Recenews – N°173TEMPO DI LETTURA 1 min

in Recenews by

Panico e sconcerto nel mondo seriale. Con una mossa quasi inaspettata, Netflix manda nello sconforto milioni di fan in tutto il mondo cancellando Sense8 dopo sole due stagioni. La science fiction ideata dalle sorelle Wachowski, che meno di un mesa fa è andata in onda con la seconda stagione, paga senz’altro gli alti costi di produzione, portando Netflix alla cancellazione di un’altra delle sue produzioni originali. Già pronta la mobilitazione dei fan con una petizione per sperare nel miracolo. 
Avanti il prossimo nella lista delle cancellazioni. Tocca infatti anche alla rete WGN staccare la spina ad una sua creatura: Underground. Il period drama con protagonista Christopher Meloni, Jurnee Smollett-Bell, Aldis Hodge e Jessica De Gouw, a meno di un mese dalla fine della sua seconda stagione e nonostante la generale approvazione della critica, viene ufficialmente cancellato. La palla ora passa alla Sony Pictures Television, già intenta nel cercare una nuova casa allo show.
Le cancellazioni settimanali continuano. Dopo aver atteso ben 7 mesi, con il season finale della prima stagione datato 28 ottobre 2016, la rete Cinemax ha finalmente messo in chiaro le sorti della serie Quarry. Il crime drama basato sui romanzi di Max Allan Collins, non vedrà la luce di una seconda stagione. Nonostante la risposta positiva di pubblico e critica ed il tentativo degli ideatori Graham Gordy e Michael D. Fuller di trovare una nuova sistemazione, la serie è stata cancellata.

Passato maggio, altresì conosciuto come mese dei season finali, ecco arrivare giugno che sancisce l’inizio della “sessione estiva” anche per le serie tv. Dal recentissimo ritorno di Twin Peaks e House Of Cards, all’appuntamento tra pochi giorni con Orange Is The New Black, con luglio e i suoi appuntamenti sempre nel mirino, il Calendario di Recenserie mantiene sempre aggiornata la sua agenda seriale.

Tags:

Sulla soglia della trentina, laureata in Comunicazione, tra le sue passioni spiccano telefilm e libri. Ha un carattere allegro e socievole, ma nei momenti opportuni sa trasformarsi; questa sua versione di dottor Jekyll e mister Hyde tuttavia, non le impedisce di avere un'estrema sensibilità che la porta quasi sempre a tifare per lo sfigato di turno tra i personaggi cui si appassiona: per dirla alla Tyrion Lannister, ha un debole per “cripples, bastards and broken things”. Tra le sue prospettive future compare il tentativo di risoluzione di un dubbio alquanto amletico: recuperare o no Lost? Si accettano consigli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

Recenews – N°243

E’ stata una delle serie più apprezzate di questo inizio stagionale, con

Recenews – N°242

Si sarà pur fatto attendere, tra cambi di produzione, cast e riscrittura

Recenews – N°241

Dopo la fine della seconda stagione, risalente allo scorso giugno, Amazon ha

Recenews – N°240

Arrivano ben due notizie interessanti da parte della AMC questa settimana, entrambe
error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: