);

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. 6×07 – 6×08 – Toldja – Collision Course (Part I)TEMPO DI LETTURA 4 min

in Marvel's Agents Of S.H.I.E.L.D./Recensioni by
Marvels-Agents-Of-SHIELD-6x07Ed è con il superamento della metà di stagione che Marvel’s Agents Of Shield decide, finalmente, di rivelare al proprio pubblico il vero villain di questa sesta stagione. Nonostante questa, diversamente dalle precedenti, potesse appoggiarsi su soli 13 episodi si è pensato bene di introdurre molteplici filler (alcuni oltretutto di dubbio gusto) andando a procrastinare quello che a conti fatti doveva essere l’elemento più importante di questo sesto ciclo narrativo: la trama riguardante l’arrivo di Sarge sul pianeta Terra ed il suo obbiettivo. La critica nelle precedenti recensioni si attestava essenzialmente sull’attendismo generale di cui questa stagione era portatrice: nonostante l’apparizione di Sarge avvenga nei primissimi episodi, i successivi hanno visto portare avanti la storia con il contagocce. In alcuni casi, addirittura, interrompendola malamente. Non è assolutamente un caso, quindi, che nel momento in cui Sarge e la sua storia riescono a fare ritorno sotto i riflettori il voto complessivo degli episodi si alzi notevolmente.
I passi avanti sono molteplici e permettono, per l’intera durata delle due puntate, di dimenticare il vuoto totale andato in onda fino a qualche settimana fa.
Fitz e Jemma vengono tratti in salvo da una misteriosa figura che si rivelerà ai due agenti con il nome di Izel. Un dettaglio che in quel preciso momento poco dice allo spettatore visto che gli sviluppi sul pianeta Terra sembrano essere ancora in corsa. Sarà solo successivamente agli interrogatori di Jaco e Sarge che il cerchio troverà la sua quadra: Fitz e Jemma stanno facendo ritorno sulla Terra ignari del fatto di essere trasportati da quello che si presume essere il villain della stagione.
Marvels-Agents-Of-SHIELD-6x08E’ corretto mantenere un certo livello di dubbio dal momento che al momento l’identificazione di Izel come vera villain si basa totalmente sulla parola di Sarge che continua a comportarsi, sia nei confronti del suo team, sia nei confronti degli agenti dello SHIELD in maniera più che discutibile. Possibile che gli sceneggiatori vogliano dipingere addosso alla figura del nuovo personaggio un alone di antieroicità di alto livello, ma l’assalto allo Zephyr (per quanto volto alla liberazione dei suoi compagni) nelle scene conclusive di “Collision Course (Part I)” lascia più di qualche dubbio.
Le due puntate non risultano, però, esenti da difetti come per esempio la continua ed imperterrita riproposizione della linea comica con protagonista Deke, un personaggio non solo inutile a qualsiasi livello di trama, ma completamente svuotato di ogni significato in scena considerata la lontananza di Jemma e Fitz (unici personaggi che avrebbero mantenuto Deke un minimo all’interno della storia). Un ectoplasma che evidentemente piace al pubblico e fa sorridere quel tanto che basta per poter essere mantenuto all’interno della serie.
Un elemento forse apparso come dettaglio, ma che evidenzia la volontà da parte degli sceneggiatori di riuscire a chiudere il cerchio narrativo costruito dalle precedenti cinque stagioni è quello relativo alla provenienza dei Monoliti, elemento di scena che ha calamitato interesse ed importanza per un altissimo numero di puntata e per i quali non si era riuscito a trovare in passato una valida spiegazione della loro esistenza. Con la comparsa in scena di Izel, che afferma di essere alla ricerca proprio dei Monoliti in quanto provenienti dal suo pianeta d’origine, tutto potrebbe riuscire ad acquisire un valido senso. Ma starà agli sceneggiatori riuscire a confezionare in modo sapiente e completo la storia.

 

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • Confronto tra Mack e Sarge
  • Sarge all’interno del Faro
  • Jemma, Fitz e Izel
  • Possibile spiegazione riguardante i Monoliti con la comparsa in scena di Izel?
  • Villain ed antieroe: i personaggi di Izel e Sarge
  • Il finale di “Collision Course (Part I)”
  • Il salvataggio di Enoch ed il piano per poter ricostruire/salvare il suo pianeta
  • La linea comica: superflua in una puntata che punta a raccontare tutt’altro
  • Yo-Yo che sbuca all’improvviso a metà dei discorsi per cercare di cogliere in fallo i prigionieri
  • Deke

 

Due episodi con il dolce sapore di passato: Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. torna sui propri passi e porta in scena due puntate in cui finalmente la trama principale riesce a trovare il giusto spazio, risaltando anche sui difetti comunque presenti. E con sole cinque puntate a disposizione, ora, non è più concesso nessun tipo di rallentamento scenico.

 

Inescapable 6×06 2.12 milioni – 0.4 rating
Toldja 6×07 2.17 milioni – 0.4 rating
Collision Course (Part I) 6×08 ND milioni – ND rating

 

Conosciuto ai più come Aldo Raine detto L'Apache è vincitore del premio Oscar Luigi Scalfaro e più volte candidato al Golden Goal. Avrebbe potuto cambiare il Mondo. Avrebbe potuto risollevare le sorti dell'umana stirpe. Avrebbe potuto risanare il debito pubblico. Ha preferito unirsi al team di RecenSerie per dar libero sfogo alle sue frustrazioni. L'unico uomo con la licenza polemica.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimissime

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
Go to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: