);

DC’s Legends Of Tomorrow 5×09 – The Great British Fake OffTEMPO DI LETTURA 3 min

/

Non è una novità parlare di DC’s Legends Of Tomorrow e accostare l’aggettivo “strano” o “eccentrico”, anzi è pressochè la normalità e la serie piace soprattutto per il suo modo di non prendersi troppo sul serio e saper scherzare con citazioni (i titoli delle puntate sono sempre un piacere da leggere). Ovviamente ci sono episodi in cui si riesce di più e altri in cui si riesce di meno, specie se il mix di protagonisti funziona bene sullo schermo ed è per esempio proprio questo il caso visto che, al termine dei canonici 40 minuti, ci si chiede un po’ cosa si sia guardato ma con un sorriso smaliziato.
Ovviamente il merito va alla strana coppia Zari-Constantine che, molto a sorpresa bisogna ammetterlo, si rende protagonista non solo dell’intera puntata ma anche di un flirt importante che va a destabilizzare un po’ tutte le certezze dello spettatore medio che dava per scontato il ritorno con Nate. La scelta – molto audace – degli sceneggiatori, paga sia a livello di chimica tra gli attori (Matt Ryan funziona bene con tutti ma solo con alcuni si percepisce quel qualcosa in più) che a livello di trama perché mette in moto una serie di problemi e situazioni estremamente interessanti. Lo si capisce già solo dall’incontro fortuito con Nate e dall’imbarazzo generale che si respira per l’ennesima interruzione del primo bacio: si promettono scintille. E la cosa fa anche estremamente piacere perché in genere a Nate è andato sempre tutto un po’ troppo bene in fatto di donne, quindi un colpo al morale non è poi così male e ci può stare, specie ora che pure Brandon Routh è andato via.
Love story e triangoli amorosi a parte, “The Great British Fake Off” ha la sua dose di divertissement settimanale ma non eccelle sicuramente in questo. La porzione di trama dedicata ad Ava, Mick e Gary è abbastanza scarna e porta ad una conclusione che sorprende ma che, francamente, non ha poi quella provvidenziale potenza narrativa che dovrebbe avere a causa della totale bidimensionalità di Astra. Il character interpretato da Olivia Swann non ha mai inciso molto, vuoi per una scrittura scarna, vuoi per una mancanza di minutaggio, vuoi perché in fin dei conti non è mai stata una vera e propria minaccia. Ne consegue purtroppo un totale menefreghismo da parte del pubblico ad un qualsiasi plot twist riguardante il personaggio ed un generale piattume che danneggia l’intera storia.
Fatte queste doverose riflessioni ne rimane solo una in sospeso e riguarda l’utilizzo sempre più strano (leggasi: meno efficiente) del parco personaggi che vede una sempre più clamorosa assenza dalle scene di Sara Lance, ormai addirittura ignorata dopo uno svenimento ad inizio puntata che rappresenta di fatto il suo unico gesto in 40 minuti. Chiaramente il personaggio ha un qualche tipo di problema (oltre a quello di essere scritto in maniera poco dignitosa da diverse puntate a questa parte) ma si fatica a capire dove si voglia andare a parare portando di fatto a pensare che ci siano una serie di cose a caso messe alla rinfusa anche in questo episodio. E non è un bene.

THUMBS UP THUMBS DOWN
  • La chimica Zari-Constantine e la possibile liaison prepara ad una svolta nella trama abbastanza interessante
  • Solito divertissement generale
  • La gestione di Sara non sta per niente funzionando e si dimostra, anzi, un preoccupante buco di sceneggiatura
  • Astra è, era e sempre sarà un villain mal costruito e che è destinato a sparire nell’oblio quanto prima

 

Non è la puntata dell’anno e probabilmente non voleva nemmeno esserlo. Certo è che certe cose, tipo la già sottolineata gestione di Sara, potrebbero essere fatte meglio senza troppi sforzi.

 

Zari, Not Zari 5×08 0.66 milioni – 0.2 rating
The Great British Fake Off 5×09 0.69 milioni – 0.2 rating

Martin Moody

Appassionato di fumetti, film e telefilm, ha un'età compresa tra i 25 ed i 35 anni ed è noto ai più per essere il fondatore del "Progetto Recenserie". E' un burbero dal cuore d'oro che gira per l'etere con una maschera di Venom continuando a ripetere che i Bloody Beetroots lo hanno copiato ma nessuno gli crede. Nel sottobosco del web si dice che abbia una laurea in statistica, una in economia ed una smodata passione per la scrittura tanto che pensa di poter scrivere un libro per vendere i diritti ad Hollywood per un film. Sognatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous

The Plot Against America 1x06 - Part 6

Next

After Life 2x02 - Episode 2

error: Nice try :) Abbiamo disabilitato il tasto destro e la copiatura per proteggere il frutto del nostro duro lavoro.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: