Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D. 5×09 – Best Laid PlansTEMPO DI LETTURA 4 min

in Marvel's Agents Of S.H.I.E.L.D./Recensioni by

Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D., consapevole di aver creato una trama corposa ed intricata, cerca con la 5×09 di stare sul semplice. Tuttavia, il serial sembra essere diventato incapace di fare puntate leggere e anche in un episodio di congiunzione cerca comunque di snocciolare al pubblico informazioni e dettagli. Non che in questo vi sia qualcosa di male, anzi, dopo la 5×08 ben vengano puntate che permettono allo spettatore di riorganizzare le proprie idee.
Analizzandola bene si nota come la principale intenzione di “Best Laid Plans” fosse quella di confezionare un episodio totalmente votato all’azione, così da sfruttare i fondi che la collaborazione ABC/Marvel Studios ha messo a disposizione in vista delle esigenze sci-fi di questa stagione.
La trama di questa 5×09 è stata costruita in modo tale da poter utilizzare a profusione gli effetti speciali, dando così fondo alle risorse stanziate per esigenze analoghe a quelle viste in questa puntata: si pensi all’animazione dei tornado, alla messa in volo di un redivivo Zephyr e alle esplosioni di basi spaziali. Confrontando la CGI di questa stagione con le precedenti è evidente il rigonfiamento del portafoglio della crew di Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.; nonostante ciò, qualcosa “è andato storto” e, anche in una puntata che, inizialmente, avrebbe dovuto essere leggera, il serial s’impegna comunque per rilasciare informazioni e novità riguardo alla trama e agli sviluppi recenti. Il perché? Forse, essendo una trama così complessa, la serie non vuole perdere troppo tempo nel soddisfare qualche suo vizio.
La scoperta più importante in “Best Laid Plans” è quella fatta da parte del Team Coulson, relativamente al fatto di essere probabilmente intrappolati in un loop temporale, da Jemma chiamato “paradosso della predestinazione“, dallo spettatore chiamato “quella cosa divertente successa a Fry di Futurama“. Si dice probabilmente perché – come meglio spiegato in “The Last Day” – il serial sta sfruttando due tipologie di visioni riguardo al viaggio temporale che non possono convivere nella stessa trama. In questo episodio, la conversazione tra Fitz e Simmons, che permette ai personaggi di essere consapevoli del fatto, sembra avvicinarsi di più alla visione pessimista sul viaggio del tempo, quella adottata da film come “L’Esercito delle 12 Scimmie”. Eppure, la conversazione tra i due è strutturata per lasciar spazio anche alla visione più positiva, quella adottata da film come “Ritorno Al Futuro”. Alla luce di ciò, sembra che la serie voglia giocarsela come l’arco narrativo “Fallen Agent” dove, in ogni episodio, poteva potenzialmente morire ogni agente S.H.I.E.L.D.. A quanto pare, la serie punterà su questo mistero ancora per molto, fomentando apposta entrambe le versioni fino al momento narrativamente ideale per svelare il mistero.
Un’altra svolta degna di nota, sulla quale si può solo teorizzare, è la rivelazione che vuole Kasius “armato” di una veggente. Essendo questa un’informazione tenuta strettamente segreta, si pone come un buon cliffhanger, dato che lascia lo spettatore impegnato a pensare chi potrebbe essere questo/a veggente, a maggior ragione sapendo che tutti i personaggi divinatori disponibili soffrono di un lieve attacco di morte. Che sia forse qualche personaggio sopravvissuto e a conoscenza degli eventi a fornire informazioni a Kasius? Ai posteri la risposta.
Sfortunatamente, nel cercare di confezionare un episodio leggero e non troppo impegnativo, Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D. mette a segno due scivoloni che fanno un po’ storcere il naso: la resurrezione di Tess e la morte di Sinara. Tess è sempre stato un personaggio che non si è mai distinto per particolari meriti, tant’è che nel momento della sua morte si è provato una certa soddisfazione nel vederla tolta dalla lista degli sprecatori d’aria. Benché ora torni con uno scopo minimo, quella di farla resuscitare rimane comunque una scelta che sa di marcia indietro (in una maniera, poi, decisamente confusa e mal spiegata). La morte di Sinara invece, anche se azzecca la tempistica – farla morire in un episodio leggero e scorrevole come questo era l’occasione ideale per far risaltare la sua dipartita – sbaglia comunque il modo. La sua è una morte un po’ ingenua e anche realizzata in maniera decisamente stupida. Per come era riuscita ad imporsi, cioè come silenzioso ma tosto villain, meritava forse un T.F.R. migliore.

  1. Per chi non se lo ricorda, il Gravitonium è un elemento scoperto da Franklin Hall in grado di generare forza di gravità e di piegarla al suo volere. La sua introduzione risale ai tempi della prima stagione.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Due linee temporali
  • Il veggente di Kasius
  • Quake VS Sinara
  • Lo Zephyr!
  • Ottima CGI
  • La resurrezione di Tess
  • La morte di Sinara

 

Consapevole di aver messo tanta carne al fuoco e poca brace per arderlo, con “Best Laid Plans” il serial ABC/Marvel Studios cerca di stare sul semplice, organizzando una puntata di raccordo con la prossima. Per deformazione professionale, la 5×09 ci regala comunque una minima evoluzione di trama molto ben gradita.

 

The Last Day 5×08 2.41 milioni – 0.6 rating
Best Laid Plans 5×09 2.41 milioni – 0.6 rating

 

Sponsored by Clark Gregg Son Of CoulMarvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D. Italia

Nato da un'idea di Stefano Accorsi e appassionato di fumetti, telefilm, film, musica e scrittura. Si unisce a RecenSerie perché gli piaceva troppo dire la frase: "Ogni recensione in più, è un passo in meno per ottenere una cattedra nell'insegnamento". Non è un idiota, è solo che lo disegnano e caratterizzano così, e Frank Miller non è pagato abbastanza per abbassarsi così tanto. E' destinato a salvare la cheerleader: il problema è che già conosce poco la geografia di casa sua, figuriamoci se sappia dove si trovano gli Stati Uniti.

2 Comments

  1. Concordo sulla magrissima fine di Sinara, ci ha lasciato le penne proprio da imbecille.. si meritava di meglio.
    Chi è il/la seer di Kasius? Un sopravvissuto alla linea temporale parallela/precedente o un redivivo a caso, che qua una resurrezione non si nega a nessuno.. mah.
    Ottimi effetti sì, speriamo non abbiano finito i fondi, che finora visivamente è tutto gustoso.
    Il paradosso del nonno a questo punto era imprescindibile, dal futuro di norma non si può impedire che avvenga un evento passato che è causa della storia futura stessa ma si può di sicuro fare in modo che avvenga.
    Ingarbugliato con brio.

  2. Ciao Cori! Grazie per i tuoi commenti, sempre molto ben accetti 🙂
    La resurrezione di Tess mi ha fatto proprio innervosire, se posso essere onesto. Era bello che un personaggio innocente e anche anonimo facesse una fine così brutale. Questa resurrezione avvilisce tutto.
    “Ingarbugliato con brio”, non avrei saputo dirlo meglio 🙂
    Eh si, povera Sinara. Magari non il più memorabile dei villain, ma i nemici silenziosi e badass fanno sempre la loro porca figura. Ci voleva una fine più dignitosa.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Marvel's Agents Of S.H.I.E.L.D.

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: