);

Big Little Lies 2×03 – The End Of The WorldTEMPO DI LETTURA 3 min

in Big Little Lies/Recensioni by
Big Little Lies 2x03 - The End Of The WorldLe tematiche affrontate in Big Little Lies sono fortemente attuali e dall’ampio risvolto sociale: le violenze famigliari, lo stupro, divorzi e rovinose bancarotte, aggiungendo poi in questo ultimo episodio il cambiamento climatico.  Naturalmente tutto questo viene affrontato in modo peculiare, declinato all’interno di una storia ambientata a Monterey, ricchissima città californiana e quindi narrato attraverso la scuola dei bambini o la dottoressa Amanda Reisman, la quale dopo Celeste e Perry, ora ha in cura anche Madeline e Ed.
E’ proprio grazie alla terapista che gli spettatori comprendono quanto sia dura per il personaggio della Kidman liberarsi di un rapporto altamente tossico come quello con il marito, con la presenza della suocera che spinta da amore materno non riesce a convincersi della violenza del figlio.
Mary Louise, nemmeno a dirlo perfettamente interpretata da Meryl Streep, è il personaggio più interessante di questa seconda stagione, un escamotage narrativo utile a indagare le conseguenze della morte di Perry sulle 5 di Monterey come sono note in città.
Dopo il crollo di Bonnie, in questa puntata si assiste invece al crollo psicologico di Madeline, sull’orlo di un esaurimento nervoso, mentre il marito, nonostante sia la parte lesa, continua a essere un personaggio praticamente inutile con il quale è veramente difficile empatizzare. Nel caos generale spicca anche la solita Renata, la quale in preda alla furia per i guai economici causati dal marito, regala agli spettatori le sue celebri sfuriate, un vero e proprio marchio di fabbrica del personaggio.
La narrazione procede lentamente, senza strappi e il linea con gli episodi precedenti, con il vero punto di forza dello show che continua a essere il cast femminile, semplicemente eccelso e ulteriormente impreziosito dalla Streep, su cui spicca una grande prova attoriale di Nicole Kidman, perfetta nel rendere i sentimenti contrastanti che Celeste sta vivendo dopo la morte del marito.
Nonostante i diversi problemi sembra che Jane e la madre dei gemelli riescano, almeno apparentemente, a mantenere i nervi saldi, mentre tra Renata, Bonnie e Madeline la fine del mondo, titolo della puntata evidentemente riferito non solo ai cambiamenti climatici, sembra sia dietro l’angolo. A questo punto è lecito aspettarsi il caos generale nei prossimi episodi, visto le grandi difficoltà che vedono coinvolte tutte le protagoniste femminili di Big Little Lies e l’insistenza di Mary Loiuse nel voler cercare a tutti i costi la verità sulla morte del figlio.
E’ da segnalare ancora una volta un’interessante colonna sonora, impreziosita da uno dei pezzi più famosi dei Massive Attack, per una serie che da sempre è stata particolarmente attenta nella selezione musicale, tanto da sbarcare su Spotify con un’apposita  compilation che ne racchiude la soundtrack.

 

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Un’ottima colonna sonora impreziosita dai Massive Attack
  • Cast femminile di altissimo livello su cui spicca la prova attoriale di Nicole Kidman
  • Il personaggio di Meryl Streep  dopo pochi episodi è già tra i migliori
  • Tematiche fortemente attuali e dai risvolti sociali che vengono affrontate nei diversi episodi sempre in modo originale
  • Dopo Bonnie anche Madeline e Renata sull’orlo di una crisi di nervi: il grande caos è ormai in arrivo
  • Ed, nonostante il tradimento subito, risulta essere un personaggio inutile con cui è difficile empatizzare

 

Un ottimo episodio per lo show di casa HBO, con una seconda stagione ancora in fase embrionale ma che conferma tutti i punti di forza della prima. Con un cast eccezionale e le interessanti tematiche affrontate, la narrazione può svilupparsi lentamente senza annoiare mai lo spettatore, prendendosi i suoi tempi ed evitando forzature narrative non in linea con l’avanzamento lento della trama orizzontale tipico di Big Little Lies. La valutazione è alta così come le aspettative per i prossimi episodi, nel frattempo sentiti ringraziamenti.

 

Tell Tale Hearts 2×02 1.4 milioni – 0.5 rating
The End Of The World 2×03 1.6 milioni – 0.5 rating

 

 

Barbuto e tatuato, si vocifera che fra la movida tipica dello studente fuorisede a Bologna e la sua dipendenza da serie tv, sia riuscito anche a laurearsi in storia. Noto per essere un lostiano intransigente, lo si vede aggirarsi nella serate più disparate, dove stordito dall'alcol pensa di essere tra Kattegat e Winterfell. Animale notturno, non si hanno sue notizie durante il giorno, salvo magicamente riapparire al calar del sole.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: