vinti c’è lo Speciale Emmy Awards tutto da contemplare.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Recenews

Recenews – N°192

Mr Mercedes sembra aver colpito nel segno. Dopo la recente cancellazione di The

Recenews – N°190

E’ bastato il Pilot, trainato da un considerevole numero di spettatori, a
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: