);

Turn Up Charlie 1×04 – Episode 4TEMPO DI LETTURA 3 min

in Recensioni/Turn Up Charlie by

“Abandoned, irrelevant, old.”

Il week end romantico di Sara e David non va come previsto, perdendo un’altra occasione per fare i genitori; nel mentre Charlie e Gabs solidificano il loro rapporto di amicizia, certamente non senza intoppi.
L’episodio gioca ancora una volta sul rifiuto innato dei due coniugi di crescere la propria prole per affiancare la piccola Richie Rich alla sua tata poco raccomandabile, creando un improbabile duo figlio della più buia solitudine. Se infatti abbiamo avuto largo modo di appurare la situazione di Gabs, sofferente per la noncuranza dei propri genitori, il quarto appuntamento della serie ci lascia intravedere qualcosa anche di Charlie.
Nella sua spiccata comicità, Idris Elba riesce comunque a rendere l’idea di chi sia Charlie: un dj fallito disperatamente aggrappato alla sua musica, troppo vecchio per il bit della nuova generazione e troppo solo per poter rifiutare la compagnia e l’aiuto di Gabs. Oltre ad essere, ovviamente, troppo disperato per potersi permettere di vivere con il lavoro dei suoi sogni. Il tutto è condito da una vena ironica che rende irresistibile il personaggio del protagonista che conquista definitivamente il nostro cuore e quello di Gabrielle, la quale lo stimola a migliorare il suo pezzo (non senza prima approfittare della situazione per i propri scopi, pare scontato) mettendo a disposizione la bellissima sala di registrazione della madre.
La puntata di per se non ha nulla che non funzioni, tuttavia la formula sembra, al solo quarto episodio, già trita e ritrita non offrendo un panorama diverso nella dinamica degli intrecci. Pur spostandosi in ambientazioni differenti e regalandoci vivaci momenti di coppia, la serie rimane in un momento di stallo dove la già vista divisione Sara – David e Gabs – Charlie non porta nulla di nuovo o di imprevedibile. Forse proprio la prevedibilità della storia e del rapporto telefonato tra Charlie e Gabs è stato il più grande difetto della serie: nessuno si aspettava un’evoluzione diversa della situazione.
Eppure scrivere che Turn Up Charlie è una serie che annoia sarebbe un’inesattezza e una cattiveria gratuita. Quello che si può scrivere con certezza è che la serie si regge sulle spalle di Idris Elba che rappresenta una personalità talmente ingombrante da oscurare il resto del cast e da rendere trascurabile l’intuibile evolversi della trama. Grazie a una mimica irresistibile e una possente presenza scenica, Elba determina la riuscita di ogni singolo episodio, prescindendo spesso da battute memorabili e questo quarto capitolo ne è la prova: pochissimi dialoghi e battute di raffinata scrittura, a favore invece di una comicità fondata sull’indovinare i tempi comici e sulla risposta taciuta, resa meglio da un gesto, una smorfia o un mugugno. Diciamo che la nuova serie Netflix non è esente da difetti, ma la capacità di fare un inossidabile punto di forza dei pregi sopra detti è il motivo principale della nostra cieca fiducia data agli autori.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • David, Sara e il loro weekend
  • Rapporto Charlie – Gabs
  • La presa di coscienza finale di Sara
  • Charlie e la musica
  • La telefonata ricevuta da David. Si intravedono elementi per smuovere la trama orizzontale 
  • “Abandoned, irrilevant, old”. Scopriamo ancora qualcosa di Charlie, in chiave sempre molto ironica
  • Episodio non troppo dinamico
  • Le vicende fuori dal binomio Charlie-Gabs sono per il momento trascurabili
  • Episodio di stallo
  • L’amico di Gabs per il momento non pare avere tutta questa utilità alla storia

 

La serie si muove a piccoli passi, se la cosa piaccia o meno è ancora da decidere. Il rischio di alimentarsi della sola dialettica tra i due co-protagonisti è una spada di Damocle che aleggia sulla serie fin dal suo esordio, ma, per ora, piena fiducia.

 

Episode 3 1×03 ND milioni – ND rating
Episode 4 1×04 ND milioni – ND rating

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: